Rhodigium Basket dalla ‘filiera rosa’ nata 2010 ai test match vs Junior San Marco, Finale Emilia, Treviso e al prossimo esordio in Serie B


22/10/2020

Mixare il prossimo punto di arrivo ( o di partenza?) con la storia partita dall’origine, per la Rhodigium Basket diventa motivo di orgoglio, se consideriamo che dalla nascita della Rhodigium Rosa nel 2010 le evoluzioni delle squadre femminili hanno completato tutta la ‘filiera’ rosa’.
Praticamente un prologo alla attuale squadra femminile che milita in Serie B, dove , coronavirus permettendo, farà l’esordio a fine mese dopo che in questi giorni ha fatti alcuni test significativi con squadre anche di pari livello o categoria superiore.
Come ben spiega  in sequenza news il seguente reportage trasmessoci by stessa Rhodigium Basket di patron Mariapaola Galasso, non  caso una delle 12 ragazze che a partire dal 2010 faceva parte del cenacolo-basket  come fossero “Dodici-Apostoli-Dodici” ovviamente in versione …rosa.

PRIMA MAIN NEWS  ( 16.10.2020) / Solmec Rhodigium basket: Il campionato di serie B femminile è alle porte
Sarà un weekend di preparazione: doppio allenamento congiunto sabato e domenica per le ragazze di coach Pegoraro
La Solmec Rhodigium Basket per il 4° anno consecutivo prenderà parte al campionato di serie B femminile con una grossa novità: la divisione del Triveneto in 2 gironi per favorire la riduzione dei costi di trasferta e limitare gli spostamenti delle squadre in un momento in cui sembra ancora complicato ritornare ad una normalità assoluta causa Covid-19.

La società della Presidente Maria Paola Galasso è stata inserita nel girone OVEST assieme a Thermal Abano, Giants Marghera, Marano Vicentino, Montecchio Maggiore, Basket Rosa Bolzano e Cestistica Rivana; mentre il girone EST sarà composto da Junior San Marco, Nuova Pallacanestro Treviso, Interclub Muggia, Futurosa Trieste, Ginnastica Triestina, Casarsa, Cussignacco, Pordenone.

 

Purtroppo, sono ormai 15 giorni che la Solmec non scende in campo con una partita “ufficiale” a causa di alcuni forfait dati dalle squadre avversarie.
Tutto confermato al momento per il prossimo weekend (17-18 ottobre). Sabato 17 ottobre alle ore 19:00 le ragazze della prima squadra rosso blu scenderanno in campo contro l’esperta formazione dello Junior San Marco, squadra inserita nel girone EST del campionato Triveneto di serie B femminile, e data sicuramente come una delle favorite al passaggio del turno nel girone ORO della seconda fase.

Squadra esperta, con diverse giocatrici che hanno calcato palcoscenici di categorie superiori (Borsetto e Ridolfi su tutte) che fa dell’esperienza la sua arma principale. Sarà un test importante per la Solmec, per capire quanta strada è stata fatta dall’inizio della preparazione e quanta strada c’è ancora da fare.
Domenica 18 ottobre alle 17:00 invece, per completare le due settimane di carico previste nella programmazione della preparatrice fisica Sara Cappellato, ci sarà un secondo test contro la formazione di serie B femminile di Finale Emilia.

 

Un ultimo appuntamento amichevole sarà previsto per sabato 24 ottobre al Palasport di Rovigo contro la Nuova Pallacanestro Treviso, squadra al momento candidata alla vittoria del campionato. Da lì in poi testa al campionato, per la prima giornata del 31 ottobre alle 20:30 a Rovigo contro la Cestistica Rivana.
Buona la condizione generale della squadra, con Elisa Ballarin ancora ai box per un lavoro di rinforzo individuale per essere pronta per l’inizio della stagione.

Il resto del roster sta lavorando duramente per arrivare nella migliore condizione possibile all’inizio della stagione. Ottime le risposte anche delle 4 under aggregate al gruppo: Visentin, Sambinello classe 2004, e Modena e Marchetti classe 2005, sono sempre più inserite nelle rotazioni di coach Pegoraro, che ha dichiarato fin dall’inizio di credere molto nei prodotti del vivaio rosso blu.
Si ricorda che sarà possibile partecipare alle partite della Solmec rispettando le direttive anti covid-19 e prenotando al link che verrà settimanalmente comunicato sui social Rhodigium (Facebook e Instagram).

 

SECONDA MAIN NEWS ( 21.10.2020) / Rhodigium Basket e settore femminile : il sogno è realtà
Partite con un gruppo di 12 mini atlete 10 anni fa, oggi la società conta tutte le categorie esclusivamente femminili dalle Gazzelle (2010-2011) alle due prime squadre femminili.
Il progetto Rhodigium Rosa nasce nel 2010, come fondamenta della società. Erano 12 ragazzine, che cercavano un loro spazio, una loro dimensione, un’occasione. Di quelle 12 ragazze, molte giocano nella Solmec Rhodigium Basket in serie B femminile, il terzo campionato dopo la serie A1 e A2 femminile. Altre giocano nella squadra di Promozione Femminile, e altre seguono attivamente la vita della società come istruttrici, dirigenti, accompagnatrici.
In questa stagione che per tutti sarà difficile e particolare, la componente rosa della Rhodigium ha dato delle risposte veramente positive, e per il primo anno nella storia rosso blu scenderanno in campo non solo tutte le categorie giovanili, ma anche due categorie minibasket. 8 squadre femminili rendono la Rhodigium Basket l’unica società di riferimento in Polesine il basket femminile.

 

Non solo con la più alta categoria senior del territorio ma anche per la visione di lungo periodo che vede grandi investimenti sullo staff minibasket, sullo staff tecnico e sull’organizzazione del settore giovanile.

Sì, perché 3 stagioni fa è stato avviato un progetto di crescita e miglioramento che ha visto ottenere, sia a livello maschile che femminile, ottimi risultati. La soddisfazione più grande di questo inizio di stagione è stata vedere quattro giocatrici del nostro vivaio (Visentin, Sambinello, Marchetti e Modena) non solo inserite nel roster della prima squadra femminile, ma addirittura protagoniste con diversi minuti in campo nelle prime amichevoli pre-stagione.

L’obiettivo della Rhodigium Basket è quello, sia per il femminile che per il maschile, di creare delle prime squadre formate dai giovani e dalle giovani del territorio. Proprio per questo, la Rhodigium ha scelto di investire ulteriormente nel miglioramento dello staff tecnico minibasket con Laura Barcaro nuova responsabile minibasket e del settore giovanile maschile e femminile con Salvatore Vacca per il settore maschile e Facundo Bereziartua per il femminile.

 

 

La Presidente Mariapaola Galasso, fondatrice della società assieme ad un gruppo di genitori appassionati nel 2010, si gode lo spettacolo creato: “la Rhodigium Basket in questi anni ha lavorato sodo per costruire un’immagine di società sana, onesta, con valori chiari: condivisione, programmazione, serietà e competenza. Credo che i risultati, sia nel settore maschile che nel settore femminile parlino da soli e dimostrino quanto il lavoro in palestra paghi”. Come ho già detto sono molto orgogliosa dello staff tecnico e dirigenziale del minibasket e del settore giovanile della Rhodigium Basket perché oltre ad una indiscutibile competenza nel settore, hanno dimostrato costantemente in questi mesi difficili per tutti di essere donne e uomini di grandi valori. Mi piace inoltre non dimenticare che alla Rhodigium Basket erano state assegnate le Finali Nazionali Under 16 femminili lo scorso giugno, purtroppo annullate a causa della pandemia”.
Per il secondo anno di fila, main sponsor di tutto il settore femminile, sarà MINIMAX-La PICCOLA EDILIZIA, società che da anni ha sposato il progetto Rhodigium credendo nella crescita del settore giovanile femminile.

 

EXTRATIME by SS/ In cover patron Mariapaola Galasso & staff con coach Giulia Pegoraro in versione Top Five.
Quindi in sequenza una serie di immagini che testimoniano la ‘filiera giovanile’ della Rhodigium Basket , fino alla squadra femminile della Serie B,.
E dopo il tandem tecnico formato da coach Giulia Pegoraso col vice Facundo Bereziartua
vi proponiamo dulcis in fundo patron Mariapaola Galasso & coach Giulia Pegoraro col loro staff in versione …mascherine anti Covid pronte per la Serie B e prossimo esordio.

Mariapaola Galasso & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it