Tagliolese by pres Bonato ha premiato con ‘assegni borse di studio’ 13 atleti del suo speciale Settore Giovanile


18/01/2018

Quanto importante è vedersi premiati in quanto ‘contraddistinti per impegno e profitto a scuola e nello sport’ ?
Tanto sul piano individuale, ma altrettanto a livello sociale.
Ma per passare dalle PAROLE – le mie – ai FATTI –quelli della Tagliolese, beh lo sappiano tutti- c’è di mezzo il mare.
Come arrivare alla …soluzione del problema.
Anche per questo diciamo chapeau alla Tagliolese del presidente Robertino Bonato & Staff che per il V anno consecutivo hanno consegnato degli ‘assegni borse di studio’ ai loro giocatori del Settore Giovanile, come ben spiega il reportage trasmessoci by Emiliano Milani – cronista de Il Gazzettino attento alle evoluzioni positive del Mondo Giovanile a tutto Made in Polesine in the world – e che vi proponiamo tra Anteprima e Main News con relativa fotogallery.
Sottolineando da subite che oltre ai 13 calciatori premiati con la ‘borsa di studio’, merita ulteriori applausi per il fatto di aver pensato ad una “Menzione Speciale” a due ragazzi che hanno saputo reagire in modo particolare contro la sfortuna.

 

 

Insomma una manifestazione da Merry Christmas & Happy New Year 2018, quella organizzata dalla Tagliolese di patron Bonato, in particolar modo speciale anche perché nella seconda delle due serate erano presenti, come Ospiti d’onore, Marina Cassetta ed Enrico Zanirato, rappresentanti di “Titoli Minori”, la Associazione locale che si occupa di ragazzi diversamente abili, alla quale i componenti della prima squadra e mr Geminiano Franzoso , rinunciando ai regali, hanno voluto donare l’equivalente in denaro.

 

 



 

ANTEPRIMA MAIN NEWS ( di Emiliano Milani, by Gazzettino, 15.12.2017) / LA TAGLIOLESE SI TROVA PER GLI AUGURI E LA CONSEGNA DELLE BORSE DI STUDIO

PRESENTAZIONE / Tutto pronto in casa Tagliolese per gli auguri di Natale. A ritrovarsi per primi presso la struttura coperta del campo sportivo comunale di Taglio di Po nella consueta cena conviviale organizzata dalla società del presidente Robertino Bonato saranno questa sera (venerdì 15) il gruppo esordienti e quello giovanissimi del settore giovanile giallorosso mentre gli allievi e gli juniores, insieme alla prima squadra, saranno protagonisti martedì prossimo di una seconda reunion prenatalizia.
Entrambe le serate, oltre al clima di festa, saranno impreziosite da un momento riservato alle eccellenze giallorosse.

 

 

 

La Tagliolese, infatti, per il quinto anno consecutivo insieme ai partner locali, studio amministrativo Rocchi e Pregnolato, Chiosco Bar, Luigi Mantovani srl, Edilscavi srl, Bierreti srl e autoscuola agenzia VuEmme premierà con 1500 euro totali i calciatori del proprio settore giovanile che nella stagione 2016/17, si sono contraddistinti per impegno e profitto nello sport ma anche a scuola.
E difatti, gli assegni di merito saranno in tutto 12, 6 del valore di 150 euro per la valutazione scolastica, 6, invece, del valore di 100 euro per la formazione sportiva.

 

 


Due di ogni tipologia per categoria, quelli esordienti e giovanissimi saranno consegnati questa sera, gli allievi saranno premiati invece martedì.
Per la società calcistica bassopolesana, uno strumento di primaria importanza poiché l’obiettivo è quella di partecipare attivamente alla formazione dei ragazzi come calciatori ma anche e soprattutto come persone.

 

 

 

MAIN NEWS (di Emiliano Milanii , by Gazzettino, 22.12.2017) - PREMIAZIONI) / BRAVI IN CAMPO E A SCUOLA / LA TAGLIOLESE HA CONSEGNATO GLI ASSEGNI DI STUDIO A 13 RAGAZZI DEL VIVAIO CHE SI SONO DISTINTI SU ENTRAMBI I FRONTI  /// E’ IL QUINTO DI UN’INIZIATIVA EDUCATIVA SENZA UGUALI; I GIOCATORI HANNO RINUNCIATO AI REGALI PER AIUTARE I DISABILI

RESOCONTO / «Quella della Tagliolese è una iniziativa importante, presente anche in altre società del Polesine, che spero possa essere presa da esempio nel maggior numero di realtà».

 

 

 

Parola di Luca Pastorello, delegato provinciale Figc presente venerdì scorso insieme al consigliere regionale Argentino Pavanati alla prima delle due serate prenatalizie organizzate dalla società calcistica del presidente Robertino Bonato presso la struttura coperta del campo sportivo di Taglio di Po, dove erano presenti, oltre a tutti gli atleti e gli staff del settore giovanile e della prima squadra anche il sindaco Francesco Siviero, l’assessore allo sport Alberto Fioravanti e il comandante dei carabinieri Giuseppe Attisani.

 

 

 

 

Per i consueti auguri, ma anche e soprattutto per onorare la preziosa iniziativa che da 5 anni il club giallorosso insieme ai partner locali studio amministrativo Rocchi e Pregnolato, Chiosco Bar di Giovanna Calderoni, Luigi Mantovani srl, Edilscavi srl, Bierreti srl e autoscuola agenzia VuEmme, porta avanti. E cioè l’istituzione di assegni di merito riservati ai calciatori del proprio settore giovanile. In tutto quest’anno, sono stati consegnati 1650 euro suddivisi in 13 assegni a quei ragazzi delle categorie esordienti, giovanissimi ed allievi che nella stagione ed anno scolastico 2016/17, si sono contraddistinti per impegno e profitto a scuola e nello sport.

 

 

 

Così, su decisione della commissione giudicatrice composta dai genitori Laura Milani e Mario Marafante e dai dirigenti Luca Modena, Alcide Mancin e Fabio Mantovan, a guadagnarsi i fortissimi applausi dei presenti ed un assegno di 150 euro sono stati per meriti scolastici: gli esordienti Mattia Molena (2006), Nico Stella e Luca Fornaro (2005), i giovanissimi Andrea Callegari (2004) e Nicola Mangolini (2003), gli allievi Michael Crivellari (2002) e Nicolas Moschini (2001). Per impegno, dedizione e spirito di sacrificio abbinati comunque ad una buona pagella sono stati premiati con un assegno di 100 euro, invece: Mattia Casellato (2006), Riccardo Ferrari (2005), Nico Perrone (2004), Stefano Girotti (2004), Luca Milesi (2002) e Thomas Santin (2001).

 

 

 

Una MENZIONE SPECIALE è andata poi a Gianluca Negri con il premio “non mollare mai” e a Mattia Fusetti con il riconoscimento “un calcio alla sfortuna”. Patron Bonato ha voluto ringraziare per l’occasione i ragazzi e le ragazze della cucina e Jimmy Bonato per l’intrattenimento ma anche chi ogni giorno coordina le attività della società.
OSPITI D’ONORE nella seconda serata sono stati poi Marina Cassetta ed Enrico Zanirato, rappresentanti di “Titoli Minori”, associazione locale che si occupa di ragazzi diversamente abili, che i componenti della prima squadra ed il mister, hanno voluto sostenere, rinunciando ai regali e donando loro l’equivalente in denaro. «Un dono speciale – ha detto Cassetta – ci fa piacere abbiate pensato a noi». Le mamme dei giocatori, invece, alla squadra hanno fatto recapitare dei plaid giallorossi. Poi taglio della torta e le tanto attese “pagelle ignoranti” della “Cantera di Corbola” (Chiarion, Menegatto, Benazzi e Palermo). A loro quattro, però, quest’anno le pagelle le ha fatte coach Geminiano Franzoso e le risate non sono mancate.

 

 

 

APPENDICE FLASH STORY ( di Emiliano Milani, settembre 2017) / TAGLIOLESE : PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA “SQUADRE” PER LA STAGIONE 2017/18
Tagliolese in passerella. La società giallorossa del presidente Robertino Bonato, infatti, venerdì sera si è ritrovata in piazza a Taglio di Po per la presentazione ufficiale della stagione 2017/18. A fare gli onori di casa lo speaker Delta Radio Giovanni Canella, supportato dalle immagini di Leandro Maggi insieme agli assessori Alberto Fioravanti e Davide Marangoni. Capofila la PRIMA SQUADRA allenata da Geminiano Franzoso con il vice Nicola Domeneghetti e il preparatore dei portieri Luca Modena, il dirigente accompagnatore Rossano Bertucci e il guardalinee Gianpetro Baretta.

 

 

 

A seguire gli JUNIORES di Silvano Tumiatti. Responsabile: Thomas Fogato. Coach Samuele Paganin, invece con gli allievi. Responsabile: Pierugo Duò.
I GIOVANISSIMI PROVINCIALI 2003/04 avranno come allenatore Antonio Longo, coadiuvato da Roberto Filippi mentre Sandro Barillari guiderà i 2004/05. Dirigente: Marco Stella. Nico Primerano avrà gli esordienti 2006/07. Collaboratori: Jasc Santin e Matteo Milani.
I PULCINI 2008 saranno seguiti da Kevin Bonanno aiutato da Alessandro Finotti mentre i 2009 avranno Filippo Giordani, coadiuvato da Lauro Montini. Massimiliano Bresciani seguirà i PICCOLI AMICI del 2010, Corina Perazzolo i PRIMI CALCI 2011 - 2012.

 

 

Questo invece l’ORGANIGRAMMA SOCIETARIO GIALLOROSSO. Presidente: Robertino Bonato. Vice: Andrea Rosestolato. Segretario: Perluigi Rossi. Cassiere: Pierugo Duò. Addetto stampa 1^ squadra: Luca Franzoso. Addetto Stampa settore giovanile: Renè Pattaro. Responsabile materiale sportivo: Fabio Mantovan. Impianti sportivi: Damiano Pattaro. Settore giovanile: Nadir Ferroni. Area Tecnica: Alcide Mancin. Tornei, sito web e pubblicità: Marco Stella. Rapporti con società sportive e istituzioni: Gianluca Targa. Medico Sociale: Alessandro Salini.

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover il presidente Robertino Bonato tra il dirigente Luca Modena (passion goal-keeper, sia da atleta che da chef master in stage) e un baby calciatore in tuta giallorosso pronto per essere premiato in casa Tagliolese.
Quindi in apertura di fotogallery il poster con tutti i protagonisti della Manifestazione organizzata dalla Tagliolese, dai Rappresentanti Figc  a quelli Istituzionali ed Associativi sopracitati,  con in sequenza tutte le specifiche premiazioni.

 

 

 

Fino al flash finale che ripropone in versione panoramica tutti i sopracitati protagonisti della serata nella quale la Tagliolese di patron Bonato ha fatto …13, consegnando le relative Borse di studio ai sopracitati meritevoli atleti del Settore Giovanile giallorosso.

Nello specifico per quanto riguarda tutte le premiazioni della ‘prima serata’ ve le specifichiamo ‘in sequenza windows a scendere‘ partendo da Mattia Molena (2006) premiato per meriti scolastici da Andrea Rosestolato , vice presidente Tagliolese e rappresentante di Autoscuola agenzia VuEmme.

 

 

 

E dopo il tandem istituzionale formato da Luca Pastorello – Delegato Figc Rovigo e Robertino Bonato presidente Tagliolese, passiamo a proporvi la premiazione a Nico Stella ( 2005) premiato da Luigi Mantovani di Mantovani Srl e a Luca Fornaro (2005) premiato da Giovanna Calderoni di Chiosco Bar.

 

 

 

Quindi Nicola Mangolini ( 2003) premiato dal sindaco Francesco Siviero, a seguire Andrea Callegari ( 2004) premiato da Gino Rocchi ( storico dirigente giallorosso) in rappresentanza di studio amministrativo Rocchi e Pregnolato
Poi mostriamo Nico Perrone ( 2204) ‘per impegno, dedizione spirito di sacrificio abbinati comunque ad una buona pagella’ premiato da Giuseppe Attisani , Comandante della Stazione dei Carabinieri di Taglio di Po.

 

 

 

Stessa motivazione della premiazione di Stefano Girotti ( 2004) effettuata da parte del presidente Robertino Bonato, mentre a seguire Riccardo Ferrari ( 2005) viene premiato da Luca Pastorello.
E concludendo con cerimoniale della ‘prima serata’ ecco Mattia Casellato ( 2006) premiato da Argentino Pavanati , consigliere regionale Figc, mentre dulcis in fundo vi riproponiamo la foto di gruppo in versione panoramica , partendo da Nadir Ferroni ( sx) fino al presidente Bonato e Luca Modena gran promoter di ‘stage’ per portieri.

 

 

 

AA questo punto eccoci a proporvi le immagini by fotogallery ‘seconda serata’ partendo dalla speciale torta di taglio giallorosso con logo Tagliolese fondazione 1962, fermo restando che la storia del Calcio a Taglio di Po ha avuto le sue ‘prime origine’ in tempi molto lontani.

 

 

 

Quindi proponiamo il presidente Robertino Bonato con lo staff della cucina e le ragazze che hanno servito ai tavoli.
E con riferimento al fair play dei giocatori Tagliolese ecco, in loro rappresentanza, Mattia Gatti & Giorgio Duò mentre consegnano l’equivalente dei regali ( ai quali avevano rinunciato) all’Associazione Titoli Minori’ rappresentata da Marina Cassetta ed Enrico Zanirato.

 

 

 

A seguire tre flash premiazioni col presidente Bonato prima insieme a Mattia Fusetti (riconoscimento ‘un calcio alla sfortuna’) , poi con Gianluca Negri ( riconoscimento premio ‘non mollare’), infine con Milesi Luca ( 2002) per rimpegno,  edizione e spirito di sacrificio abbinati ad una buona pagella.
Quindi due flash con premiazioni effettuate da Davide Mantovani, prima in favore di Santin Thomas ( impegno sport e buona pagella) e poi in favore di Crivellari Michael ( meriti scolastici).
Infine Enrico Zanirato mentre premia Moschini Nicolas per meriti scolastici.

 

 

 

E a conclusione di tutta la panoramica ‘premiazioni’ ecco il presidente Bonato  con i ‘premiati’ della Categoria Allievi. A far da sfondo in tante foto la significativa immagine di Vigor Bovolenta , il campionissimo della pallavolo originario di Taglio di Po cui abbiamo dedicato tanta attenzione anche qui su www.polesinesport.it oltre che nel libro “Olimpionici & Gentlemen” pubblicato per onorare  la Top Ten Made in Polesine che è stata protagonista nella storia delle Olimpiadi.

 

 

 

Da segnalare che anche Vigor da giovane aveva giocato da calciatore con la maglia giallorosse della Tagliolese, perciò preludio alla dulcis in fundo foto di gruppo con Società , Allievi, Juniores e Prima squadra con tanto di torta ‘controllata’ da mr Franzoso e i dirigenti Bonato, Bertucci, Ferroni, Modena & dintorni …tajanti.

 

Emiliano Milani & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it