Salvatore Binatti & “9^ Tappa Calcio Tour 2016” al “Maurizio Sacco” di Bagnoli di Sopra coi “neroarancio” del pres Pierluigi Boaretto, ds Zeffin e mr Garbin/ E amarcord Bagnoli “Interregionale” di mr Luigi Pege vs Cittadella…


13/10/2016

Un viaggio oltre la location, quello di Salvatori Binatti a Bagnoli di Sopra, praticamente 9^ tappa stagionale e oltretutto 92esima in totale del suo progetto Calcio Tour di casa ormai da 5 anni come reportage pubblicato su questo sito step by step.
Insomma una  ‘visita’ targata Binatti in Calcio Tour alla società Bagnoli Calcio 1967, speciale anche per le sollecitazioni storiche sulla location e sull’habitat, dove il volare alto non si riferisce solo alla ‘base aeronautica’ che tutti conosciamo ma alla grande escalation che Bagnoli ha fatto nel Mondo Calcio Dilettanti.

 

 

Insomma Bagnoli di Sopra , famosa anche per il suo vino e relativa Cantina sociale, è stata famosa anche grazie al Calcio in quanto location speciale e protagonista anche a livello interregionale.
Fermo restando che nella sua gloriosa storia , oltre ad incrociare tante società blasonate polesane ( leggi Contarina, Adriese, Lendinarese, Scardovari nello storico spareggio ad Adria…) ha incrociato la storia di società di spessore nazionale ( leggi Bassano , Chievo,  Cittadella…).

 

 

Indimenticabile il Bagnoli del presidente Sabbadin e del suo allenatore Pege, ma anche altri Personaggi a cavallo del Terzo Millennio hanno reso Bagnoli ‘nota’ nel Mondo Calcio e pure in Polesine, compreso lo stesso Alessandro Garbin incrociato da Binatti nel suo Calcio Tour , ma che ho visto giocare anche a Loreo. Discorso analogo per Alberto Zeffin che ho visto protagonista sia nell’Adriese in CND che nella Grande Arianese del presidente Avanzi e ds Piero Cavallari.

Tutti Personaggi che troviamo nel reportage by Salvatore Binatti che vi proponiamo in sequenza con le significative Appendici Flash Story ( ben 6) giusto per onorare come sempre la location che ha ospitato il ‘globetrotter’ che da tantissimi anni conduce su Delta Radio la specifica trasmissione Domenicale in versione ‘tutto il calcio minuto per minuto’.

 

 

 

MAIN NEWS ( di Salvatore Binatti, mail  21/04/2016   / CALCIO TOUR 2015-16  & 9^ TAPPA IN CASA “BAGNOLI CALCIO 1967” ( 92ESIMA IN TOTALE)

Bagnoli 21/04/2016 / La tappa numero 92 arriva in coda alla stagione in un campo storico della bassa padovana, una società che ha avuto un grande passato e che vorrebbe tornare tra le grandi il prima possibile, siamo a Bagnoli di Sopra, grazie all’invito del Mister Alessandro Garbin e della società Arancio Nera.
Prima di andare in campo il Dirigente Emanuele Minelle, insieme a Mister Garbin mi accompagnano nella stanza dei trofei, è li che si svolgono tante attività, dalle riunioni alle cene, ed è li che sono custoditi tanti ricordi, uno su tutti, la maglia dello sfortunato Maurizio Sacco che nel 1984, a Teolo, per una crisi cardiaca, è morto in campo, ed è proprio a Lui che è intitolato lo splendido stadio di Bagnoli.
Serata calda, campo in perfette condizioni, tappa che ci vede protagonisti di una sgambata di fine stagione, un buon riscaldamento e poi la partitella con tutti gli effettivi, compreso il talentuoso Mister Garbin e tutto il suo staff, cosa molto curiosa, molti dirigenti in tribuna ad assistere all’allenamento.

 

 

PRIMA FLASH STORY ( by www.bagnolicalcio1967.it ) / BAGNOLI CALCIO 1967: LA NOSTRA STORIA…
Nella primavera del 1967 un giovane cappellano, al secolo Don Sergio Penazzato, decide di fornire a un gruppo di giovani speranze del calcio una muta di maglie di lana a manica lunga, verdi con una riga gialla trasversale, per affrontare i tornei estivi (e sottolineo estivi!) di Agna e Conselve. Nasceva così l´U.S. BAGNOLI che nello stesso anno si iscriverà al Campionato Dilettanti di Terza Categoria.

 

 

LA DIRIGENZA ERA COSI’ COMPOSTA:
Presidente Dott. Dino Pizzinali
Vice pres. Turin Emilio
Segretario De Agostini Giuseppe
Cassiere Brunello Vito
Consiglieri Masini Fulvio, Violato Giuseppe (Bepi Barbiere), Pavani Cesarino, Roncon Domenico (Calta), Meneghini Stelvio, Capuzzo Armando, Minelle Nandino
Allenatore Capuzzo Maurizio

 

 

Il 23 Ottobre 1973 il Dott. Pizzinali passa la mano al nuovo presidente, il Rag. Danilo Sabbadin.
Inizia così la fantastica storia dell´U.S. Bagnoli.
Nel 1975 l´U.S. Bagnoli viene ammessa al campionato di Seconda Categoria.
Nello stesso anno il Chievo vince il campionato di Promozione.
Nel campionato 1976/77 la squadra viene affidata a certo Luigi Pege di Padova che siederà in panchina per gli ulteriori otto campionati.
Nella stagione 1977/78 l´U.S. Bagnoli vince il campionato di Seconda Categoria totalizzando 49 punti su 52 disponibili vincendo 23 partite pareggiandone 3. Nessuna sconfitta! 97 gol segnati, 15 subiti.
Nella stagione 1979/80 vince il campionato di Prima Categoria e sale in Promozione.
Nella stagione 1983/84 vince anche il campionato di Promozione, una bella impresa offuscata da un tragico avvenimento: il 25 Marzo 1984 durante la partita Euganea Teolo - Bagnoli morì in campo stroncato da un malore Maurizio Sacco dopo aver segnato il gol che portava il Bagnoli al pareggio. A lui è stato intitolato lo stadio del paese.

 

 

Nella stagione 1984/85 affronta il campionato Interregionale (attuale Serie D!) dove per la cronaca militavano il Cittadella ed il Bassano.
Il campionato si conclude con la retrocessione in Promozione dove militerà fino alla stagione 1986/87 anno del ritorno in Prima Categoria dove rimarrà fino al campionato 1993/94.
Dal 1994 al 2000 affronta il campionato di Seconda Categoria. Il 12 Luglio 1999 il Rag. Sabbadin lascia a Bruno Ferrarese la presidenza rimanendo comunque nella società con il ruolo di Vice presidente.
Nell´autunno del 1999 e più esattamente il 3 novembre Bagnoli ospita nel suo stadio una partita della Coppa Uefa Dilettanti fra una squadra della Georgia e una dell´Ucraina.

 

 

Poco dopo, il 25 Maggio 2000 viene a mancare Danilo Sabbadin.
La stagione 2000/01 vede il Bagnoli ricomparire in Prima Categoria.
Il ritorno in Seconda è immediato. Nel Gennaio 2001 Giuliano Visentin subentra a Bruno Ferrarese.
Il 30 Giugno 2001 diventa presidente Sergio Gallocchio che manterrà la carica fino al Giugno 2005 anno della fusione con la società San Siro Calcio. L´USD Bagnoli San Siro nasce dunque nel 2005 a seguito della Fusione tra le due Società US Bagnoli Presieduta da Gallocchio Sergio e il San Siro Calcio Presieduto da Lazzarin Massimo.
L´US Bagnoli con alle spalle una storia leggendaria nel panorama del Calcio Dilettantistico (come sopra descritto) si salva (come detto) nel campionato 2004/2005 con alcune giornate di anticipo nonostante le difficoltà economico-gestionali.
Il S.Siro Calcio termina ai Play OFF la sua corsa verso la promozione in Seconda Categoria.

 

 

La società S.Siro Calcio composta tutta da giovani del paese è una realtà emergente nel panorama delle Società Sportive del Comune.
Fondata nel 1985 come detto da un gruppo di ragazzi del paese si iscrive per ben 17 anni al Campionato Amatoriale conquistando per ben tre volte la finalissima Provinciale.
Nel 2000 si iscrive per la prima volta al Campionato di terza categoria e dopo un anno sfiora la Promozione conquistando i Play Off.
Stesso discorso l´anno dopo con il superamento del primo turno ed eliminazione all´ultima partita contro il Casone.
In questi anni il San Siro Calcio ottiene una importante collaborazione con il Calcio Padova aprendo una Scuola Calcio in collaborazione con la società Professionistica e gettando le basi per ricostruire il Settore Giovanile a Bagnoli.

 

 

La prima stagione calcistica della nuova Società USD BAGNOLI SAN SIRO vede al nastro di partenza ben Otto formazioni iscritte ai Campionati Provinciali FIGC praticamente tutte le categorie previste, unica società della Zona.
L´obiettivo della nuova Società per la stagione 2005/2006 era quello di raggiungere la salvezza con la Prima Squadra e riuscire a portare a termine dopo tanti anni a Bagnoli i vari Campionati Giovanili con tutte le squadre iscritte.
Gli obiettivi furono pienamente raggiunti con un po´ di sofferenza per quanto riguarda la prima squadra (composta tutta da giovani del paese) salvatasi ai Play Off in un incontro al cardiopalma con lo Stroppare.
In quella stagione furono però gettate le basi per poter impostare la stagione seguente ottenendo risultati maggiori a tutti i livelli.

 

 

La svolta si ebbe con l´ingresso in Società del nuovo Presidente Albertin Fabio che grazie alla sua generosità, intelligenza e capacità manageriale è riuscito a portare nuove risorse e vitalità che ci hanno permesso di raggiungere nella stagione 2005/2006 i Play Off con la prima Squadra, e incrementando notevolmente l´attività del Settore giovanile.
Nell´anno 2007/2008 il bagnolisansiro vince il campionato di Seconda categoria con 5 giornate di anticipo e vincendo pure il titolo regionale. L´anno dopo si ripete vincendo il campionato di Prima categoria. Nel 2009/2010 affronta il campionato di Promozione retrocedendo ai play-out.
Oggi nasce il Bagnoli Calcio 1967...... ( NDR: e siamo nel 2010, appunto citato in calce come anno di fondazione su Il Mattino di Padova).

 

 

SECONDA FLASH NEWS – STORY ( by www.bagnolicalcio1967.it, 15-04-2013 ) / BAGNOLI IN LUTTO, CI HA LASCIATO LUIGI PEGE
Lutto a Bagnoli. E´ scomparso Luigi Pege, il Mister del "Real Bagnoli" del Presidente Rag. Sabbadin degli anni 70/80, quel Bagnoli che militò in interregionale nella stagione 84/85.
Pege, nella foto mentre ritira il premo per aver vinto il campionato di Promozione nella stagione 1983/84, approdò a Bagnoli nel 1976 guidando la squadra nel campionato di Seconda Categoria.
Due anni dopo vince il campionato di Seconda totalizzando 49 punti su 52 disponibili, vincendo tutte le partite e pareggiandone solo 3. I gol realizzati furono 97 e subiti 15.
L´anno dopo Mister Pege e la sua squadra vincono il campionato di Prima Categoria. Nella stagione 1983/84 riesce a vincere pure il campionato di Promozione e approdare così in Interregionale per vedersela con Giorgione, Cittadella, Bassano, Vittorio Veneto, Monselice, Jesolo.....

 

 

Il Bagnoli retrocesse subito l´anno seguente per 2 punti assieme al Pro Cervignano appaiati a 25 lunghezze e al Pro Aviano con 9 punti, mentre il Giorgione vinceva il campionato a quota 44.
La forza di Mister Pege non era nella tecnica, ma nel fare gruppo.... e come lo faceva lui non lo faceva nessuno.
Un sentito ringraziamento al Mister per quello che è riuscito a fare negli anni a Bagnoli.
Un caloroso abbraccio alla Famiglia Pege da parte del Bagnoli Calcio e tutti i suoi tifosi che riempivano lo stadio all´inverosimile.... GRAZIE MISTER!!!!
La liturgia funebre avrà luogo nella chiesa parr. S. Angeli Custodi (Guizza) mercoledì 17 aprile alle ore 10,45.
Per chi volesse lasciare un ricordo può mandarlo qui info@bagnolicalcio1967.it e verrà pubblicato.

 

 

TERZA FLASH NEWS (by www.bagnolicalcio1967.it  , 14.05.2013 ) / I PICCOLI AMICI DI ALBERTO ZEFFIN 'TRIONFANO' ALL'EUGANEO DI PADOVA
Ieri sera allo Stadio Euganeo di Padova (campo principale!!) si è svolto l´atto finale del Torneo intitolato al mitico giornalista del Calcio Padova Gildo Fattori. Più di 30 le formazioni (gemellate al Calcio Padova) impegnate a disputare il torneo e alla fine è stata la Squadra allenata da Alberto Zeffin del Bagnoli Calcio 1967 ad aggiudicarsi il Torneo.
Vista l´età degli atleti tutti nati nel 2005 e un 2006 (Piva Filippo) non possiamo che fargli le congratulazioni sopratutto per come si sono comportati e del divertimento assicurato visto il palcoscenico in cui hanno giocato. L´emozione di giocare all´Euganeo non ha sicuramente tradito questi piccoli giocatori che sono riusciti a vincere tutti gli incontri senza mai perdere o pareggiare.
A parte i risultati, ancora una volta viene premiato il lavoro fatto dalla società, allenatori, atleti di tutto il settore giovanile bravi ancora e Forza Bagnoli !!!!

 

 

 

QUARTA FLASH NEWS ( by www.bagnolicalcio1967.it ) / BAGNOLI 2013-14: RIELETTO IL PRESIDENTE PIERLUIGI BOARETTO
Ieri sera alla presenza dei soci dell´ASD Bagnoli Calcio è stato rieletto alla carica di Presidente dell´ASD Bagnoli Calcio 1967 Pierluigi Boaretto detto "Gigi".
oltre a tutti gli altri adempimenti statutari è stato eletto anche il Direttivo composto da Lazzarin Massimo Vicepresidente, Rocca Renzo e Zeffin Alberto.
Tutti i soci hanno riconfermato e sottoscritto la quota sociale per il 2013/2014.

 

 

QUINTA FLASH NEWS ( by www.bagnolicalcio1967.it, ) / BAGNOLI  : PARTE LA STAGIONE 2013-14 COL NUOVO MISTER CRISTIAN COMINATO
Lunedi´ 15 Luglio presso la nuova "Club House" dello Stadio M.Sacco di Bagnoli si ritroverà la Prima Squadra targata 2013/14 con lo Staff Tecnico e Dirigenziale.
Sarà l´occasione per conoscere la nuova rosa che andrà ad affrontare il campionato di ? (purtroppo non si sa ancora se saremo ripescati in Prima Categoria..).
Sarà anche l´occasione per il nuovo mister Cristian Cominato di presentarsi e dare le linee guida su come affrontare la stagione futura.
Al termine dopo un piccolo conviviale, ci saranno gli auguri di buone ferie a tutti per ritrovarci il 16 Agosto con la prima giornata di preparazione.

 

 

SESTA FLASH NEWS ( by www,bagnolicalcio1967.it , 30.06.2016 ) BAGNOLI - NUOVA STAGIONE 2016/17 : MISTER CONTE AFFIANCATO DA BARETTA….
Ieri sera si è ufficializzato l´arrivo del nuovo mister del Bagnoli Calcio.
A guidare la squadra arancio/nera per la stagione 2016/2017 sarà Loris Conte affiancato da un gradito ritorno, una vecchia gloria del Real Bagnoli: Emanuele Baretta.
Mister Conte iniziò la sua carriera tra le giovanili dell´Abano Calcio per poi essere promosso in prima squadra nel campionato di Promozione che vinse per poi approdare in Eccellenza.
Dopo 8 stagioni passate con la maglia nero/verde passa a vestire la casacca azzurra del Due Carrare per 4 anni centrando anche qui una salita dalla prima categoria alla promozione.

 

 

La stagione successiva gioca con la maglia della Bassa Padovana e le tre successive con i granata dell´Albignasego.
Chiude la carriera in prima categoria a Camponogara dove un grave infortunio lo costringe ad appendere le scarpe al chiodo.
Carriera gloriosa anche quella di Baretta ma quest´ultimo con la maglia del Bagnoli. E´ uno dei ragazzi di Mister Pege, quei ragazzi che hanno portato il Bagnoli dalla seconda categoria al campionato Interregionale nella stagione 84/85. Una mezza punta da incubo per gli avversari.
Auguriamo ad entrambi un buon lavoro che inizierà il 17 di Agosto.

 

 

EXTRATIME by SS/ Per la cronaca e per la storia, il Bagnoli del presidente Pierluigi Boaretto ad aprile 2016 stava completando la sua stagione da protagonista nel Campionato di Seconda categoria 2015/16.
Una storia dai colori sociali ‘neroarancio’ con data di fondazione 2010, con tanto pubblico presente nelle partite casalinghe giocate in Via Silvio Pellico a Bagnoli di Sopra , ma con buon seguito di tifosi anche nelle gare esterne
Quelle che il Bagnoli del presidente Pierluigi Boaretto ha disputato in tour contro le avversarie del Girone M, tutto padovano e composto oltre che dal team di mr Garbin anche dalle seguenti 15 squadre: Atheste Quadrifoglio, Atletico Conselve, Bagnoli, Bassa Padovana, Battaglia Terme, Ciaobio Arre. Colli Euganei, Galzignano Terme, Giarre, Junior Anguillara, Nuovo Monselice, San Michele, San Pietro, Santangiolese, Torreglia e Virtus Agna.

 

 

Per una Seconda Categoria 2015/16 che nell’Almanacco del Calcio Padovano pubblicato da Il Mattino di Padova registrava il BAGNOLI con “Anno di Fondazione 2010” e come Direttore Sportivo quell’Alberto Zeffin che da difensore tante stagioni da protagonista aveva disputato anche in terra polesana, soprattutto nell’Adriese e poi nell’Arianese in escalation col presidente Avanzi e ds Piero Cavallari.
Mentre per quanto riguarda la ‘rosa’ giocatori del Bagnoli 2015-16 sempre IL Mattino di Padova snocciolava i seguenti giocatori reparto per reparto: PORTIERI: Bellucco Michele, Pellegrini Daniele, Viagato Manuel; DIFENSORI: Bissoli Marco, Lazzarin Jacopo, Marangotto Igor, Pometto Nicolò, Raimondi Christian, Tamiazzo Andrea, Tognon Marco, Vigato Nicolas; CENTROCAMPISTI: Aggio Andrea, Bissacco Giovanni, Boscaro Riccardo, Scarso Davide, Tanji Iliasse, Villani Alessandro; ATTACCANTI : El Fennani Abdessamad, Latini Matteo Daniel, Rossi Thomas, Viarotto Matteo, Zanisi Andrea.

 

 

A questo punto partiamo con solito commento agganciato alla fotogallery, proponendovi  da subito e in sequenza windows tutte le immagini trasmesseci by Binatti e che non hanno bisogno di spiegazioni visto le specifiche didascalie ‘incorporate’.
Unica immagine extra, quella del presidente Pierluigi Boaretto, mentre con riferimento all’amarcord storico partiamo dal trio in foto ‘bianconero’ .
Iniziando così in fotogallery un lungo viaggio fino all’attuale presidente Boaretto il last foto assieme a Roberto Sabbadin  ( figlio del ‘Ragioniere) in occasione di una inaugurazione datata 2013: a dx mr Pege, al centro Presidente Rag. Sabbadin e a sx Alfio Minelle gran segretario ( un ruolo 'familiaare' per questo cognome).

 

 

Tutto certificato con due “Classifiche Speciali” che certificano l’apice glorioso della storia di Bagnoli a metà anni ’80, perché winner Campionato Promozione 1983/84 e l’anno successivo nell’Interregionale.
In una cavalcata di foto che parte dal team a colori , cioè il Bagnolo di mr Pege a fine anni ’70, poi il trionfo con tanto di trofeo e ormai ‘soli noti’ e winners Campionato Promozione 1983-84 compreso in last photo mr Pege premiato nel 1984 ‘come vincitore del titolo regionale di Promozione, con tanto di targa da Enrico Galuppo , allora presidente Figc Veneto e di cui ho appena letto i suoi 6 Libri “Nova Gens Story’ da cui potrei citarvi altri ‘incroci’ ( a partire d Alessandro Garbin giocatore a Nova Gens e allenatore a Bagnoli.
Infine dopo la Classifica di Interregionale 1984/85 ecco onorato il periodo più recente collegato al Bagnoli del presidente Pierluigi ‘Gigi’ Boaretto.

Vale a dire il presidente insieme a Cristian Cominato neo mister nel 2013-14 e sempre dello stesso anno la straordinaria vittoria dei Piccoli Amici allenati da Alberto ‘avvocato’ Zeffin ovviamente smile all’Euganeo di Padova.
E di Vecchia Gloria in Vecchia Gloria ecco Emanuele Baretta ( perciò in foto storica indicato con la freccia e …attaccante che ho visto protagonista  anche nel Grande San Martino di Sattin & Rodighiero) attuale vice allenatore di Loris Conte nella presentazione by Lazzarin pro Bagnoli 2016-17.
Per una società che , per la serie Alfa & Omega riconosciamo importante ricordando insieme il presidente storico Sabbadin ( in foto rappresentato da suo figlio Roberto nel 2013) e il presidente attuale Boaretto nella simbolica stretta di mano in versione ‘tandem fair play’.

Salvatore Binatti & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it