Spareggi postseason/Castelbaldo Masi va in 1^, Lendinarese giù in 3^. Ok Gordige by Balasso & Andreasi. E Papozze e Costa…


04/06/2012

Penultimi responsi della stagione 2011-12. Poi faremo blow up tra calciomercato , Europei di Calcio e Olimpiadi di Londra. Intanto c’è chi ride e c’è chi piange,  chi ancora non si rassegna. Così in SECONDA CATEGORIA i padovani del Castelbaldo Masi allenati da Nadir Bressan ( già protagonista col Boara Polesine) si aggiudicano lo spareggio play off sul Papozze.
I bomber decisivi li conosco bene. Vantaggio padovano con Gasparetto, aggancio pareggio in avvio di ripresa da parte del Papozze di mister Alessandro Mantoan.
E chi ha segnato? Marco Bovolenta che a suo tempo ha giocato anche in Promozione con l’Arianese di Menegatti. Ma il pareggio è durato poco perché ci ha pensato match winner Any Ifeani a regalare all’85’ la vittoria al Castelbaldo Masi e conseguente salto in Prima categoria.
Già, Mascotto, Ifeani e qualche altro giocatore il mister Nadir Bressan se li è portati dal Boara Polesine e dintorni, perché lui … li conosceva bene. Me ne aveva parlato in settimane, segnalandomi l’exploit di Ifeani che peraltro io ho visto giocare spezzoni di partita sempre con l’Arianese di Menegatti.
Insomma, sia Bovolenta che Ifeani ( 18 gol quest’anno per la gioia del presidente Giorgio Casarotti) , sono tutt’ora abili bomber e non poteva che essere così. Certo adesso il Castelbaldo Masi & Bressan festeggiano il salto di categoria, ma da questo punto di vista ha ancora speranze il Papozze che continua la sua corsa affrontando nel prossimo turno i vicentini dell’Isola Castelnuovo ( che hanno perso 3-2 vs Calceresa).

Sempre in SECONDA CATEGORIA si giocava lo spareggio play out tra il Costa di Antonio Marini e la Lendinarese di mister Walter Malaman.
Troppo forte il Cotsa e troppo debole la Lendinarese schiacciata da un pesante 6-0 tennistico ( doppietta del solito Simioli e di Ricchiero figlio d’arte, più Avram e Giammei).
Così il Costa del presidente Giancarlo Rizzatello ( che era stato battuto nel primo play out dal Gaiba) adesso prosegue la sua corsa salvezza visto che ospiterà i veronesi del Cà degli Oppi (winner 3-2 sul Merlara). Per la Lendinarese del presidente Turatti la discesa in Terza categoria apre diverse strade, tant’è che a fine match ha parlato anche di possibile fusione con altre squadre ed ha citato (una tra queste) la concittadina Athesis.
Queste le partite giocate sul campo a valere per gli ultimi responsi dei campionati 2011-12.

Per parte nostra non rincorriamo le voci di mercato, ma preferiamo segnalare l’importanza delle attività giovanili poste in essere da diverse società
Vedi la Polisportiva San Pio X (già slava anzitempo in Seconda categoria per la gioia della sua presidente Martina Galiazzo) impegnata sia nel calcio che nella pallavolo e dintorni / prego visitare il documentato sito societario).
Vedi il Torneo giovanile organizzato dal Borsea ( presenti anche squadre del ferrarese) e vedi anche il Memorial Santarato di Ariano nel Polesine / vedi news by Massimo Pasetti).

Ma voglio sottolineare l’importanza della Coppa Disciplina assegnata ai Giovanissimi del Baricetta, consegnata da Clelio Mazzo by Figc a Mauro Ferrari presidente della società che ha in Mauro Manfron una ‘vestale’ per quanto riguarda i valori sportivi e comportamentali.
Praticamente quelli insegnati dal Barone De Coubertin fin dalla prima Olimpiade Moderna del 1896 a Parigi e che fra poco saranno onorati nelle Olimpiadi di Londra, dove ci saranno due speciali portacolori polesani.
Cioè la Simona Gioli peraltro campionessa mondiale con l’Italvolley e che dopo le Olimpiadi seguirà il Ct Barbolini al Galatasaray in Turchia.
E cioè la Marta Menegatti nel beach volley (in coppia con Greta Cicolari) di cui abbiamo seguito (vedere rubriche e articoli/storie su questo www.polesinesport.it) tutte le tappe del World Tour , fin dalla sua approccio nazionale ed esplosione internazionale.

Come a dire che questo Polesine Gol, di GOAL as META, vi darà conto in summer time anche segnalandovi altre performance speciali.
Come quella dei portoviresi Stefano Moregola e Andrea Fregnan che in Slovenia , a Capodistria, hanno conquistato il titolo di CAMPIONI D’EUROPA 2012 ne kata open oltre al secondo posto in quello junior.
Evviva lo judo quindi, e il loro maestro Graziano Gazzignato che conosco da una vita …lavorativa.
Ma per ora fermiamoci qui , anche perché voglio proporvi in sequenza kit le seguenti mail trasmesseci da chi ne è protagonista dal di dentro, e con passione e merito da tempo.
Perciò eccovi in sequenza le mail by Chira Balasso (capitana del Gordige, la nota squadra femminile di Cavarzere)l, quindi by e mail Bruno Roccatello & Ras Commenda, poi by Samuel Vegro/ Aia Rovigo, infine by Massimo Pasetti/Arianese.

PRIMA NEWS ( by Chiara Balasso, capitano del Gordige, squadra calcistica di serie A)
 
<< Ciao Sergio, intanto ti rinnovo i ringraziamenti per la serata di lunedì scorso; abbiamo anche ricevuto parecchi complimenti dalle persone che ci hanno seguito. Ti mando una foto del Gordige 2011-2012,è stata scattata ad inizio stagione prima della partita di Coppa Italia contro il Venezia (serie A). In quell'occasione abbiamo vinto due a uno e siamo passate al turno successivo. Quindi è stata una soddisfazione in più dopo il terzo posto in campionato.
Prossimamente ti manderò  …etc etc ( ndr, la storia continuerà con altre foto e qualcos’altro, così potremo onorare magari in forma specifica la storica società di Chiara Fabbian & Company) >>

SECONDA NEWS ( by Antonio Cittante  & Bruno Roccatello) / FESTA FAMILY DAY IN CASA RAS COMMENDA
<<Grande giornata di festa, ieri per i ragazzi della Ras Commenda che si sono ritrovati, dai più' piccoli ai più' grandi, presso il loro impianto di via Marchi per l'annuale festa.
"Famiglie in campo" è, infatti, la tradizionale festa di fine stagione che i dirigenti della Ras organizzano ogni anno per trascorrere con gli atleti e i loro familiari una giornata di festa, giochi e divertimento nell'oasi di verde inserita all'interno del Parco Cibotto.
E' stata un'occasione per trascorrere una giornata in amicizia che ha visto bambini e ragazzi di età diverse condividere emozioni, scherzi e attività ludiche fino all'imbrunire.

Anche il parroco, don Mario Ferrari, non è voluto mancare, come ogni anno ha testimoniato l'esistenza di buoni rapporti con la società ed il ringraziamento per l'attività sociale svolta nel quartiere.
Intervistati Cittante e Garbellini, hanno risposto ad un unica voce: "Sono questi momenti che ci ripagano dei tanti sacrifici che facciamo per garantire ai nostri atleti un servizio di qualità. A loro e ai loro genitori va il ringraziamento più' grande".
In questa giornata di festa non è mancato un accenno alla programmazione futura, il presidente ha, infatti, ufficializzato e presentato la new entry nello staff: infatti per la prossima stagione sarà operativa la Prof. Angela Pellielo in qualità Direttore Sportivo, la figura che ancora mancava per completare l'organico della società
Le attività della Ras, comunque, non finiscono con oggi, ci sono ancora alcuni tornei ai quali parteciperanno tutte le categorie: le vacanze devono ancora aspettare  un po'!>>


TERZA NEWS (by Samuel Vegro) / SERGIO SICA ELETTO NUOVO PRESIDENTE DELLA SEZIONE A.I.A. DI ROVIGO / Sconfitto l' altro candidato, il badiese Fabrizio Rossi/
<<Il quarantaseienne napoletano Sergio Sica è il nuovo Presidente della Sezione arbitri di calcio di Rovigo. Questo il responso uscito nella serata di lunedi 28 maggio dall' urna dell' Assemblea Elettiva che ogni quadriennio si tiene in ciascuna della 212 Sezioni italiane dell' Associazione Italiana Arbitri: su complessivi 86 votanti Sica ha ottenuto 43 preferenze, superando l' altro candidato Fabrizio Rossi, residente a Badia Polesine (provincia di Rovigo) e fermatosi a quota 41; da registrare anche una scheda nulla ed una bianca.
Sica, di professione avvocato alle dipendenze dell' INPS, è iscritto all' A.I.A. da trenta stagioni e da arbitro della Sezione di Napoli ha calcato i campi della Serie D, prima di ricoprire, trasferitosi a Rovigo, i ruoli di Osservatore Arbitrale e di Rappresentante degli Arbitri presso il Giudice Sportivo del Comitato Provinciale della F.I.G.C.

Lo scrutinio gli ha così affidato il compito di rappresentare gli arbitri rodigini nel prossimo quadriennio, raccogliendo il testimone passatogli dal Presidente uscente, Riccardo Ivan Colopi, che lascia la guida della Sezione dopo un mandato durato complessivamente cinque anni.
Negli intenti del nuovo Presidente, la necessità di "porre attenzione alla crescita dei giovani, che sono i veri 'arbitri di Serie A' di ogni Sezione, perchè sono loro i primi a dover crescere per offrire un futuro certo al movimento arbitrale rodigino , che deve trovare il giusto equilibrio tra le varie anime che lo formano. In tal senso, sarà fondamentale ricercare la trasparenza, l' onestà intellettuale, la chiarezza nei rapporti umani e l' ascolto delle esigenze di tutti gli associati , valorizzando, in generale, i meriti di ciascuno, nel rispetto delle regole e dei ruoli".>>

QUARTA NEWS ( by Massimo Pasetti) IL MEMORIAL SANTARATO BY ARIANESE DEL PRESIDENTE CATTIN ORMAI ALLE FASI FINALI/ /
<<Sergio , ti aggiorno sul Santarato:
stasera Venerdi 01/06/12, ore 19.30,  Este vs Giacomense; ore 21.30 Piovese vs Sardovari.
Mercoledi 06/06/12 ore 21.00 finalissima

QUARTI DI FINALE avvincenti al Santarato di Ariano Polesine, in cui le gare sono state combattutissime fino alla fine.

Lunedì la forte PIOVESE ha liquidato la POLISPORTIVA MAGNAVACCA con un perentorio 3-0 ma non senza soffrire, soprattutto sul 1-0.

Sempre lunedì l'ESTE ha imbrigliato la tecnica della COPPARESE superandola con un secco 2-0 arrivato solo nel finale e confermando la forza delle padovane.

Martedì la partita più attesa tra la favoritissima GIACOMENSE e la nazionale DELTA PORTO TOLLE,è finita 1-0 per i ferraresi con non poche polemiche con la terna arbitrale.

Ultimo quarto vedeva di fronte la quadrata padovana del CONSELVE con i pescatori gialloblu dello SCARDOVARI, imbottito di rinforzi della prima squadra; risultato finale 1-1 e lotteria dei rigori che premia lo Scardovari che però pagherà dazio al passaggio del turno con ben 4 squalificati nella semifinale>>


EXTRATIME by SS/ Diciamo che poi nelle semifinali del Memorial Santarato le vittorie sono arrivate soltanto ai rigori, ma che non voglio svelarvi il nome delle finaliste.
Perciò partiamo subito con le segnalazioni didascaliche.
Innanzitutto per dire che la cover è dedicata a match winner Any Ifeani.
Quindi in apertura di fotogallery ecco l’ultima ospitata stagionale a Lunedì in Campo ( su Prima Free, digitale 692 e sky 891) con da sx in piedi Gigi Patrian, Paolo Zoppelli/Este, Massimo Brunello/patron Tv, Ilaria Andreasi/Gordige, Sergio Sottovia; accosciati Chiara Balasso, Palmiro ‘Encio’ Gregnanin/Tagliolese, Salvatore Binatti, Alberto Tresoldi(vicepresidente Pozzonovo, Luca Bellan/giocatore Papozze.
A fare pendant la citata foto del Gordige 2011-12  trasmessaci da capitan Chiara Balasso.
Per quanto riguarda la Ras Commenda e il suo Family Day eccovi due eloquenti immagini di gioia tandem e gioia team dirigenti/tecnici.
Per quanto riguarda gli arbitri, detto che nella sezione AIA di Adria è stato riconfermato presidente Amedeo Bordina, eccovi la foto e didascalia in casa AIA Rovigo, cioè “il Presidente uscente Ivan Riccardo Colopi al centro tra il candidato sconfitto Fabrizio Rossi (a sx) e Sergio Sica”.

Con riferimento ai protagonisti dello spareggio play off tra Castelbaldo Masi e Papozze, ecco mister Nadir Bressan e bomber Any Ifeani nel Boara Polesine 2007/08 (primo a dx il dirigente Andrea Bimbatti) che fotografai prima del derby col Loreo.
E poi ecco bomber Marco Bovolenta (primo accosciato da sx) nell’Arianese 2005/06 di mister Biasiolo.
Passando alla ospitata di venerdì scorso, nella trasmissione Pianeta Uisp sempre su Prima Free, ecco  i soliti noti Gigi Patrian e Sergio Sottovia, con i ‘signori della Uisp’ Gianni Grinmaldi, Mario Fabiano, Dino Caporali, più , in maglietta bianca. Angelo Montoncelli presidente del Canda.
E aspettando le prossimi Olimpiadi di Londra e il suo fair play alla De Coubertin, voglio onorare i genitori di Cristian Giantomassi ( Olimpiadi di Atlanta 1996) che sono venuti da Ascoli a Baruchella e mi hanno contattato per avere un ‘congruo numero’ dei miei libri che hanno tra le mani e che riguardano la TOP TEN Made in Polesine (cioè gli atleti del Polesine che hanno finora partecipato alle Olimpiadi).
Praticamente un messaggio di buon auspicio per la partecipazione delle ultime due atlete in foto: la pallavolista Simona Gioli e la beacher Marta Menegatti.
Last immagine è per la foto mappa di questo sito, cioè la certificazione che ieri 3 giugno 2012 i contatti sul sito www.polesinesport.it sono stati altrettanto a 5 cerchi Olimpici.
Vale a dire che il sito cliccato da parte dei visitatoti di tutti e CINQUE i CONTINENTI.


Sergio Sottovia
ww.polesinesport.it