PROMO_10G/ Leader Cipriani Basket RO winner ‘testacoda’ 56-39 vs Virtus Cave PD/ Con cap Diagne e Tiberio 31 best score


07/12/2019

C’era il testacoda e ovviamente leder Cipriani basket Rovigo era strafavorito vs fanalino di cosa Virtus Cave PD.
E il risultato non ha tradito le attese, mentre l’andamento e la qualità del match griffato Team di coach Ventura va ridimensionato a… targato, sinonimo di identità piuttosto che di qualità collegato a …griffato.
Come ben spiega Cristiano Aggio, responsabile della Comunicazione della società rodigina, tra considerazioni iniziali, aspettative, cronaca e commenti post match che vi proponiamo tout court, fermo restando che la squadra del presidente Gionata Morello è comunque superleader in campionato col “Dieci su Dieci” vittorie in altrettante partite.


PRIMA NEWS ( di Cristiano Aggio, mail 2.12.2019) / CONSIDERAZIONI E COMMENTI BY COACH MAURIZIO VENTURA:” GIOVANI RODIGINI CHE VINCONO”
Piace sempre di più questo Cipriani Nuovo Basket Rovigo che con grande orgoglio, partita dopo partita, sta portando il nome della propria città sempre più in alto. La Rovigo della palla a spicchi continua a vincere. Lo ha fatto venerdì sera, in trasferta, per la nona volta su nove partite giocate. Lo sta facendo in un campionato regionale, inserita nel Girone C, con addirittura 70 squadre venete. Mica uno scherzo!
Le Pantere di coach Maurizio Ventura stanno rifilando una media di 21,6 punti di scarto e, se si osservano tutte le altre statistiche, la tabella di marcia è ancora più impressionante. Eppure, in casa Cipriani, dal presidente Gionata Morello sino al tecnico Ventura, si continua a tenere i piedi per terra e, con umiltà, si compie un passetto dietro l’altro.

 

 

 

“Essere primi in classifica – conferma coach Ventura - non dà diritto a niente. Anche contro Conselve, penultima della classe, si iniziava sullo zero a zero. I ragazzi mi sono piaciuti perché hanno avuto il giusto approccio scendendo in campo, ad inizio gara, come se di fronte avessimo la squadra più forte del campionato. Loro lo sanno: se hai degli obiettivi importanti, non bisogna avere grilli per la testa”. Per la cronaca, il Cipriani ha iniziato con un parziale, in meno di metà quarto, di 22 a 2, terminando i primi 10’ di gioco sul 32 a 13. “Positivi gli 81 punti realizzati. – continua il tecnico bolognese – E’ vero che giocavamo contro la peggior difesa del campionato, ma contro Conselve hanno giocato tutti ed ognuno ha dato il contributo richiesto, se non realizzando punti, contribuendo con difesa o passando la palla nel migliore dei modi”.

 

 

 

Peccato per il 2001 Enrico Motton, infortunatosi dopo pochi attimi di gioco. Bene Francesco Argenziano, altro giovane (2002) che risponde presente alle chiamate di coach Ventura: “La nostra squadra è composta per il 99,9 per cento da atleti rodigini o polesani, con una media anni davvero bassa. Vorrei segnalare gli otto minuti in campo, contro Conselve, di Francesco Prosdocimi, un altro ragazzo polesano del ’97 che ha iniziato a giocare a basket da pochi mesi. In Prosdocimi, alto 205 cm, crediamo davvero molto e, continuando a lavorare sodo come sta facendo, sarà un’altra Pantera per i prossimi anni.

 

 

 

 

La gara con Conselve ha un’altra nota particolarmente piacevole ed è il rientro di Alberto Grignolo dopo un lunghissimo infortunio. Grignolo, altro rodigino del ’98, è un elemento importantissimo per il Rovigo di questa stagione e di quelle che verranno”.
Da questa sera, il Cipriani sarà al lavoro per preparare il match contro la Virtus Cave Padova, ultima in classifica ancora a zero punti, che verrà al palasport di Rovigo venerdì (ore 21:15).

 

 

 

SECONDA NEWS ( di Cristiano Aggio, mail 5.12.2019) / CIPRIANI BASKET ROVIGO IN EMERGENZA VS VIRTUS CAVE PADOVA: LUCA DOATI INFORTUNATO
Ennesima tegola per le Pantere, che non riescono a godersi pienamente questo straordinario periodo di vittorie (9 su 9). Nell’allenamento di lunedì, anche Luca Doati si è dovuto fermare anzitempo per un risentimento muscolare. In queste ore si sta valutando l’entità dell’infortunio, ma sembra piuttosto improbabile la presenza del ‘bomber’ polesano nella gara di domani sera. E così, anche contro la Virtus Cave Padova, ospite del Cipriani Nuovo Basket Rovigo (domani, ore 21:15, palasport di Rovigo), coach Maurizio Ventura dovrà fare i salti mortali.

 

 

 

Oltre a Doati, infatti, sono infortunati pure Matteo Bombace e Enrico Motton, mentre Alberto Ferrari salterà anche questa gara per impegni personali. Fortuna che il tecnico delle Pantere ha recuperato Alberto Grignolo, elemento importantissimo nelle rotazioni del Cipriani, ma non ancora al top della condizione. Una situazione, quella dei numerosi infortunati, che sta fortemente preoccupando dirigenza e staff rossoblù, che si stanno guardando intorno per eventuali rinforzi, ammesso che si trovino giocatori disponibili in questo periodo.

 

 

 

Contro la Virtus Cave Padova, ultima della classe e ancora a zero punti, l’imbattuta capolista Cipriani Nuovo Basket Rovigo dovrà scendere in campo con il giusto approccio. Del resto, lo scorso anno con entrambe le formazioni piuttosto simili a quelle di questa stagione, la Virtus Cave Padova a Rovigo non sfigurò affatto, perdendo di sole 10 lunghezze. Se è vero che la Virtus ha il secondo peggior attacco del Girone (con una media di 54,2 punti realizzati), sorprende che la difesa sia decisamente meglio di altre compagini quali Battaglia Terme, Don Bosco Padova e Energy Albignasego.

 

 

 

Se Rovigo imporrà il proprio ritmo gara, non abbassandolo mai ed evitando di adeguarlo a quello degli avversari, non ci saranno problemi. Diversamente, la Virtus Cave Padova potrà ingarbugliare le cose a capitan Diagne e compagni. E’ capitato la scorsa settimana ai secondi della classe, i veneziani del Credipass Dolo, che a Padova hanno vinto solamente di nove lunghezze (45-54), ma in realtà i Virtussini è già da qualche gara che perdono senza sfigurare. Prima del match contro Dolo, hanno rischiato il colpaccio sul difficile campo del Battaglia Terme (79-73). In precedenza, hanno perso (49-57) contro Basket Sant’Elena, Don Bosco Padova (69-53), Energy Albignasego (63-68), Pallacanestro Noventa (74-54), Basket Conselve (54-63), Usma Caselle (83-53) e Basket Abano Montegrotto (44-63).

 

 

 

L’anno scorso finì con una doppia vittoria del Rovigo: 54 a 71 a Padova e 73 a 63 a Rovigo. La gara contro la Virtus Cave Padova sarà l’ultima casalinga del 2019 visto che dopo ci saranno le due difficili trasferte a Noventa Padovana e a Padova (Arcella). Bisognerà aspettare più di un mese per rivedere le Pantere al palasport di Rovigo, cioè quando venerdì 10 gennaio arriverà l’Energy Albignasego.
Domani sera, si riproverà ad assegnare il cofanetto viaggio che il Cipriani Nuovo Basket Rovigo regalerà a chi riuscirà a realizzare il tiro da metà campo nell’intervallo di gara.

 

 

 

TERZA MAIN NEWS ( di Cristiano Aggio, mail 07.12.2019) / CIPRIANI NUOVO BASKET ROVIGO – VIRTUS CAVE PADOVA: 56-39

ROVIGO: Paci, Grignolo 3, Serain 1, Gobbo, Doati ne, Turri 5, Golinelli 1, Demartini 2, Salvà 2, Diagne 11, Argenziano, Tiberio 31. All.: Ventura.

PADOVA: Laccetti 5, Davanzo 4, Berto, Soramel, Destro 3, Veragnolo 10, Zago 14, Corolaita 1, Zavanco 2. All.: Valentini.

Arbitri: Rossi e Astolfi.

Note: (parziali 20-9, 35-20, 43-28, 56-39) Usciti per falli: Turri (Rovigo); Zago, Corolaita e Zavanco (Padova). Fischiato fallo tecnico a Turri (Rovigo). Fischiato fallo antisportivo a Zago (Padova). Nell’intervallo si è giocata la gara di tiro da metà campo, che doveva assegnare il cofanetto viaggio offerto dal Nuovo Basket Rovigo. Non ha vinto nessuno.

 

 

 

ROVIGO – Il Cipriani Nuovo Basket Rovigo conquista la decima vittoria su dieci incontri disputati e mantiene la leadership del Girone C, con quattro lunghezze sulla seconda della classe.

Tuttavia, ieri sera al palazzetto dello sport di Rovigo non s’è vista bella pallacanestro, ma anzi, era da diverso tempo che non si assisteva ad una partita così brutta. Nella sfida fra capolista e ultima della classe, ancora a zero punti, Rovigo non ha imposto il proprio gioco, adeguandosi ai ritmi degli avversari. Di positivo c’è che, nonostante una brutta prestazione, le Pantere hanno comunque vinto piuttosto nettamente. Contro la Virtus Cave Padova, si salvano solamente Tiberio, che ha realizzato addirittura 31 punti, Diagne, dominatore del pitturato, Grignolo, sempre più fondamentale per il team di coach Ventura, e pure Serain, che non si è fatto intimorire dall’esperienza dell’avversario Zago.

 

 

 

Tutto il resto è da archiviare fra le prestazioni più brutte di questa stagione. Di sicuro, per il prossimo appuntamento servirà una prestazione decisamente diversa, visto che i rodigini faranno visita alla Pallacanestro Noventa, team che gode di ottima salute. Cosa che invece non si può dire del Cipriani, per lo meno considerando le assenze. Con Bombace ancora sugli spalti, coach Ventura contro la Virtus Cave Padova ha dovuto fare a meno pure di Doati, chiamato in panchina per fare presenza, e di Ferrari, che comunque la settimana prossima tornerà in campo dopo aver saltato le ultime due partite. Da segnalare anche l’esordio in rossoblù di Enrico Paci, giovane del 2000 proveniente dall’Amatori Pescara.

 

 


 

RISULTATI della 10^ giornata: Credipass Dolo Dolphins – In’s Mercato Arcella 56-55, Energy Albignasego – Usma Caselle 62-79, Cipriani Nuovo Basket Rovigo - Virtus Cave 56-39, Pallacanestro Noventa -Basket Conselve 87-41, Don Bosco Padova - Basket Abano Montegrotto 56-68, Basket S. Elena - Pallacanestro Piovese 47-57, Battaglia Terme Basket - I Frogs 48-68.

CLASSIFICA: Cipriani Nuovo Basket Rovigo 20; Credipass Dolo Dolphins 16; Usma Caselle, Pallacanestro Noventa e Basket Abano Montegrotto 14; I Frogs e In’s Mercato Arcella 10; Energy Albignasego, Basket S. Elena, Pallacanestro Piovese e Battaglia Terme Basket 8; Don Bosco Padova 6; Basket Conselve 4; Virtus Cave Padova 0.

PROSSIMO TURNO: Basket Abano Montegrotto - Basket S. Elena, Usma Caselle - Don Bosco Padova, Pallacanestro Piovese - Battaglia Terme Basket, I Frogs – Credipass Dolo Dolphins, Basket Conselve - Energy Albignasego, In’s Mercato Arcella - Virtus Cave Padova, Pallacanestro Noventa – Cipriani Nuovo Basket Rovigo.

 

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover a canestro Tiberio best player rossoblu.
Quindi in apertura di fotogallery, sempre immagini a cuira di Luca Giacobbe e in aggancio alle aspettative pre match, vi proponiamo alcune immagini d’archivio che mostrano in azione e in sequenza capitan Diagne, Argenziano, Gobbo, Motton, Prosdocimi, Doati ( il giocatore assente per infortuno vs Cave PD) .
Mentre con riferimento al match vinta dalla Cipriani Basket vs Virtus Cave Padova vi proponiamo innanzitutto la foto squadra rodigina con a dx coach Ventura.

 

 

 

A seguire in azione Alberto Grignolo, poi Enrico Paci, Francesco Tiberio al tiro libero, capitan Khalifa  Diagne sotto canestro.
Infine ritorniamo alla foto squadra in cerchio e nel classico rituale selfie winner spogliatoi post match, cioè decima vittoria consecutiva.

 

Cristiano Aggio & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it