Salvatore Binatti & “18^ Tappa” del Calcio Tour 2014/ Col team del presidente Giuseppe Marchesin & mister Michelon al “Di Rorai” di Cavarzere/ Dove amarcord Mantoan & Augusti, Dino Baggio & Luca Gotti...


28/02/2014

Per il Calcio Tour by Binatti possiamo dire che “Trenta e lode” vale …38. Visto che Cavarzere è la 18esima puntata stagionale, cui vanno aggiunte le 20 tappe della scorsa stagione agonistica 2012/13. Se non è un “Progetto” questo! Insomma i numeri della matematica hanno sempre più un ‘sapore’ metafisico per Salvatore Binatti & il suo Calcio Tour fatto di nuovi allenamenti, nuove società, nuove relazioni. Quando si dice “Il pallone racconta”, basterebbe inserirvi un microchip-microfono e allora lo chiameremmo “Friendly”.
Come il reportage-diario by Binatti che vi presentiamo tout court, aggiungendovi per parte nostra come sempre qualche flash story in Appendice News giusto per fare blow up sull’habitat di riferimento. Appunto il Cavarzere , come quando presentano le tappe del Giro d’Italia e mostrano la location tra “traguardo e dintorni”.
Tanto più che a Cavarzere ho “vissuto” tutte le sensazioni e le emozioni della Festa Happy Days con la presentazione del Libro del Centenario con guest star Dino Baggio & Luca Gotti, dal quale ho avuto  peraltro la fortuna di essere ‘premiato’ per …quel poco di collaborazione che avevo dato al ‘grande’ Enzo Salmaso & Company nel viaggio-pubblicazione di quel Libro Story.

 


 

Se poi consideriamo che Cavarzere è geograficamente nella Terra tra i due Fiumi ( leggi “Tra Adige e Po”) allora si capisce perché calcisticamente il Calcio Cavarzere sia da sempre di casa in Polesine. Come peraltro tanti suoi Personaggi Story, dalla Mantoan Family a Pino Augusti che pertanto abbiamo ‘raccontato’ come “Campioni & Signori” nella mia trilogia Polesine Gol ( ma anche qui su www.polesinesport.it) , ove peraltro il Calcio Cavarzere è tante volte citato anche agganciato ad altri Personaggi ‘protagonisti’ tra Cavarzere e Polesine, come ad esempio Arsenio Pianta, Diego Tumiatti, Franco Franzoso e …anche l’attuale presidente Giuseppe Marchesin ‘evergreen’ con le Vecchie Glorie Tagliolesi.

 


 

CALCIO TOUR 2014 & 18^ TAPPA “CALCIO CAVARZERE” ( di Salvatore Binatti , 20 Febbraio 2014) /
<< Erano gli anni '90 e a quell'epoca andai a Cavarzere al Beppino Di Rorai per vedere e commentare una partita, erano i primi anni della trasmissione sportiva Domenica sport e allora io e Vito Zanellato quando andavamo sui campi avevamo la funzione di trovare inviati per far crescere la nostra domenica sportiva.
Fu cosi che a Cavarzere conobbi Annalisa Cisotto, e come direbbe Pippo Baudo, "l'ho scoperta io", fu la prima voce femminile di Domenica Sport.
E così la tappa n° 38 del calcio tour a Cavarzere inizia proprio con aperitivo con Annalisa Cisotto e i tanti amarcord di grandi avventure trascorse all'insegna del calcio polesano.

La serata di Cavarzere nasce grazie all'invito del suo Mister, Alessandro Michelon, per la cronaca la serata doveva andare in scena il 30 gennaio, ma le abbondanti piogge di quel periodo avevano ridotto il povero Di Rorari ad una piscina, per cui il rinvio al 20 febbraio.
A Cavarzere, trovo come sempre amici e nuove persone, dal Portiere Giuseppe Cerilli, conosciuto durante la prima tappa del Calcio tour (San Vigilio 21/09/2012) a tanti nuovi volti conosciuti e non per le loro gesta domenicali.

 



 

Cito il Bomber, perché giocare con uno come Lui e sere un' onore, Matteo Trombin, nonostante un campo pesantissimo, durante l'allenamento Matteo dimostra anche se non ce n'era bisogno di essere un cecchino infallibile, le sue accelerazioni negli ultimi metri sono devastanti, e per campanilismo il Portotollese Mattia Marchesini.

Curiosità della serata è che il Presidente Giuseppe Marchesin si cambia e scende in campo con il sottoscritto, è un onore anche se va detto che Giuseppe è in gran forma in quanto gioca il campionato Over 35 con le Vecchie Glorie Tagliolesi di Doriano Rosestolato.
Per la cronaca il campo è molto pesante anche se da fuori sembrava perfetto, via via che ci corriamo su diventa una sorta di calcio nel fango, il Mister Michelon non ci risparmia nulla in vista della sfida di domenica e poi mercoledì, ci tiene a preparare i suoi, svariamo dalla corsa al riscaldamento con la palla per provare il possesso, agli schemi e alla partitella.
Vengo scelto dal compaesano Mattia Marchesini e inserito nella sua squadra al fianco di Enrico Zambelli e Alessandro De Montis, (a Lui chiedo di salutarmi il fratello Super Mario), contro abbiamo Matteo Trombin, Mattia Boscolo, Simone Moretto ecc. ecc.

 


 

Non c'è storia, Trombin va in goal con una puntualità incredibile, per il sottoscritto poco più di una comparsa con un goal con le portine, ma durante la gara solo qualche tocco senza incidere.
Durante il Terzo tempo, trascorso nello spogliatoio ospite, allestito per l'occasione, il Presidente Giuseppe Marchesin mi consegna a nome del Calcio Cavarzere e dell'Amministrazione Comunale di Cavarzere il libro "100 Anni di Calcio a Cavarzere 1907 - 2007"
Grazie a Tutti, prossima tappa la n° 39, Giovedì 27/02/2014 con il Rosolina calcio >>

 


 

APPENDICE FLASH STORY ( di Sergio Sottovia, by Il Diario Italiano, 19.11.2007)/ CAVARZERE 1907/2007 / CALCIO CENTENARIO, IN VIAGGIO CON LA CITTA’ DENTRO LA STORIA
<< Quando una città certifica la sua storia, e la festeggia in famiglia, allora i ‘valori del cuore’ diventano base di partenza per nuovi obiettivi. Questo è successo a Cavarzere, quando allo stadio  ‘Di Rorai’, la prima domenica di ottobre, come preludio al match di Seconda categoria tra i locali e il Pettorazza,   il cerchio del centrocampo è diventato il palcoscenico dove gli attori principali erano le Vecchie Glorie biancazzurre, i rappresentati di un Cavarzere Centenario, che ha dato i ‘primi calci’ nel 1907, stesso anno di fondazione della Spal.
Praticamente una ‘giornata particolare’ , che ha avuto i suoi registi, da Enzo Salmaso assessore allo sport al sindaco Pier Luigi Parisotto, per un amarcord  al quale stanno lavorando da tempo, dentro le storie d tanti amati campioni e di tanti ricordi e documenti , dagli articoli alle foto d’epoca ( gran lavoro per lo studio Avezzù). Una ‘fatica da orgoglio cavarzerano’ concretizzatasi anche nel Libro Story consegnato direttamente ai Vecchi Campioni e che sarà peraltro presentato ufficialmente il 14 dicembre prossimo, al teatro Goldoni.
D’altra parte , quella verso lo sport, a Cavarzere non è una novità, visto che ad inizio del Terzo Millennio ho potuto visitare direttamente la Mostra itinerante dei ‘Cimeli’ del Grande Torino.

 


 

E visto che ho ‘visto da vicino’ , già da un anno a questa parte, l’impegno e l’amore verso i propri protagonisti per far sì che il Libro Story li rappresenti con dovizia di particolari nella certezza dei dati storici. E è stato un piacere da parte mia consegnare diverse foto dei Campioni Cavarzerani che avevo ‘raccontato’ nel mio libro Polesine Gol – Campioni & Signori.
Così, in un vero gioco di squadra , in quel caldo pomeriggio d’ottobre, là sul prato verde del Di Rorai, erano presenti anche i rappresentanti delle altre società sportive di Cavarzere, da Stefano Forza della società femminile del Gordige Calcio a Roberto Bassan presidente del Circolo Tennis e rappresentante del Real San Marco, da Rezo Guarnieri presidente dell’Uc Cavarzere ad Enrico Quaglia per la pesca sportiva, nonché rappresentanti istituzionali tra cui Flavio Zampieri del Panathlon Club Adria.

 


 

E uno ad uno, le Vecchie Glorie sul campo, da quelli che hanno vinto quel famoso campionato di Prima Divisione 1957/58 a quelli che hanno fatto strada in serie A e tra i professionisti, sono state chiamate al proscenio dalla voce di Enzo Salmaso – speaker , per ricevere il gagliardetto del Cavarzere Centenario e l’applauso affettuoso della tifoseria. E è stata festa per Giorgio Tosello , Remo e Flavio Danilo Frazzetto, Water Rubini (ora disk jockey sul vicentino) , Guido Soncin, Valerio Zulian, Bruno Manfrinati, Alberto Baldi, Adriano e Fausto Rubinato, il rodigino Mario Moretti, Benito Tosello, Umberto e Luigi Danielato, Egisto Broggio ( quello del famoso ‘pugno ad Agnolin ‘ nel 1964), Mario e Paolo Loreggia, Edoardo e Gino  Torso, Lauro Zampaolo ‘eterno podista’, Aldo e Angelo Rizzo, Gerardo Grande buon tennista, Paolo Vettrello, Amos Pavanato,  Bruno Fava, Graziano Frezzato, Mario Podetti, Mirco Franoso, Franco Ferrarese,  Nerino Bergantin, Arsenio Pianta fresco mister vincente col Pegolotte la Prima categoria 2006/07, e Paolo ‘Ronni’ Beltrame evergreen. 
Una giornata speciale alla quale non potevano essere presenti Pino Augusti ( impegnato in contemporanea come mister del Porto Viro ) e il ‘grande giramondo’ Costante Mantoan, che comunque si è fatto vivo telefonando dalla crociera a suo figlio Roberto , il ds attuale, mentre era impegnato nel cerimoniale.

 


 

Una giornata speciale che valeva un collegamento speciale con Delta Radio, la trasmissione domenicale del Calcio Dilettantistico  Veneto. Per questo ho intervistato, uno per tutti e tutti per uno, Remo Frazzetto , una storia nel Cavarzere e tra Rovigo, Spal e Venezia in serie A. Per questo ha passato poi il microfono all’assessore Salmaso, il promoter delle manifestazioni di questo Cavarzere Centenario, passando dall’amarcord delle amichevoli storiche col Venezia e Milan ai ‘tempi moderni’ soltanto in Seconda.  Tutto questo dentro lo storico ‘Di Rorai’ dove eccezionalmente erano confluite circa 300 spettatori e dove , per la doverosa liason storica segnalo che , come protagonisti dello 0 a 0 col Pettorazza, il mister Tullio Crocco ha ‘amministrato’ questa formazione:  Magagnato, Biliero, Ravarro, Broggio Samuele, Marangon (5’ st Aroni), Berto, Bergantin, Ferrari Gianluca ( 30’ st Pianta), Pavanato ( 30’ st Rizzo), Munari, Ferrari Luca, avendo a disposizione anche Ronchi, Binato, Parisotto e Perazzolo . Valutazioni comparate? Nel giorno del Cavarzere Centenario non vale la pena. Diciamo solo che il Cavarzere degli anni 50 /60 era una Generazione di Fenomeni, ma che anche il Cavarzere del Terzo Millennio , nella sua aderenza alla dimensione attuale, può dare continuità alla storia biancazzurra, dentro e fuori campo.>>

 

 

EXTRATIME by SS/ La cover è per Salvatore Binatti , come da didascalia incorporata, tra mister Alessandro Michelon e il presidente Giuseppe Marchesin, negli spogliatoi dello storico stadio “Di Rorai” di Cavarzere.

Poi in apertura di fotogallery proponiamo ecco Binatti mentre riceve dal presidente Marchesin il Libro Story “ 100 anni di Calcio a Cavarzere 1907 – 2007 “ a nome della società e dall’Amministrazione Comunale.
A seguire il tandem Binatti & Beppe Cerilli ( vedi didascalia) e poi Binatti tra Simone Moretto (sx) ed Enrico Zambelli (della serie generazione di fenomeni Made in Anguillara Veneta).
Per quanto riguarda la fotogallery – amarcord story eccovi il Cavarzere campionato 1958/59 di capitan Costante Mantoan.
Per quanto riguarda il Cavarzere Happy Days “Festa del Centenario” vi propongo due flash “All Stars” che ho scattato nel …dì di festa sul campo ( vedi anche sindaco Perissinotto che premia Tosello) , chiudendo col la foto sul palco dei “Campioni Made in Cavarzere” assieme alle guest star Dino Baggio & Luca Gotti.
Infine, ecco last photo, dedicata al Calcio Tour by Binatti in casa Cavarzere Calcio, col globetrotter Salvatore by Delta Radio primo i piedi a sx, a fianco di mr Michelon e con tutti i boys del team veneziano in versione “allenamento notturno”.


Salvatore Binatti & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it