Serie A speciale by Luigi Rossi & Galetto arbitri Bologna vs Napoli/ Chapeau lady Guarniero for Tokio 2020 + Loreo, Granzette…Duò & Piombo


27/05/2019

Altro che …titoli di coda o andamento lento di fine stagione. Magari è stato così per la Juventus di mr Allegri alla sua ultima panchina bianconera , con la Juve quasi seconda squadra battuta ‘anche‘ nella sua ultima giornata di Serie A contro la Sampdoria.
E’ stata invece settimana intensa per il sottoscritto sia come impegni personali che come PolesineSport punto di riferimento per Istituzioni e altri Mass Media che ci hanno correttamente citati in più situazioni.
Tra l’altro anche oggi su IL Gazzettino , nella prima pagina di Ognisport quando parlano di Ciclismo e titolano “Guarniero all’Olimpiade di Tokio in bicicletta” , quando il giornalista Francesco Coppola racconta la storia sportiva di Federica Guarniero , commissario di gara per la MTB settore fuori strada, racconta che è partita dalla Bosaro Emic ed ha scalato tutti i vertici nazionali ed internazionali, proponendola altresì in foto con omaggio floreale ‘tratta’ dal sito PolesineSport by Sergio Sottovia & Friends.

Mentre nel cerimoniale della intitolazione degli impianti sportivi di Taglio di Po a nome di Edoardo Duò, il giornalista tagliolese Giannino Dian cita testualmente “Poi , la nipote Patrizia ha raccontato brevemente la storia dello zio Edoardo , tratta dalla biografia riportata nelle pubblicazioni del giornalista sportivo Sergio Sottovia , presente alla cerimonia”.

 

 

 


 

Ma di questo speciale evento ve ne parleremo in modo speciale con un reportage specifico a parte, come peraltro per il reportage sul Memorial ‘Nani’ Piombo che è andato in scena a San Giusto di Porto Viro dove poi sono passato per fotografare appunto tutte le squadre che poi ho trasmesso ai figli Luca e Andrea Piombo perché … in questi giorni saranno pubblicati sui Mass Media appunto nel ricordo dell’indimenticabile Giovanni ‘Nani’ Piombo, maestro di sport e di calcio per tanti giovani nelle squadre del Delta PO.

 

 

 

Discorso analogo per i reportage su Mara Verzaro ai cui funerali c’era davvero tanta gente ad onorare quella che è stata una Grandissima Dirigente del Badia Polesine e della Vangadizza, nel nome del padre Ottorino Verzaro che abbiamo già onorato qui su www.polesinesport.it.

 

 

 

Insomma , questa settimana ci sono stati tanti fatti sportivi importanti che mi hanno coinvolto e di cui via diamo qualche anticipazione anche in fotogallery, compresa la partecipazione al Corso Giornalisti a Ferrara, in Municipio di cui vi proponiamo in calce la specifica Appendice Flash Story, sul tema “ Clima …etc etc “.

 

 

 

Tutto questo in una settimana che ha visto concludersi anche il Campionato di Serie A che ha dato tutti i responsi “Promossi & Bocciati” 2018/19 , in primis la Juventus già da tempo Campione d’Italia Campione d’Italia e che va in Champions Leagiue assieme a Napoli, Atalanta e Inter, mentre vanno in Europa League il Milan, Roma e Lazio vincente Coppa Italia.

 

 

 

.
Invece retrocedono in Serie B il Chievo, Frosinone ed Empoli.
Ma a livello veneto , se è pur vero che retrocede il Chievo VR, possiamo almeno essere tranquilli che salirà in Serie A un’altra veneta, visto che la finalissima Play off vedrà sfidarsi il Cittadella e il Verona Hellas, forti del fatto che hanno eliminato rispettivamente il Benevento e il Pescara.

 

 

 

Peccato invece che nei Play out della SERIE C il Rimini abbia rifilato 2-0 alla Virtus Vecomp Verona, facendo retrocedere in Serie D la compagine veronese allenata dall’evergreen presidente-allenatore Gigi Fresco.

Per quanto riguarda invece il Mondo Dilettanti Veneto erano ancora in corsa alcune squadre nei Play Off e nei Play out.

 

 

 

Così in ECCELLENZA segnaliamo che il Pozzonovo di mister Alessandro Sabbadin si è fermato perché battuto 1-0 a Precenicco (UD) dalla Asd Edmondo Brian , così come in PRIMA CATEGORIA il Loreo di mr Samuele Broggio ( orfano di Boscolo Zemelo  … vedi tabellino match e fotogallery trasmessaci by Emiliano Milani storico giornalista de IL Gazzettino) ha perso 2-1 in trasferta a Montebello.

 

 

 

Scendendo in SECONDA CATEGORIA, ricordiamo che in settimana si era salvato nella sfida Play out il Canalbianco ACV di mr Emiliano Marini vincente 2-1 all’andata e sconfitto 3-2 al ritorno , tra l’altro resistendo in 8 alla pressione finale della squadra allenata da Beppe Nasti che pertanto retrocede in Terza categoria.

 

 

 

Con riferimento invece ai Play off di Seconda categoria segnaliamo che va ancora avanti il Cavarzere di mr Valentino Quaglio perché ha vinto 2-1 ( reti Baratella e Berto)  vs Stella Azzurra, così come va ancora avanti anche il Granzette di mr Zerbinato ( in panchina c’era Romanato) nel Girone padovano avendo vinto ai rigori per 3-1 in trasferta vs Galaxy Padova( reti bianche nei tempi regolamentari) .

 

 

 

APPENDICE FLASH STORY / ( by www.cronacacomune.it, ; Quotidiano on line del Comune di Ferarra, Direttore Responsabile Alessandro Zangara )

Sabato 25 maggio 2019 alle 9.30, nella Sala del Consiglio comunale di Ferrara, si svolgerà un seminario pubblico rivolto a giornalisti e cittadini dal titolo "Cambiamenti climatici e informazione: i ruoli e le azioni possibili di istituzioni, cittadini e media".

 

 

 

L'iniziativa è a cura dell'Ordine Giornalisti e della Fondazione Giornalisti dell'Emilia-Romagna insieme all'Ufficio Stampa del Comune di Ferrara e in collaborazione con l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e il Museo civico di Storia Naturale di Ferrara.

 

 

 

Obiettivo del seminario è quello di promuovere conoscenza e consapevolezza dell'attuale situazione ambientale che vede nei cambiamenti climatici tanti campanelli d'allarme per spingere le persone - cittadini e decisori a vari livelli - ad agire tempestivamente sulla base delle indicazioni scientifiche.

 

 

 

Attraverso l'analisi delle modalità di trattazione nella cronaca giornalistica delle tematiche relative all'emergenza clima e alle criticità ambientali, i relatori coinvolti descriveranno i diversi aspetti dell'informazione sulla base delle evidenze scientifiche e della ricerca, nel rispetto dei principi professionali e deontologici. Saranno inoltre indicate le fonti accreditate per reperire dati e informazioni sui temi ambientali nonché le esperienze virtuose da diffondere a beneficio di operatori dell'informazione, amministratori pubblici e cittadini.

 

 

 

Questo il programma dettagliato dell'incontro in residenza municipale con ingresso in piazza Municipio 2:
dalle 9 alle 9,30 Registrazione dei partecipanti
dalle 9,30 Relazioni, interventi, domande dei partecipanti (ore 13.30 fine lavori)
Aprirà la giornata Stefano Mazzotti, ricercatore, responsabile del Museo civico di Storia Naturale di Ferrara con la relazione "Cambiamenti climatici: come stanno veramente le cose. La situazione di Europa e Italia".

 

 

 

Seguirà Alessandro Bratti, direttore generale dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) con l'intervento sul tema "Le azioni possibili e l'impatto della ricerca sulle scelte della politica e sulla vita dei cittadini"

Per la parte giornalistica Elena Stramentinoli, redattrice della RAI, già inviata della redazione del programma d'inchiesta "Presa Diretta", interverrà su "Quello che i media non dicono (sempre) sul clima e sull'inquinamento ambientale. Il diritto dovere di informare".

 

 

 

A Sergio Gessi, giornalista, docente del corso di "Etica della comunicazione" all'Università di Ferrara è affidato l'intervento su "Emergenza clima tra fake news e deontologia giornalistica: riconoscere le fonti informative utili (e quelle da evitare)"
Chuderà i lavori una tavola rotonda dedicata a "Clima e futuro": la necessità di agire subito" che coinvolgerà relatori e partecipanti del seminario, operatori del settore ambientale, cittadini e studenti. Coordinerà i lavori Alessandro Zangara, responsabile dell'Ufficio Stampa del Comune di Ferrara.
La partecipazione al seminario è gratuita e sono riconosciuti 6 crediti formativi deontologici per i giornalisti (previsti posti riservati ai giornalisti iscritti su piattaforma Sigef; cittadini e studenti potranno accedere alla sala fino a esaurimento posti disponibili).

 

 

 

SCHEDE RELATRICI, RELATORI
Stefano Mazzotti, ricercatore, direttore e conservatore del Museo civico di Storia Naturale di Ferrara. Laureato in Scienze Naturali all'Università di Parma, ha frequentato corsi formativi sui Criteri di Applicazione dei Siti della Rete Natura 2000 organizzato dal Ministero dell'Ambiente-Società Botanica Italiana-Unione Zoologica Italiana, Società Italiana di Ecologia e Società di Fitosociologia; ha conseguito il diploma del Corso di Perfezionamento Universitario MUSEC Economia e Management dei Musei e dei Servizi Culturali.

 

 

 

Alessandro Bratti, laureato in Scienze Agrarie presso l'Università di Bologna, dottorato di ricerca in Entomologia agraria, ha svolto attività di insegnamento e di ricerca presso l'Università di Ferrara. Ha ricoperto il ruolo di Direttore generale di ARPA Emilia-Romagna (2006-2008) e di presidente della Commissione Parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati (2014-2017). Dal novembre 2017 è direttore generale dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA).

 

 

 

Elena Stramentinoli, giornalista RAI, già inviata della redazione del programma d'inchiesta "Presa Diretta" condotto da Riccardo Iacona, ha realizzato numerosi servizi su temi sociali di grande rilievo, raccontando aspetti poco conosciuti che riguardano non solo il nostro paese ma anche altre realtà nel mondo. Laureata in Scienze della Comunicazione, ha conseguito il Master di Giornalismo allo IULM.

 

 

 

Sergio Gessi, svolge attività didattica dal 1994, il primo incarico è all'Istituto di formazione al giornalismo di Bologna. In seguito ha insegnato all'Università di Bologna (1998-2000) e all'Università Iulm a Milano (2000-2002). Dal 2002 è docente a contratto all'Università di Ferrara ove, dal 2012, tiene il corso di Etica della Comunicazione. Nel 2013 ha fondato il quotidiano online "Ferraraitalia.it".

 

 

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover  l’assistente arbitro Luigi Rossi con sfondo Mauro Galetto; mentre in apertura di fotogallery è in tandem con Giuliano Govoni, attualmente osservatore AIA ma già presidente della Sezione Arbitri di Rovigo.
Quindi vi proponiamo l’intervento di Luca Pastorello , Delegato Figc Rovigo, al microfono durante i funerali di Mara Verzaro ( sulla dx della foto , con fascia tricolore, si intravvede Giovanni Rossi sindaco di Badia).
A seguire due poster recenti delle note Vecchie Glorie del Grande Contarina;  nella prima sull’argine del Po di Goro , nella seconda a San Giusto di Porto Viro dove si sono ritrovati per onorare la memoria di ‘Nani’ Piombo.

 

 

 

 

Da dove vi proponiamo in maglia verde la squadra con Luca e Andrea Piombo e l’amico Diego Scabin , perno organizzativo dell’evento, come peraltro Don Nicola Munari che vi proponiamo in zona gazebo conviviale con scritta San Giusto.
Con riferimento invece alla intitolazione ad Edoardo Duò degli impianti sportivi di Taglio di Po vi proponiamo un trio immagini partendo dalla foto poster panoramica con tutti i protagonisti del cerimoniale sotto l’immagine dell’indimenticabile Edo, quindi il flash istituzionale il sindaco Francesco Siviero e il prete pronto per la benedizione, che poi vi proponiamo con l’assessore Alberto Fioravanti al suo fianco.
In una giornata speciale tra campo e inaugurazione, come dimostrano anche le immagini con tutti i giocatori in poster a centrocampo, poi i ragazzi in maglia giallorossa con mister Sandro Tessarin durante la cerimonia di intitolazione.

 

 

 

 

Per una giornata che possiamo definire ‘di festa e di orgoglio’ , come peraltro era stata la partita vittoriosa vs Cartura nello spareggio salvezza Play out, di cui vi documentiamo sia la gioia sulle facce del trio Verza-portiere, mister Gerico Milani , bomber Manuel Poncina, che gli abbracci finali post match.
Immagini che vi ho proposto grazie all’amico Emiliano Milani, che post eventi intitolazione mi ha mandato anche le foto amarcord Vecchie Glorie , prima di andare a Chioggia ad ascoltare by ODG  il direttore De Bortoli sul palco di ‘Chioggia Racconta’.
Oltre a quelle relative alla partita Play off tra Montebello e Loreo , che vi proponiamo come da seguenti immagini corredate da Tabellino del Match per miglior conoscenza dei giocatori in flash.

 

 

 

 

TABELLINO DEL MATCH / MONTEBELLO -  LOREO  2 – 1 ( Arbitro Poli di Vicenza) MARCATORI: pt 45’ Vetrano, st 9’ Plamadeala, st 35’ Dal Lago
MONTEBELLO ( maglia rossa) : Priante , Dal Lago , Lissandrini , Confente  (st 38’ Onyejiaka ), Pertile , Meneghetti , Dall’Omo , Rebbass , Rovetti , Plamadeala , Vidoni  (st 42’ Zanchi ). Allenatore: Bognin.
LOREO ( maglia verde) : Liviero , Penzo, Fuolega , Calzavara , Polato, Socciarelli, Padoan (st 14’ Tacchetto ), Nordio , Neodo , Vetrano , Benazzi . / Allenatore: Broggio.
Arbitro: Poli di Vicenza.

E in conclusione del nostro viaggio settimanale, passiamo a…Montebello alla Cattedrale di Ferrara, fino alla immagini dei relativo Corso ODG su “Clima e Ambiente” con specifiche slides , per una filosofia da …sposare anche in bianco, come è successo alla sposa che ho fotografato alla base delle scale del Municipio di Ferrara.

 

 

 

 

Mentre dulcis in fundo , ritorniamo  a pensare al ‘prato verde’ post campionato 2018/19 che di questi tempi … ho incontrato con tanto di pecore in transumanza nelle golene tra Guarda Veneta e Polesella e sotto l’argine del PO.
Fermo restando che continueremo a scrivere su questa rubrica Polesine Gol anche in summertime, perché , come è successo a Federica Guarniero running for Tokio 2020, ci sono tanti i modi e i protagonisti Made in Polesine capaci di fare …PolesineGol con le loro performance sportive interdisciplinari.

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it