Rugby Rovigo Delta new deal 2018-19/ Azzi presenta staff: coach McDonnell, ds Casellato, tm Gabban, pr.atl. Colin Allan, v.a. Romeo…


16/07/2018

Ancora sapore di mare… la prima presentazione ufficiale della Rugby Rovigo Delta da parte del neo presidente Nicola Azzi, nel giorno del primo raduno della rosa giocatori allo stadio Battaglini per i test atletico  d’inizio stagione 2018/19.
Anche per questo valeva la pena di esserci come PoleisneSport anche per onorare l’invito, considerando che è noto trattarsi di una ‘nuova stagione’ in tutti i sensi, per la società di Via Alfieri , visto le tante novità sia nello staff tecnico dirigenziale che nella rosa giocatori.
Tanto più che il presidente Nicola Azzi avrà la necessità di gestire una stagione ‘ridimensionata’ dal punto di vista socio-economico, mentre la struttura tecnica della ‘rosa’ messa a disposizione del ds Umberto Casellato a coach Joe Mc Donnell …avrà bisogno di essere portata a maturazione, considerando che l’età media si è ringiovanita.
Ecco, per tutto questo, diventava importante essere presente, per …rispetto al presidente Nicola Azzi, che dovrà essere ‘architetto’ della nuova stagione che avrà nella Femi -Cz di patron Zambelli ancora il main sponsor , con tutto il uso effetto di ‘trascinamento’ sugli altri sponsor ch sostanzialmente dovrebbero riconfermarsi per garantire un budget che…
Infatti nei nuovi uffici della Segreteria del "Battaglini" in viale della Costituzione, il presidente Nicola Azzi ha indicato subito gli obiettivi societari: << Il nostro obiettivo minimo sono i Play off , poi …abbiamo visto che basta un drop per cancellare un sogno!. Sarebbe uno smacco non arrivarci, ma non voglio neanche pensarci perché stiamo facendo di tutto per non meritarcelo>>.
Già , quel drop di Novillo, segnato last minute da Novillo del Calvisano e che ha azzerato la gioia di un minuto prima quando Mantelli aveva segnato lo strepitoso ‘calcio’ che sembrava  mandare la Femi Cz direttamente alla finale scudetto al Plebiscito di Padova contro quel Petrarca che poi si è aggiudicato il titolo di Campione d’Italia 2017/18.
Sarebbe uno smacco , come ben sappiamo anche per le sue implicazioni economiche (circa 80 milioni di euro, ma anche ..appeal sportivo).
Poi il presidente Azzi è partito da .. Colorno , ma potremmo dire anche da Joe Mc Donnell per presentare i ruoli di tutto lo staff. Sostanzialmente spiegando che Joe Mc Donnell è head coach mentre Umberto Casellato è il ds che ha fatto la campagna acquisti e che sarà anche il ruolo di assistant coach.

 

Insomma il presidente Nicola Azzi ha snocciolato e spiegato la composizione di tutto lo staff sia tecnico che dirigenziale, oltre che disegnare la composizione strutturale di tutte le squadre della nuova Femi Cz Rugby Rovigo 2018/19.
Così partendo da quelli al suo fianco al tavolo della conferenza stampa ( vedi fotogallery) ha snocciolato nomi e competenze così strutturate.
Così , completamento dello staff tecnico il presidente Azzi ha presentato lo scozzese Colin Allan preparatore atletico ( al posto di Giuseppe Diana) con Peter Pavanello assistente ed Elisabetta Peretto specialista nella riabilitazione post infortuni, con al loro fianco Luca Gabban team manager, mentre Antonio Ferro sarà collaboratore tecnico con funzioni di video analist.
In una struttura tecnica che, è noto, è in attesa del ‘riconoscimento ‘ da parte della FIR in merito alla ‘franchigia’ col Rugby Badia.
Il che porterebbe alla rinuncia della iscrizione della Rugby Rovigo Delta con la seconda squadra al campionato di Serie C.
Un progetto franchigia polesana con il Badia che milita in Serie A e che prevede la possibilità dei giovani Under 22 della FemiCz Rovigo di fare minutaggi significativi in Serie A, in una specie di permit player al contrario per tanti giovani Bersaglieri, mentre nel frattempo la sopracitata Cadetta iscritta in Serie C è attualmente in orbita Monti Jr del presidente Attilio Roversi come la Under 18.

D’altra parte Azzi ,  a tal proposito, ha parlato anche dei ‘numeri’ che hanno condizionato la regolare partecipazione delle squadre ‘damigelle d’onore’ nella passata stagione, e del perché siano ritornate nell’orbita della Monti Junior , anche con riferimento alla ‘Convenzione’ ormai in dirittura d’arrivo tra le parti ( compreso quindi Comune di Rovigo e Club House , per quanto riguarda anche l’utilizzo degli impianti sportivi del ‘Battaglini’.
Problemi e soluzioni che sono in itinere, ma che devono fare i conti con i ‘numeri’ dei tesserati, in attesa di una rivitalizzazione per quanto riguarda il numero dei giocatori del Settore giovanile.
In tal senso il presidente Azzi ha spiegato anche i numeri dei partecipanti al ‘camp’ , certamente ‘ridotti’ rispetto all’ottimale, anche se indicativi di una situazione da migliorare.

 

Ha spiegato anche la ‘composizione’ della rosa su cui si sono soffermati per quanto riguarda le loro nuove competenze, sia coach Joe Mc Donnell che il ds Umberto Casellato, rispondendo anche alle specifiche e professionali domande dei cronisti Alessandro Andriolli ( Resto del Carlino) , Ivan Malfatto ( Gazzettino) , Umberto Nalio ( sito Polesine Rugby) , Gianfranco Callegari ( Rugby On line).

Anche per quanto riguarda l’uso della palestra che peraltro sarà disciplinato anche nella nuova ‘Convenzione’ tra gli organismi che rappresentano i …Tre Moschettieri che ruotano attorno al Mondo Ovale protagonista allo stadio Battaglini e appunto nel Mondo Rugby nel nome della Città di Rovigo, a sempre in mischia con la sua splendida tifoseria.
Fermo restando che su richiesta di Paolo Reale della Rugby Junior è stato deciso di tenere distinte la palestre per le squadre giovanili da quella della prima squadra.
A questo punto prima di proporvi tutti i nomi dello “Staff Societario & Rosa Giocatori”, ricordiamo quanto sottolineato da coach Mc Donnell, e cioè che, ad di là del fatto che la rosa si è ringiovanita e rinnovata, c’è un bel mix di esperienza , (da Matteo Fero a quelli della permit player alla Benetton fino a Cicchinelli) e di freschezza e gioventù ( vedi Canali, Cioffi , De Masi…) ., con ben 5 atleti classe 2000 e ben 15 atleti sotto i 21 anni.
Tra l’altro il presidente Azzi ha ricordato che dalla Benetton Rugby arrivano costanti check up da parte di Fabio Ongaro su quanto stanno svolgendo i Bersaglieri ‘permit player’ che hanno già iniziatogli allenamenti a Treviso.

 

ECCO “STAFF SOCIETARIO DELLA RUGBY ROVIGO DELTA E ROSA GIOCATORI” , come anche da Comunicato Ufficiale della società, ricordando che in estate hanno salutato la FemiCz Rugby Rovigo Delta diversi campioni d'Italia del 2016 come Ruffolo (adesso a Viadana) , Pj Parker (Francia), Ortis ( Zebre)  e De Marchi che ha raggiunto Bacchetti alle Fiamme Oro.


MAIN NEWS ( di Silvia Stievano, Comunicato stampa n. 3 del 16.07.2018 ) /
FEMI-CZ RRD: INIZIATA LA PREPARAZIONE ROSSOBLÙ PER LA S.S. 2018/19
È iniziata questa mattina la preparazione della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta in vista dell’imminente Stagione Sportiva 2018/19. I rossoblù si sono radunati alle 7 allo Stadio “Mario Battaglini” per iniziare i test fisici, all’appello mancavano solo Thor Halvorsen che si unirà alla rosa a fine agosto ed i giocatori già impegnati come permit player al Benetton Treviso: Riccardo Brugnara, Matteo Canali, Leonardo Mantelli, Andrea De Masi e Massimo Cioffi.
I Bersaglieri si sono radunati alle 7 e durante la mattinata hanno effettuato i test individuali in campo ed in palestra agli ordini del nuovo preparatore atletico Colin Allan, del suo assistente Peter Pavanello e della responsabile del rehab Elisabetta Peretto. I rossoblù hanno eseguito anche i test di velocità al campo Coni con la collaborazione di Paolo Negrini di Confindustria Atletica Rovigo che ha messo a disposizione le fotocellule.
Alle 12 il Presidente della Rugby Rovigo Delta, Nicola Azzi, ha presentato alla stampa lo staff tecnico e l’organigramma societario: “Oggi è il primo giorno della nuova Stagione e auguro ai ragazzi e allo staff buon lavoro. Sarà un Campionato avvincente, vogliamo essere competitivi e insieme al DS Umberto Casellato e all’allenatore Joe McDonnell abbiamo costruito una rosa all’altezza, giovane ma con innesti di esperienza affinché si possa ancora ambire alle prime posizioni della classifica. Abbiamo anche nuovi volti all’interno dello staff e c’è molto entusiasmo, spero che riusciremo a trasmetterlo anche ai nostri tifosi perché la Rugby Rovigo Delta ha bisogno del sostegno del popolo rossoblù, non solo dagli spalti ma anche con la voglia di dare una mano”.  

 

Staff Segreteria:
STIEVANO Silvia – Segreteria, Ufficio Stampa e Social Media
RUZZA Enrico – Segreteria attività sportiva e Logistica
FORMENTON Maurizio – Segreteria Amministrativa
LAZZARI Diletta – Collaboratore amministrativo (in condivisione con la Monti RR Junior)

Staff Tecnico:
CASELLATO Umberto – Direttore Sportivo
GABBAN Luca – Team Manager
MCDONNELL Joe – Head Coach
ROMEO Antonio – Video Analyst
ALLAN Colin – Preparatore Atletico
PAVANELLO Peter – Assistente Preparatore Atletico
PERETTO Elisabetta – Rehab

Staff Medico:
Dott. GREGGIO Giovanni – Medico Sociale
Dott. DAL BORGO Roberto – Medico Radiologo
Dott. VISONÀ Enrico – Medico Consulente Ortopedico
CELEGHIN Yarno – Fisioterapista
MINGARDO Martina – Fisioterapista
BAGATELLO Iginio – Massaggiatore

Staff Marketing ed Eventi:
CHIARELLI Massimo – Responsabile Marketing
DONATI Claudio
SANSONI Federica
TROMBINI Andrea – Responsabile Eventi
Alla conferenza non hanno potuto partecipare perché impegnati il Sindaco Massimo Bergamin e l’Assessore Andrea Bimbatti, i quali hanno comunque voluto inviare un messaggio ai Bersaglieri nel loro primo giorno in campo: “Auguro alla Rugby Rovigo una stagione capace di far sognare il popolo rossoblù e non solo. Attendo a breve i Bersaglieri alla Casa Comunale per il saluto ufficiale da parte della città in mischia” ha affermato il Sindaco di Rovigo, Massimo Bergamin.

“Un grande in bocca al lupo al presidente, allo staff e a tutti i giocatori, nuovi e veterani - ha detto Andrea Bimbatti, Vice Sindaco e Assessore allo Sport del Comune di Rovigo - Da parte nostra continuerà l’impegno a migliorare il tempio Battaglini, come stiamo facendo, perché sia la casa non solo degli sportivi, ma di tutti i rodigini. Ogni anno si scrive una pagina di storia, ogni anno nuova, ogni anno diversa. Ora la parola passa al campo e quindi saremo con voi a tifare forza rossoblù”.

 

 

Questa la rosa della prima squadra per la Stagione Sportiva 2018/19:
Piloni:
BRUGNARA Riccardo
D’AMICO Nicolò
LUGATO Stefano (2000)
PAVESI Federico
POMARO Nicola
ROSSI Francesco
VECCHINI Davide

Tallonatori:
CADORINI Filippo
MOMBERG Jacques
TELLARINI Jacopo (2000)

Seconde linee:
CANALI Matteo
CICCHINELLI Gabriele
NIBERT Julien
PAROLO Thomas
TVERAGA Mantvydas

Terze linee:
FERRO Matteo
HALVORSEN Thor
LUBIAN Edoardo
MANTOVANI Michele
RONCON Elia (2000)
VENCO Elia
VIAN Gianmarco

 

 

Mediani di mischia:
CHILLON Alberto
LORO Riccardo
PIVA Gianmarco
VISENTIN Andrea (2000)

Mediani d’apertura:
BORIN Luca (2000)
MANTELLI Leonardo

Centri:
ANGELINI Marcello
DE MASI Andrea
MAJSTOROVIC Denis
MODENA Francesco
VAN NIEKERK Joe

Centri/Ali/Estremi:
ANTL Diego
BARION Guido
CIOFFI Massimo
ODIETE David

Sono aggregati al gruppo rossoblù, per la sola pre-season poiché successivamente impegnati con l’Accademia “Ivan Francescato”, anche TADDIA Niccolò e MOSCARDI Matteo.

 

EXTRATIME by SS/In cover il presidente Azzi con Joe McDonnell head coach e Umberto Casellato ds.
Per come é stata ‘presentata la nomina di Casellato a ‘Direttore Sportivo’ si può dire che non è stata una nomina ‘voluta’ dalla società per un incarico ‘super partes’ ( com’è ad esempio a Treviso con Antonio Pavanello ds Benetton) rispetto alla conduzione tecnica dell’ head coach Joe Mc Donnell.
Tant’è che il cronista Andriolli , ricevutane conferma di Joe Mc Donnell come head coach ha potuto serenamente puntualizzare “…giusto per sapere con chi dobbiamo prendercela se qualcosa non va…”.
Tutto questo giusto per la cronaca, poi per la storia della Rugby Rovigo Delta …dipenderà dal campo e dalle persone , visto che i ruoli Ds e Coach hanno significato sostanziale diverso a seconda della filosofia societaria. Ma questo è un discorso che vale anche per il ruolo di team manager e dei vari componenti lo staff tecnico, che in una società con una progettualità a medio termine può avere una sua importanza specifica , mentre in una società semplicemente work in progress può viaggiare a progettualità più soft and slow.
Semplici constatazione , ma che il presidente Nicola Azzi sta dimostrando di saper affrontare con una visione …a tutto campo, compatibilmente alle disponibilità di budget possibile.
A questo punto , oltre alle immagini poster di ‘Tutti i Nuovi giocatori” sia sotto che sopra la tribuna dello stadio Battaglini, vi proponiamo altresì l’andamento dei test fisico controllati tecnologicamente da Paolo Negrini al campo Coni nel primo giorno del raduno.
Del cui andamento positivo hanno parlato anche coach e presidente, nella conferenza stampa, come fa foto finale ‘grandangolo’ che mostra da sinistra il sottoscritto Sergio Sottovia, Elisabetta Peretto, Peter Pavanello, Luca Gabban, Colin Allan, Nicola Azzi, Joe McDonnell, Umberto Casellato, Antonio Romeo, reporter Alex , Ivan Malfatto giornalista interdisciplinare de IL Gazzettino con escursioni su La Gazzetta dello Sport oltre che ‘conduttore ‘ di eventi sportivi polesani frutti di speciale ricerca storica.

Silvia Stievano & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it