Rally del Bellunese 2013/ Per Matteo Luise in coppia con Taufer “buone indicazioni iniziali” per la sua Peugeot 207, ma ritiro sulla Valmorel


14/05/2013

Pre-evento e post-evento visto da vicino. Parliamo della “28esima edizione del Rally del Bellunese” disputata nei giorni 11 e 12 Maggio vista dall’interno, cioè dall’Ufficio Stampa targato ‘pilota’ Matteo Luise.
Perciò eccovi, tra Anteprima e Main News ,  il relativo reportage by Santa Giustina, la location dell’evento stesso.

ANTEPRIMA NEWS( Comunicato pre-evento) / 28° Rally del Bellunese, Luogo evento
Santa Giustina (Bl), Data evento 11-12 Maggio 2013 / LE SPERANZE DI MATTEO LUISE CON LA SUA “PEUGEOT 207”

<< Archiviato il programma che lo ha visto impegnato nel Challenge CSAI Raceday Ronde Terra per Matteo Luise giunge il momento di ritornare a calcare le strade asfaltate del Challenge 4a Zona.

L'adriese si presenterà questo weekend ai nastri di partenza, per i colori team Pascoli – PR Group, della ventottesima edizione del Rally del Bellunese con una Peugeot 207 Super 2000.

Un ritorno su una vettura a trazione integrale per il driver polesano il cui precedente risale alla fine degli anni '90 quando vestiva la casacca della Grifone Esso al volante della Toyota Celica St 205 gruppo A nel contesto del Campionato Italiano Assoluto.

“Siamo molto contenti di poter esordire con la Peugeot 207” – racconta Matteo – “e anche se è  scontato che ci troveremo ad affrontare avversari ben più esperti su questa tipologia di vetture ce la metteremo tutta per cercare di avvicinarci al loro passo e, magari, strappare qualche tempo di rilievo nell'arco della giornata”.

Il “Bellunese”, da sempre una gara molto tecnica e selettiva, vedrà nuovamente Daniel Taufer affiancare l'adriese sulla potente trazione integrale francese nelle nove prove speciali che andranno a comporre la giornata di gara.

“Non ho mai affrontato queste prove speciali” – racconta Matteo – “ma ci sono state descritte come molto veloci, tecniche e in grado di permettere al pilota di fare la differenza e di questo siamo molto contenti. E' da tanti anni che non porto in gara una 4x4 ma siamo sicuri che potremo migliorare speciale dopo speciale sperando che il meteo non decida di fare la voce grossa. Nei giorni scorsi abbiamo avuto una prima presa di contatto con la 207 e devo dire che le impressioni sono state molto positive ed il feeling parte già da una buona base. Ovviamente sarà solamente il cronometro a darci il responso di quanto potremo essere competitivi all'esordio”.

Appuntamento fissato quindi per i prossimi 11 e 12 Maggio con Matteo Luise e la Peugeot 207 Super 2000 griffata Pascoli – PR Group sulle speciali del 28° Rally del Bellunese.>>



MAIN NEWS (Comunicato post-evento) / 28° Rally del Bellunese / PER LUISE & TAUFER “BUONE” LE PRIME INDICAZIONI, POI “IMPATTO MURO” E RITIRO SULLA VALMOREL


<< Si chiude con un prematuro ritiro l'esordio di Matteo Luise, in occasione del 28° Rally del Bellunese, alla guida della Peugeot 207 Super 2000 griffata Pascoli – PR Group.

Le indicazioni positive della vigilia venivano confermate dal risultato del primo impegno di giornata con l'adriese, affiancato dal fido Daniel Taufer alle note, che segnava il terzo miglior tempo a 2”9 dal leader provvisorio Signor.

Nella speciale successiva una divagazione in un prato faceva scendere l'equipaggio della potente trazione integrale francese all'ottavo posto assoluto con un passivo di 26”1 dalla vetta.

“Sulla Cesio abbiamo avuto un fuori programma” – racconta Matteo – “e siamo finiti in un campo senza riportare nessun danno per fortuna. Lo spegnimento della vettura ci ha però fatto perdere quasi trenta secondi ma eravamo consapevoli di essere alla prima uscita con la 207 e che quindi dovevamo prendere le giuste misure”.

La doccia fredda arrivava però nel primo giro sulla Valmorel con Luise che nel tratto in discesa, non troppo distante dal fine prova, in un punto già fatale a nomi illustri del recente passato del Bellunese perdeva aderenza nel posteriore in una sinistra dossata andando ad impattare contro il muro esterno vedendosi costretto ad alzare bandiera bianca.


“Siamo molto amareggiati ma al tempo stesso non abbiamo nulla da recriminarci” – aggiunge Matteo – “in quanto sapevamo che sarebbe stata una trasferta impegnativa. La vettura è molto bella e performante ma al tempo stesso non ti lascia nessun margine di errore. All'apparenza sembra darti molta confidenza ma non ti dimostra a pelle il passo che stai mantenendo. Nella discesa di Valmorel non siamo andati a tutta perché, poco prima di arrivare in paese, credevamo di aver pizzicato la posteriore destra pertanto siamo stati con le orecchie dritte. Arrivati in quella sinistra dossata abbiamo inserito l'anteriore regolarmente mentre il retrotreno ci è scappato, lasciandoci a bocca aperta, e portandoci a sbattere contro il muro. Purtroppo l'inesperienza su questo mezzo ci è stata fatale e ci dispiace molto per tutti coloro che si aspettavano un risultato di prestigio ma purtroppo le gare sono fatte così e non possiamo che riprometterci di riscattarci alla prossima occasione”.>>

EXTRATIME by SS/ La cover è per il pilota Matteo Luise “dentro” la sua Peugeot 207.
Quindi in fotogallery ecco tre flash eloquenti by Matteo Luise che nell’ultim immagine è al volante in coppia con Taufer, nel Rally del Bellunese.



Matteo Luise & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it