Serie B fem; 2^ G ritorno/ Black-out Rhodigium Basket di coach Frignani: perde 52-57 vs Futurosa Trieste di super player Sanmartini


20/01/2020

I postumi della influenza abbinate allo sforzo sostenuto nel turno infrasettimanale ha tolto ‘forze e lucidità’ alle ragazze della Solmec RhodigiumBasket di coach Frignani.
E così è arrivata nella seconda giornata di ritorno dl Campionato di B2 la inaspettata sconfitta interna vs Futurosa Trieste effervescente garzi ad una super Sanmartini.
Come ben spiega il seguente reportage tra aspettative da Anteprima News e cronaca-commenti gara per la società della presidente Maria Paola Galasso, che comunque , grazie ad altri concomitanti risultati, resta in corsa Play off.

ANTEPRIMA NEWS (by R.B. di MP Galasso, mail 18.01.2020) / SECONDA GIORNATA DI RITORNO: ASPETTATIVE RHODIGIUM BASKET VS FUTUROSA TRIESTE
Mancano poche ore alla palla a due tra la Solmec Rhodigium Basket e Futurosa Trieste, che si affronteranno questa sera alle ore 20.30 al palasport di via Bramante a Rovigo in occasione della seconda giornata del girone di ritorno della serie B femminile.

Secondo incontro settimanale per le ragazze di coach Frignani che mercoledì scorso sono uscite vincenti dal match contro Marano Vicentino per 55-66, dopo quaranta minuti di grande lotta e agonismo. Partita non semplice per Cappellato e compagne che non hanno potuto allenarsi con continuità a causa dei problemi fisici accorsi durante la settimana di preparazione, ma nonostante le difficoltà, le rossoblu hanno meritatamente vinto.
Partita che si è decisa nel corso del terzo quarto, con un parziale devastante di 12-0 ad opera delle lunghe rodigine, che è valso il doppio vantaggio rossoblu, irrecuperabile per le padrone di casa di Marano Vicentino.

Ottima partita da parte di tutte le ragazze della Rhodigium, su tutte Ferri e la giovane Furlani, sempre più inserita all'interno delle dinamiche di gioco di coach Frignani; partita pressoché perfetta anche da parte della febbricitante Pegoraro, fondamentale alla regia della fase offensiva, e importanti sono state le giocate di Stoppa, salita in cattedra nel momento più complicato della partita.

Rhodigium che si è concessa solo giovedì di riposo, per poi tornare il palestra a preparare la sfida contro la formazione di Futurosa Trieste. Squadra molto giovane quella friulana ma con un’identità ben precisa, che fa di dinamismo e del gioco di squadra la sua cifra stilistica.
All'andata, nonostante la buona performance da parte delle friulane, la Rhodigium fu autrice di una partita quasi perfetta su entrambe le metà campo, e espugnò l’ostico campo di Futurosa con il punteggio di 46-57, conducendo il match per la maggior parte del tempo e chiudendo definitivamente i giochi nell'ultimo quarto grazie ad una tripla di Stoppa al 34’ ad ipotecare la vittoria rossoblu.

 

La Rhodigium questa sera scenderà in campo ancora con Cognolato e Pegoraro tediate dall'influenza stagionale, ma nonostante la condizione fisica non perfetta, le rossoblu si sono allenate curando i minimi particolari, per presentarsi al meglio al grande match. C’è tanta voglia da parte delle rossoblu di replicare la grandissima partita andata in scena a Trieste alla seconda giornata di campionato, e di chiudere così la settimana di tour de force con un’altra vittoria.

Ci si aspetta un incontro molto acceso, con le triestine che scenderanno in campo con il coltello fra i denti per tentare l’assalto ai due punti che permetterebbe loro di agganciare il terzo posto proprio della Rhodigium e di riaprire i giochi alla corsa play-off. Dall'altra parte, Cappellato e compagne non hanno alcuna intenzione di esordire nel nuoco anno davanti al proprio pubblico con una sconfitta e venderanno cara la pelle per aggiudicarsi la vittoria per marcar stretto le dirette rivali alla promozione in serie A2 di Treviso e Bolzano.

Appuntamento quindi a questa sera al palasport di Rovigo alle ore 20.30 per il match tra le padrone di Casa della Solmec Rhodigium Basket e le ragazze di Futurosa Trieste.

 

MAIN NEWS ( by R.B. di MP Galasso, mail 19.01.2020) / AMARA SCONFITTA PER SOLMEC RHODIGIUM BASKET : PERDE 52-57 VS FUTUROSA TRIESTE
Esce sconfitta la Solmec Rhodigium Basket che nella prima partita casalinga del 2020 è costretta a cedere a Futurosa Trieste con il punteggio di 52-57.
Troppi cali di intensità e palle perse per le ragazze di coach Fabio Frignani che probabilmente pagano i troppi problemi fisici accorsi in settimana e la stanchezza accumulata dopo il match a Marano Vicentino di mercoledì scorso.
Futurosa vince meritatamente grazie ai 28 punti di Sanmartini e l’ottima difesa organizzata da coach Scala, che ha limitato i terminali offensivi rossoblu per ampi tratti della partita. Per Cappellato e compagne, sconfitta che va analizzata e da cui prendere spunto per migliorare e crescere: tanto lavoro ancora per le giovani del gruppo che faticano a reggere la pressione e solo giocando e facendo esperienza potranno farsi trovare pronte per le partite da dentro o fuori.

 

LA CRONACA/ Ottimo inizio per la Solmec Rhodigium Basket che scende in campo agguerrita e prova subito ad allungare con Stoppa e Pegoraro, costringendo al time out Trieste sul 9-1 al 3’. Quasi impaurite le friulane tentano qualche timida conclusione, ma il primo canestro dal campo arriva solo dopo cinque minuti con un lay-up di Costa; si sblocca così Futurosa che comincia a macinare terreno. Complice qualche palla persa banale della rossoblu, le formazione ospite si riporta a -3 sul finire di primo quarto, 13-10. La musica cambia nel secondo quarto, con l’attacco polesano che si inceppa e Futurosa guidata da Sanmartini approfitta del black-out della Rhodigium per piazzare il parziale di 13-2 che vale il sorpasso, 15-23 al 16’. A poco serve il minuto chiamato da coach Frignani con la Rhodigium che può solo limitare i danni e va negli spogliatoi in svantaggio sul 20-27.

Nella ripresa, arriva la reazione della Rhodigium grazie a Furlani e Stoppa, ma proprio nel momento in cui le rossoblu sembrano tornare padrone del campo, alcune discutibili chiamate del duo arbitrale segano le gambe alla Rhodigium e scatenano le proteste di pubblico e giocatrici. Dopo il fallo tecnico commissionato a Pegoraro al 27’, allunga nuovamente Futurosa con Leghissa e capitan Croce che rispediscono a -9 le polesane, 34-43 al 30’. Negli ultimi dieci minuti di gioco Cappellato e compagne tentano la rimonta con 5 punti consecutivi di una scatenata Pegoraro e grazie ad una palla rubata di Stoppa ai danni di Sanmartini e il lay-up in contropiede accorciano le distanze sul 41-43 al 33’.

 

Dopo il time out chiamato da coach Scala, Trieste trova la forza di rispondere ad ogni canestro della Rhodigium con Bianco e Sanmartini; a 3 minuti dalla fine Trieste ha 7 punti di vantaggio da amministrare (47-54 al 37’). Pegoraro tenta in tutti i modi di riaprire i giochi ma il poco tempo ormai rimasto e l’uscita per cinque falli di Ferri, condannano la Rhodigium a cedere il passo alla formazione ospite per 52-57.

Un velo di rammarico a fine partita tra le file rossoblu, ma dopo una settimana difficile e con Pegoraro e Cognolato ancora tediate dall'influenza c’è poco da recriminare a coach Frignani e le sue. Il merito va alle ragazze di Futurosa, autrici di una partita preparata nei dettagli e affrontata con la cattiveria che è mancata in parte alla padrone di casa.

 

Lunedì si tornerà in palestra per prepara il prossimo incontro al quale la Rhodigium si augura si presentarsi con il roster al completo. Prossimo avversario è Montecchio Maggiore, squadra già battuta all'andata in trasferta da Cappellato e compagne ma molto insidiosa: formazione in grado di fare lo sgambetto alla corazzata Treviso, ma che fatica molto lontano dalle mura amiche, avendo all'attivo solo due vittorie a dispetto delle sei sconfitte totalizzate in trasferta.
La Rhodigium ha quindi la possibilità di tornare a vincere davanti al proprio pubblico, e con Treviso che perde a Muggia e spreca la possibilità di portarsi ad una vittoria di vantaggio sulle rodigine nella classifica generale, rimane tutto aperto alla corsa play-off.

TABELLINO DEL MATCH /
Note: fallo tecnico commissionato a Pegoraro al 27’.
Parziali: 13-10; 20-27; 34-43; 52-57.
RHODIGIUM BASKET 52: Malin, Vaccarini 2, Stoppa 13, Veronese, Masarà, Ferri 2, Viviani ne, Sorrentino 4, Furlani 10, Cappellato ne, Cognolato, Pegoraro 21. All. Frignani.
FUTUROSA TRIESTE  57: Streri ne, Pernarci 6, Zanne ne, Bianco 6, Croce 8, Iob 1, Taucer, Levach, Leghissa 8, Sanmartini 28, Aizza, Carini. All. Scala.

 

EXTRATIME by SS/ In cover.Giulia Pegoraro ‘bandiera’ della Solmec Rhodigium Basket.
Quindi in apertura di fituo gallery, e in aggancio alla Anteprima Nwes sue significativi flash d’archivi : prima con la Cognolato in azione mentre sullo sfondo coach Frignani parla …col linguaggio del corpo e dei gesti’, poi con le ragazze rossoblu in una precedente situazione di time out.
Invece con riferimento alla sfida persa al Palasport di Rovigo contro a Futurosa Trieste vi partiamo dal tavolo dei segnapunti col tandem Saverio Girotto speaker a fianco di Franco Favaron ( dirigente ) , con a seguire in azione ‘jumper’ Sorrentino sottocanestro, poi player Furlani, quindi la rossoblu Vaccarini in difesa vs super Sanmartini.
Mentre in last flash proponiamo la panoramica sulla ragazze rossoblu Solmec Rhodigium Basket con sfondo entourage e tifoseria sulle tribune del Palasport rodigino.

Maria Paola Galasso & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it