Thiago Motta 'Testa-Gol' col PSG in Francia e ricambia Happy New Year '17 a PolesineSport/ Best team Clodiense, Porto Viro, Este, Adriese


09/01/2017

Per Natale era arrivata a sorpresa la telefonata con gli Auguri by Saul Malatrasi, poi a San Silvestro è arrivata da Parigi la mail by Thiago Motta con la sorpresa degli auguri di Buon Anno al sottoscritto e famiglia. Due Campioni & Signori legati al mondo di PolesineSport e che anche per motivi Extra-Calcio li seguiamo da…sempre.
Per parte nostra senza mai usare i ‘superlativi’ , ma sottolineando il loro essere ‘protagonisti’ soltanto con le relative ‘certificazioni’ conquistate sul campo ( vedi Appendice News con Data Sheet & Goal by Thiago Motta targato PSG in Ligue1 & France Cup) , perché valgono più di mille commenti da salotto televisivo dove le interviste ‘sdraiate’sono sempre più all’ODG , inteso come Ordine del Giorno e non Ordine Dei Giornalisti.
Insomma , fin che possiamo …parola a Campo & Dintorni, dove Chi Segna di più vince e domina dall’alto, come succede con le cascate del Niagara, dell’Iguazu, delle Marmore e nel nostro viaggio panoramico settimanale qui su www.polesinesport.it , terra sempre più emersa dalla acque anche in questo Winter Over dove il rigore sale in cattedra.
Ne sa qualcosa il Porto Viro che ringrazia l’Arcella ch di rigori sbagliati ne sa qualcosa, visto che col Badia ha perso in casa sbagliando il rigore del pareggio e conseguentemente ha perso quella leadership che ora in Promozione vede in vetta appunto il PortoViro di mister Pino Augusti.

 

 

Ma , ricordandovi di visitare altri significativi reportage di questo sito in altre rubriche ( compreso Bebe Vio a Mogliano by Rugby e compreso Giorgio Rosatti Story in rubrica Memoria & Futuro) , ripartiamo subito dalla nostra consueta scaletta panoramica, ricordando che era ferma la Serie C perché riprenderà domenica 22 gennaio con la 3^ Giornata di ritorno.

 

 

Così , questa settimana in SERIE D, Girone C, registriamo il pareggio 1-1 nel big match allo stadio Gabrielli di Rovigo tra la capolista Delta calcio Rovigo di mr Carmine Parlato e il Lentigione di mr Zattarin ( ex Este) .
Con i locali in vantaggio già al 15’ pt con Zubin e gli ospiti che si sono meritato il pareggio al 36’ pt col rigore trasformato da Rocco.

 

 

Ma la credibilità sul team di mr Parlato resta intatta, anche perché il mister pretende sempre il massimo dai suoi , tant’è che non ha digerito il primo tempo della sua squadra e ( riportato anche da Luca Crepaldi su Il Gazzettino) in conferenza stampa ha spiegato:<< Cattiva la nostra gestione dopo il gol del vantaggio , ci siamo abbassati troppo , abbiamo concesso spazi e non siamo stati attenti. Nella ripresa ho voluto provare a vincere la partita con gli inserimenti di Tarantino e Oliveira e qualcosa in più si è visto, ma non sufficiente>>.

 

 

E così ne ha approfittato per fare sorpasso in vetta la Correggese di mr Massimo Bagatti vincente 3-2 in casa della Pianese;, mentre anche l’Imolese ha vinto 1-0 in trasferta vs la Sangiovannese.
Un risultato questo che aiuta anche l’Adriese del neo mr Mattiazzi brava a vincere 3-1 in trasferta a Castiglione di Ravenna  contro il Ribelle.

 

 

I gol? Doppietta di Giacomo Marangon, e sigillo finale di Colman Castro ( ovviamente di testa) , con in campo i nuovi acquisti Arvia & Marcandella, ma anche Zanellato ( suo il palo colpito nella ripresa) al posto del neoacquisto Cesca (che nella distinta di partenza era segnalato titolare).

 

 

E’ cambiato qualcosa col nel mister, visto che sulle fasce hanno giocato Bonilla e De Gregorio, al fianco del collaudato tandem Ballarin & Colman Castro davanti a Bertasini?
Di sicuro al suo fianco Giacomo Marangon ha bisogno di ‘cavalli-corridori’ e il centrocampo aveva bisogno di solidità , senza scalare troppo all’indietro.

 

 

Insomma , la strada della risalita è appena cominciata, e … speriamo bene, anche perché adesso l’Adriese non è più ultima perché intanto la Virtus Castelfranco ha perso 1-0 a San Donato Tavarnelle e poi domenica prossima al Bettinazzi arriva la Sangiovannese ( quart’ultima ) , mentre anche il Poggibonsi ( terzultimo) ha perso 2-0 a Fiorenzuola.
Detto che il Ravenna ha fatto rallenty in zona play off ( solo 1-1 in trasferta vs Rignaese) segnaliamo con implicazioni play out i seguenti altri risultati : Castelvetro – Colligiana 1-2, Mezzolara – Scandicci 2-1.

 

 

Storie di SERIE D, come quella del Mestre capolista nel cosiddetto ‘girone triveneto’ ( Girone C) che ha capitalizzato la importante vittoria per 1-0 in casa della Virtus Vecomp a Verona. Più staccata a -7 non demorde la Triestina che sempre 1-0 ha vinto di misura in casa dell’Eclisse fanalino di coda.

 

 

Ha fatto passo falso casalingo invece il Campodarsego di mr Masitto ( pero 0-1 vs Vigasio match winner Coraini su ripartenza di bomber Guccione) , come pure l’Union Feltre ( 0-2 vs Calvi Noale.
Invece si ripropongono in chiave play off sia l’Abano di mr Luca Tiozzo ( winner 2-1 a Montebelluna, grazie ai gol in sorpasso di Berto e Serena) e sia il Legango Salus ( winner 2-0 vs Tamai), ma anche l’Altovicentino di mr Andrea Pagan ( winner 1-0 in trasferta vs Vigontina San Paolo del neo mr Vito Antonelli).

 

 

 

A completamento con implicazioni play off segnaliamo le importanti vittorie dell’Ital L. Belluno ( 2-1 in casa Cordenons) e dell’Este di mr Florindo ( 1-0 vs ArzignanoChiampo col Vianello-rigore fotofinish al 93’).

 

 

Scendendo in ECCELLENZA , segnaliamo innanzitutto nel Girone A la importantissima vittoria finale in Coppa Italia della Clodiense ( adesso ci sarà la fase nazionale) per 1-0 sull’Ambrosiana,praticamente un pass per il salto in Serie D.

 

 

La categoria per la quale tra l’altro corrono da protagoniste entrambe , con l’Ambrosiana capolista e la Clodiense in scia a -1, davanti al Pozzonovo che questa settimana ha pareggiato 1-1 ( anche palo padovano con Zuin) vs il Loreo di mr Stefano Santi che si è rinforzato molto sia in difesa ( Mandelli portiere e Kande Amby) che in attacco ( De Sousa, poi sostituito da Samuel Neodo in gol su ‘spizzata’ di Rey Volpato).

 

 

Certo il Loreo del dg Massimo Bovolenta resta ultimo, ma adesso ha le carte in regola per risalire in zona play out , cercando intanto il sorpasso sulla Thermal Teolo che ha perso in casa ( 0-1 vs EuroMarosticense).
Ricordando che in zona play off è in risalita la Belfiorese winner 1-0 vs Oppeano, segnaliamo il pareggio salomonico 1-1 tra Piovese e Cerea, stesso risultato di S.Lucia Golosine vs Bardolino ma in zona play out come tra Villafranca VR e Caldiero Terme.
Fermo restando che , in considerazione della disputata finale di Coppa Italia a livello veneto, sono tate rinviate le partite tra Cartigliano e Ambrosiana e tra Leodari Vicenza e Clodiense Chioggia.

 

 

Riagganciandoci all’incipit vi parliamo delle novità in vetta al Campionato di PROMOZIONE , Girone A, dove l’Arcella ha perso in casa, 0-1 vs Badia Polesine di match winner Bonfà , ma anche perché i padovani hanno sprecato un rigore con Cortella parato da Manzoli ‘the artist’) .

 

 

E così sale in vetta il Porto Viro di mr Pino Augusti che ha vinto 2-0 in casa vs Mellaredo di mr Gabrieli ( espulso per proteste) grazie alle reti firmate dai gemelli del gol Poncina & Cazzadore.

Così ne ha approfittato anche il Mestrino di mr Andrea Brocca per agganciare l’Arcella al secondo posto, grazie alla vittoria per 2-1in casa del Ponte San Nicolò e soprattutto grazie alla doppietta del suo bomber Masiero.

 

 

Fa rallenty invece il Torre di mr Molinari che nel derby padovano ha perso in casa, 1-2 vs Ambrosiana Trebaseleghe di mr Trevisan.
Nella sfida salvezza l’Union Graticolato resta ultimo perché battuto dal San Giorgio in Bosco ( 1-3 .
A completamento e con implicazioni play out segnaliamo la scoppiettante vittoria per 4-2 del Dolo in casa Azzurra Due Carrare, quindi Vedelago – Campigo 2-0 ed infine Pro Venezia – Maerne 0-1.

 

 

Domenica scoppiettante ance in PRIMA CATEGORIA, salve nei due derby padovani tra Conselve e La Rocca Monselice e tra Solesinese e Boara Pisani dove il risultato in entrambe le partite si è messo …gli occhiali.
Intanto in vetta si conferma il Monselice di mr Luca Simonato che ha vinto 3-1 contro il Pontecorr, mentre lo Scardovari di mr Moretti ha fatto rallenty agganciando soltanto il 2-2 a Papozze in pieno recupero con Mirco Corradin. Per i locali di mr Casilli avevano segnato Lezzoli e Fuolega, mentre per i pescatori il primo gol segnato porta la firma di Mattia Corradin.

 

 

In una domenica dove il big match era tra Castelbaldo Masi e Tagliolese finto con la vittoria dei padovani di mr Luca Albieri per 3-1 che li rilancia al secondo posto in sorpasso sullo Scardovari.
Per parte mia sono andato a vedere la sfida play off tra Porto Tolle di mr Sandro Tessarin e Cavarzere di mr Marco Guarnieri dove il pareggio 1-1 è stato salomonico : vantaggio locale di ‘Pampa’ Grandi al 75’ e pareggio di PFM al’83’ ( chapeau Munari per il 100esimo gol in carriera) .

 

 

 

Certo qualcosa di più ha fatto il Cavarzere sul piano del gioco offensivo, ma l’imprecisione degli attaccanti e la bravura del portiere Luca Passarella , hanno ‘bloccato’ i veneziani, mentre nel finale potevano segnare sia i locali ( con Grandi) che gli ospiti ( con  Stivanello) .

 

 

Con riferimento alle altre polesane segnaliamo la vittoria per 2-1 della Fiessese di mr Pellegrinelli sullo Stroppare di mr Trombaioli, in una sfida che oggi ci è stata ‘svelata’ così by Viktory fiessese dalla A…alla Z:<< Ieri al B. Bezzi una partita poco entusiasmante quella giocata dalla Fiessese vs lo Stroppare e, credo, poco convincente anche tecnicamente…..insomma ieri ci siamo “accontentati” dei tre punti senza grande spettacolo!! Comunque, due bellissimi gol d’azione: uno di Luca Masin nel primo tempo e uno di Davide Carrieri nella ripresa che fanno ben sperare in un positivo ritorno di campionato!! >>

Come segnaliamo la più secca vittoria del Medio Polesine per 3-0 di mr Passarella in casa Union Vis dove a fine gara mister Giovanni Tibaldo ha rassegnato le dimissioni.

 

 

Domenica con tanti pareggi invece quella andata in cena nella SECONDA CATEGORIA, Girone H, a partire dal big match Crespino Guarda Veneta vs Bagnoli terminata 1-1 ( vantaggio padovano con Borella-rigore e pareggio fetonteo con bomber Fusetti.
Partita difficile quella del team di mr Resini, tanto più che in occasione del rigore subito in avvio di ripresa è stato espulso il difensore Tescaro, ma col rammarico anche di aver colpito un palo su punizione calciata da Pizzo.

 

 

Ad approfittarne ci ha penato il Bosaro di mr Nasti che sale al terzo posto avendo vinto 3-1 sulla Villanovese , mentre il Frassinelle ha perso 1-0 in casa del Canalbianco ( match winner Rainiero-punizione.
Ricordato che resta ultima la Nuova Audace Bagnolo ( perso 1-2 vs Junior Anguillara) segnaliamo in zona paly out i pareggi 1-1 tra Salara e Granzette, come tra Turchese e Stientese ( pareggio fotofinish con Calignano) e tra Pettorazza e Grignano, mentre il Rosolina è stato bravo a sbancare per 3-0 il campo del Cà Emo ( doppietta by Destro + Boscolo) .

 

 


Detto che in TERZA CATEGORIA – ROVIGO il campionato era fermo, segnaliamo che si giocavano le partite di andata delle semifinali di COPPA POLESINE .
E i risultati lascino aperte tutte le possibilità di passaggio del turno, visto i seguenti responsi del campo: Beveare – Duomo 3-2 ( doppietta locale con Vollono + sigillo Lazzarini e doppietta ospite con Ranzolin) , quindi pari 1-1 tra Boara Polesien e Zona Marina ( vantaggio locale con Cavallini, pareggio ospite con Soncin).

 

 

APPENDICE NEWS (by www.psg.fr , Published at 2:00 PM on January 08, 2017 ) / PARIS – BASTIA : 7-0 / THE PERFECT START
After a successful trip to Tunisia and the win over Club Africain (3-0), the Parisians delighted the Parc des Princes crowd against SC Bastia on Saturday (7-0) during their first competitive outing of 2017.

 

 

A RECORD WIN / With seven different scorers of the seven goals against Bastia (Thiago Silva, Adrien Rabiot, Christopher Nkunku, Thiago Motta, Lucas, Angel Di Maria and Julian Draxler), Unai Emery's men claimed a piece of club history for themselves.
At the Parc des Princes, the club record had stretched back to 24 October, 2000, when six different names got on the scoresheet in a 7-2 win over Rosenborg in the UEFA Champions League group stage: Frédéric Déhu, Christian, Nicolas Anelka (2), Peter Luccin, Laurent Leroy and Laurent Robert. It was also the biggest home win in any competition since an 8-0 Coupe de France defeat of Stade Français on 26 November, 1972.

 

 

EXTRATIME by SS/ Personaggi di livello internazionale come nella filosofia di questo sito che trova consensi internazionali ( Vedi Geolocation Map con Sito www.polesinesport.it visitato anche in data 6 gennaio da tutti e 5 i Continenti nel giorno della Befana, ma anche il giorno prima.
Per un impegno sportivo personale che parte da lontano e che vuole onorare tanti Friends e tante Story.
Perciò vi proponiamo la storica squadra in maglia gialla con la quale si vinse a sorpresa nel 1982 il Torneo Notturno di Gavello, quando il sottoscritto ( primo a sx) ebbe la fortuna di schierare un mix di giocatori Made in Crespino & Canaro grazie a capitan Piter Previati ( papà dell’attuale capitano della Fiessese).
Con una TOP 11 che però affondava le radici nei ‘pensieri speciali e sportivi’ della successiva TOP 11 di Vecchie Glorie che poi ho onorato nella trilogia “Polesine Gol- Campioni & Signori” ( in foto anche il papà di Davide Pizzo e Germano Bovolenta, Gran Signore writer nel nome della Rosa… Made in Delta del Po) .
Quest’ultimo peraltro autore della ‘prefazione’ pro mio secondo libro “Polesine Gol” , che come tutta la trilogia, è stato presentato nella Sala Consigliare della Provincia di Rovigo ( vedi il sottoscritto in piedi con al fianco Tiziana Virgili ( presidente della Provincia di Rovigo) e l’editore Paolo Spinello.
Storie di vita da lungo …Mare Adriatico, come le soddisfazioni tennistiche certificate dal palco della Salento Cup 2009 dove arrivò la vittoria grazie al padovano Alessandro Bison mio compagno di doppio.

Una passione che il sottoscritto ‘stempera’ ogni settimana a Taglio di Po , giusto per staccare almeno una ‘mezza giornata’ da questo sito www.polesinesport.it , ma dove i Campioni & Signori sono quelli del poker d’assi che vi propongo in foto e che mi sopportano anche nei discorsi strampalati nel Terzo Tempo, tra …Calcio di ieri e di oggi.
Mentre al sabato è tempo di Palla ovale e perciò ...eccovi Bebe Vio intervistata sabato a Mogliano, rimandandovi alla specifica rubrica Rugby per il relativo reportage sui Bersaglieri rossoblu. Mentre per ritornare in casa Calcio & Football ecco l’amico Germano Zerbetto ( prego visitare il relativo SITO vicentino) grande intervistatore dei protagonisti winner nella finale di Coppa Italia di Eccellenza veneta tra Clodiense e Ambrosiana .
Ma questa settimana il colpo grosso l’ha fatto il Badia Polesine del presidente Natalino Ferrari che vi proponiamo perciò accanto alla ‘mitica rossa’ ( ma vedi anche sua Story nella rubrica Memoria & Futuro) .
E per quanto riguarda il Badia ecco la storica Top 11 che ad inizio stagione ( ottobre 2016) ha giocato vs Azzurra Due Carrare, con in formazione il portiere pararigori Manzolli tra bomber Petrosino e Bonfà match winner questa settimana in casa Arcella.

 

 

 


E poiché questo sito è fatto di ‘condomini’ eccovi targato …Vittoria il tandem ‘marcatori’ della Fiessese winner vs Stroppare , cioè da sx Davide Carrieri con Luca Masin ‘bombers’ coi guanti.
Con riferimento alla sfida tra Porto Tolle e Cavarzere che ho raccontato in diretta per Delta Radio vi propongo le due squadre con relativo sorteggio a centrocampo (  vedi portiere Luca Passarella con capitan Ruzzon e l’arbitro Zampaolo).
Oltre ad un flash col’ Pampa’ Grandi in area veneziana e poi con PFM goleador Munari ,bomber numero 100 in carriera,  che festeggia a ‘torso nudo’, prima di essere in coppia con Simone Moretto nel bar del ‘Terzo Tempo’ , da dove vi propongo anche in tandem mister Marco Guarnieri ( Cavarzere) e Sandro Tessarin ( Porto Tolle).
Tutto questo prima di ‘riflettere’  ( ma solo allo specchio) durante la visita a Delta Radio dove il padrone di casa Salvatore Binatti l’ho visto iperattivo da ‘titolare della cattedra’ di …Comunicazioni Moderne made in Delta Po, dopo avervelo proposto in ‘selfie’ col gruppetto di ‘cronisti’ targati Delta Radio in occasione degli Auguri di Natale.
Ovviamente  pro Sport in the world.

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it