SPEEDWAY/ Andrea Maida bronzo al Montello, Gregnanin & Cavicchioli in corsa con l’Italia a Lonigo nel Mondiale a squadre


28/04/2010

Nella Seconda Prova Campionato Italiano Individuale Open 2010 Speedway, Andrea Maida è il terzo moschettiere. Titola così Michele Guerra, lo speedway writer , prima di raccontarci tutti i particolari dell’ultima stagione del campione di Loreo. E poi ci segnala l’appuntamento di Lonigo, dove i rodigini Marco Gregnanin e Matteo Cavicchioli saranno portacolori dell’Italia nel Campionato del Mondo a Squadre di Speedway - SWC Speedway World Cup 2010 - Qualificazione Round 1

EccoVi quindi le relative cronache, di una stagione 2010 che si prospetta oltremodo interessante.

PRIMA NEWS/ ANDREA MAIDA, IL TERZO MOSCHETTIERE
GIAVERA DEL MONTELLO (Treviso) - Spettacolo sotto i riflettori per la seconda prova del Campionato Italiano Individuale Open di speedway, il tutto si è svolto sull'ovale trevigiano di Giavera del Montello. In pista il veterano di Loreo, Andrea Maida, nella sua ultima stagione nelle competizioni alla ricerca del suo quinto alloro tricolore nell'individuale e il giovane promettente Mattia Cavicchioli di Bergantino in continua crescita dimostra ottimi gradi di maturità. In una pista che offriva solo una traiettoria per mantenere velocità in uscita dalla curva, diventava fondamentale una buona partenza dallo start per aggiudicarsi la vittoriaa nella manche. Nelle cinque manche di qualificazione per conquistare un posto nella finale, Maida sebbene non al meglio fisicamente centrava l'obbiettivo totalizzando il terzo miglior punteggio della serata il tutto grazie ai tre successi di manche e due secondi posto subito dietro ai giovani Carpanese e Franchetti, che insieme a Maida ( perciò eccoli in foto podio, da sx a dx)  sono stati i veri mattatori della serata trevigiana. Finale che sfuggiva per un solo punto all'altro pilota polesano Cavicchioli. Con una vittoria e quattro secondi piazzamenti di manche, il giovane rider altopolesano si bruciava un posto nella finalissima nella sua ultima uscita arrivando alle spalle del pilota bulgaro Manev fondando un attacco senza successo soltanto nell'ultima tornata. Manche finale che presentava allo start Maida insieme a Carpanese, Novello e Franchetti che aveva terminato le qualifiche a punteggio pieno, era comunque quest'ultimo a prendere la testa della finale inseguito da Carpanese e Maida nell'ordine a cercare di attaccare per vie esterne senza riuscire nell'impresa. Due i vincitori diversi nelle due prove fin qui disputate con i due polesani Maida e Cavicchioli a pari punti a dividersi la terza piazza della classifica generale, il tutto a rendere più affascinante ed entusiasmante il percorso che porta alla conquista del prestigioso alloro tricolore individuale 2010. Prossimo appuntamento con la terza prova in calendario domenica 16 maggio sulla pista friulana di Terenzano, in cui Maida avrà buone possibilità di centrare il successo e poter cercare di ridurre il gap sulla coppia di testa. Score che assegna 25 punti al vincitore e di seguito 22, 20, 18, 16, 14, 12, 11, 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3 punti all'ultimo classificato.
Classifica Seconda Prova: 1 G.Franchetti pt.15+3, 2 M.Carpanese 13+2, 3 A.Maida 13+1, 4 A.Novello 12+0, 5 M.Cavicchioli 11, 6 A.Baroni 10, 7 M.Manev 9, 8 F.Stevanini 8, 9 J.Seren 8, 10 P.Scagnetti 6, 11 D.Del Torre 5, 12 M.Marzotto 4.
Classifica Generale: 1 Franchetti pt.47 (22+25), 2 Carpanese 45 (25+20), 3 Maida 38 (18+20), 4 Cavicchioli 38 (22+16), 5 Novello 32 (14+18), 6 Baroni 30 (16+14), 7 Seren 22 (11+11), 8 Scagnetti 19 (9+10), 9 Marzotto 18 (10+8), 10 Del Torre 15 (6+9), 11 Gregnanin 12 (12+ -), 12 Stevanini 12 (- +12), 13 Maran 8 (8+ -), 14 Bevilacqua 7 (7+ -), 15 Ugolini 5 (5+ -), 16 Zambon 4 (4+ -), 17 Rizza 3 (3+ -).

SECONDA NEWS/ GREGNANIN E CAVICCHIOLI IN AZZURRO NEL MONDIALE A SQUADRE

LONIGO (Vicenza) - Sarà ancora una volta la pista iridata Santa Marina di Lonigo il teatro di una prova mondiale di speedway. Tutto pronto quindi per sabato 1° maggio prossimo con inizio evento alle ore 21 per lo svolgimento della qualificazione Round 1 a squadre. Quattro le nazionali che scenderanno in pista sull'anello vicentino per darsi un'agguerrita battaglia nel tentativo di accaparrarsi l'unico lasciapassare a disposizione per accedere alla fase finale della Speedway World Cup 2010 che si disputerà il prossimo 24 luglio sulla pista polacca di Gorzow, per poi proseguire il cammino sino alla finalissima del 31 luglio sulla pista danese di Vojens.
Quattro le nazionali presenti alla serata mondiale di Lonigo, con gli Stati uniti d'America capitanati dal Grand prix man Greg Hancock con Ryan Fisher, Chris Kerr, Kenny Ingalls, Tommy Hedden e la Slovenia di Matej Zagar con Matic Voldrih, Ales Kraljic, Maks Gregoric, Aleksander Conda, le più accreditate a passare il turno. La Finlandia con Tomi Reima, Juha Hautamaki, Timo Lathi, Kallo Katajisto, Kauko Nieminen. Infine l'Italia del ct Armando Castagna che schiera una giovane formazione in cui figurano i due piloti rodigini Marco Gregnanin classe '83 e Mattia Cavicchioli '86 ( eccoli nella foto kit , da sx a dx)  insieme a Guglielmo Franchetti '85, Alessandro Novello '82 e Mattia Carpanese '85. Molti saranno sicuramente i polesani che si sposteranno a Lonigo per l'evento mondiale di sabato sera prossimo per portare il proprio supporto ai giovani talenti della pista ovale tricolore, che tenteranno in ogni modo di centrare una storica impresa con il passaggio del turno in Polonia.



Michele Guerra
www.polesinesport.it