Skating Rovigo… Veloce come il Vento al “Cine Set” e GP di Imola 2020/ Tre ORI + 2 silver Rossini & Trovò + 5 bronzi Giandoso e Campi


La ripartenza oltre Covid-19 ha visto protagonista Skating Club Rovigo tra hospitality summertime e Cine Set al Pattinodromo delle Rose, ma anche col poker di atleti che al GP Città di Imola ha sputo meritarsi ben Tre medaglie d’oro ( 2 Benedetta Rosini + 1 Emma Trovò) e altri podi con le stesse winner e con Marco Giandoso e Paolo Campi ( nei Master)  .
Come ben spiegano i reportage trasmessici by Federico Brancalion e written by Paolo Ponzetti, vicepresidente della società rodigina, che vi proponiamo in sequenza passando dalle manifestazioni al Pattinodromo delle Rose alle soddisfazioni in gara al Gran Premio Città di Imola grazie al poker d’assi sopracitato e che ha impinguato il palmares rodigino.

PRIMA MAIN NEWS ( di Paolo Ponzetti, mail 29.07.2020) / CINEMA ALL'APERTO AL PATTINODROMO DELLE ROSE
Dopo la brillante ripresa della stagione agonistica dello scorso fine settimana ad Alte Ceccato con la prima tappa del nuovo campionato interregionale, venti atleti schierati, quatto medaglie conquistate ed un cospicuo miglioramento di tutti gli atleti in gara, ecco ritornare in grande splendore gli eventi domestici che dipingono di verdeblù l’estate rodigina.

 

Su tutti , ASM SET, storico partner dello Skating Club Rovigo, organizza proprio al  Pattinodromo delle Rose venerdì 31 luglio alle 21 una delle serate “Cine Set”, l’ambizioso e riuscito progetto di cinema all’aperto che ha investito varie location sotto le stelle del capoluogo. La partecipazione all’evento è gratuita previa prenotazione unicamente al link asmset.ro.it con a disposizione 90 posti a sedere . Di scena il capolavoro di Matteo Rovere, Veloce come il Vento, con Stefano Accorsi, Matilda de Angelis e Roberta Mattei.

 

Un’altra ghiotta occasione per vivere questo impianto di eccellenza trasversale e non solo sportiva con ampi spazi a disposizione immerso nel verde. Ingresso da Via Muratori, nel quartiere Commenda a lato del Palasport. Sarà l’occasione poi di passare una serata in totale relax e tranquillità, con a disposizione una fornitissima club house e la presenza dello staff del club di pattinaggio rodigino, valore aggiunto in questa particolare stagione sportiva.

 

Cineset, ma anche Rollernights, di scena ogni martedì e giovedì dalle 21 alle 22.30, animazione estiva organizzata dalla Rhodigium Basket ogni mattina, allenamenti delle scuole di pattinaggio dal lunedì al venerdì e Rollerfitness ogni lunedì e mercoledì. Tutto ciò senza soste anche nel mese di agosto e sempre al Pattinodromo delle Rose. Per tutti i dettagli di eventi, corsi e manifestazioni targati skating Club Rovigo basta consultare il sito www.skatingclubrovigo.it o seguire le pagine social Skating Club Rovigo sia su  facebook che su instagram o ancora telefonare al 347.0013300.

 

SECONDA MAIN NEWS ( di Paolo Ponzetti, mail 06.08.2020) / CINESET E TROFEO DI IMOLA: SKATING CLUB ROVIGO A TUTTO GAS
Dallo scenario serale del Pattinodromo delle Rose alla prima competizione agonistica in Emilia Romagna in una delle grandi classiche, ad Imola: questo lo scorso fine settimana verdeblù, con lo Skating Club Rovigo protagonista tra eventi sociali e sportivi.
Venerdì sera, all’interno del progetto Cine Set, il Pattinodromo delle Rose ha ospitato decine di spettatori nella proiezione di Veloce come il vento, film capolavoro di Matteo Rovere. La location si è dimostrata ancora una volta ottimale ad ospitare ogni tipo di evento, così come già dimostrato nella scorsa annata con la kermesse “Libri a Rotelle”, grazie al prezioso lavoro di tutti i volontari dello Skating Club Rovigo, che hanno vestito in abito da sera l’impianto di eccellenza di via Muratori, immerso nel verde, in un’ottica di assoluto relax proprio nel cuore del quartiere Commenda. Cine SET, il progetto di cinema all’aperto, è organizzato da ASM SET, storico partner del club di pattinaggio rodigino, assieme a Pro Loco Rovigo e Comitato Provinciale Unpli , progetto patrocinato dal Comune di Rovigo e dal Coni Comitato Provinciale di Rovigo, con il sostegno della Regione Veneto e l’aiuto della FIAB.

 

GARE A IMOLA / Passando agli aspetti agonistici invece, quattro gli alfieri verdeblù che hanno preso parte al Gran Premio Città di Imola, gara come tutte un po’ rivoluzionata rispetto ai ricordi passati ma che ha comunque espresso grandi soddisfazioni e divertimento. Calano le distanze di gara, tre quelle a disposizione degli atleti: 200 metri sprint, 300 metri lanciati e 1.000 metri in linea. Hanno partecipato nella categoria Ragazzi Marco Giandoso con due terzi posti conquistati ed un quarto nei 200 metri ed Emma Trovò, oro nei 200, argento nelle altre due competizioni. E’ stato poi il turno della portabandiera Benedetta Rossini, in forte rispolvero: “E’ stata una grande gioia – afferma a fine gara la 26enne atleta ravennate -  ricominciare a gareggiare e sono molto felice di non aver perso quest’anno, speriamo ci siano altre sfide di livello maggiore entro fine stagione”; per lei due ori ed un argento come bottino finale  conquistati con infinita passione in questa difficile annata sportiva.

 

MASTER/  Infine, ecco il rientro nelle gare agonistiche anche di Paolo Campi, categoria Master, tre volte bronzo in questa edizione  del trofeo. A seguito della squadra, la dirigente Luigina Campanati che afferma: “E’ stata una grande soprattutto l’allenamento collegiale che ha visto ragazzi di diverse società  confrontarsi e fare amicizia”. Prossimo appuntamento a Pordenone sabato 8 e domenica 9 con la seconda tappa del campionato interregionale Veneto-Friuli Venezia Giulia.

 

EXTRATIME by SS/In cover Benedetta Rossini sul gradino più alto del podio a Imola.
Quindi nella prima parte della fotogallery le performance summertime al Pattinodromo delle Rosa tra hospitality e …Cine Set con Stefano Accorsi nel ‘frame’ del film Veloce come il Vento e coi bambini impegnati nella Rollernights.
Passando alle gare di Imola, ecco subito in poker d’assi da sx Benedetta Rossini, Emma Trovò, Marco Giandoso , Paolo Campi.
Quindi sul podio Marxo Giandoso medaglia di bronzo, poi Paolo Campi medaglia di bronzo , mentre al centro in maglia azzurra c’è Desiana Caniatti golden medal.

 

E dulcis in fundo riproponiamo Benedetta Rossini in versione poster e golden medal sul podio a Imola, mentre per Rovigo –summertime ecco il Pattinodromo delle Rose splendido anche da solo.

Paolo Ponzetti & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it