Torneo “Gaelic Football” al Tre Fontane di Roma/ Ottime le “Venetian Lionesses” di coach Franco vs Lazio e Holloway Gaels. Con MVP Angela Masiero ( e husband Donatello Buoso vs Eire Og) premiati by Bobby McDonagh 'ambasciatore' in Italy


“L’impresa romana delle Venetian Lionesses Lgfc”. Questo il titolo del reportage griffato Raffaello Franco, coach della franchigia Veneta che non è certo andata nella capitale a scorrazzare in Vespa come Cary Grant & Audrey Hepburn in …Vacanze Romane.
Perciò “impresa romana” è il titolo giusto per un film dejà vu: le ‘squadre’ di coach Raffaello Franco sono per certi versi delle …fiabe, dove si è prima ranocchi e poi re.

 

 

Senza offesa, ma giusto per dire che dai neofiti ci si aspetta soltanto la …soddisfazione di aver partecipato ad un Evento. Invece a Roma le Venetian Lionesses sono state ‘protagoniste’ oltre le previsioni, tant’è che Angela Masiero è stata altresì premiata come Most Valuable Player mentre suo husband Donatello Buoso ( storico folletto alla Causio/Conti nel Grande San Martino di mr Rodighiero & presidente Sattin) è stato altresì protagonista di una ‘straordinaria partecipazione’ nelle fila della Lazio in occasione del doppio confronto maschile vs i blasonati londinesi dell’Eire Og , gran team Gaelic Football.
Tutto appunto spiegato heart & mind by coach Raffaelo Franco come da seguente reportage completo di fotogallery che vi proponiamo interely.

 

 

MAIN NEWS ( di Raffaello Franco, mail Rovigo 10.03.2015) / L’IMPRESA ROMANA DELLE “VENETIAN LIONESSES” , CON ANGELA MASIERO MPP E ‘HUSBAND” DONATELLO BUOSO “GUEST STAR” COL TEAM LAZIO VS EIRE OG.
<< Un 8 marzo speciale per lo storico debutto delle Venetian Lionesses Lgfc nella capitale nel torneo pre-season organizzato dalla locale squadra di football gaelico ed al quale hanno partecipato, oltre alle padrone di casa della S.S. Lazio Calcio Gaelico Ladies, il team londinese delle Holloway Gaels, quotatissima formazione che milita nel campionato britannico.

 

 

Le “leonesse” cremisi oro di coach Franco, hanno aperto le ostilità con la squadra di casa. Nel primo tempo, il match è stato piuttosto equilibrato, con una leggera supremazia delle laziali che infatti trovano il primo punto verso la metà del primo tempo.
Nella seconda frazione di gioco, pagato lo scotto del debutto assoluto, le Venetian Lionesses scendono in campo determinate a tentare la rimonta. Franco prova ad avanzare la Sandonà oltre la metà campo per sfruttare la sua potenza nei calci, arretrando in difesa la solida Chen.

 

 

La mossa porterà i suoi frutti tanto che il pareggio arriva di lì a poco grazie proprio ad un punto messo tra i pali da Chiara Sandonà.
Da quel preciso momento il pallino del gioco passa in mano alle Venetian Lionesses che pressano costantemente nella propria metà campo le avversarie.

 

 

Vengono purtroppo sprecate diverse occasioni da punto e anche qualche gol che avrebbe potuto mettere la parola fine sul match, errori dovuti all’inesperienza nella gestione della partita e sul quale Franco dovrà lavorare in allenamento e soprattutto nei prossimi appuntamenti nei tornei internazionali. Il materiale umano sul quale lavorare e’ comunque di indubbia qualità e va solo plasmato.

 

 

A pochi minuti dal fischio finale, le Venetian Lionesses fanno ripartire l’ennesima azione tambureggiante che viene conclusa dal tiro preciso dell’indomabile Carolina Tosatto che trova, al debutto assoluto, il point che completa la “remuntada” e regala la vittoria della franchigia veneta.

 

 

Queste le atlete, protagoniste della storica vittoria, schierate da coach Franco: Mariangela Gallo in porta, Chiara Sandonà e Angela Masiero in difesa, Maria Grazia Leali e Tiziana Najjar a presidio del centrocampo, Carolina Tosatto e Rossella Astolfi sulla trequarti, Giulia Callegaro e Jingjng Chen le due punte.

 

 

Al torneo “Tre Fontane” era in programma anche un DOPPIO CONFRONTO MASCHILE tra i bianco azzurri dell’S.S. LAZIO ed il team londinese EIRE OG.
Nel team laziale un piccolo lembo anche di rossoblu grazie alla presenza in campo di Donatello Buoso, giocatore dell’Ascaro Rovigo Gaa, che ha giocato in prestito contro il team londinese fornendo, peraltro, un’ottima prestazione in entrambi i match in programma nella giornata giocata allo Stadio delle “Tre Fontane”.

 

 

Dopo il primo combattuto match vinto dai britannici, sono le ladies ad essere ancora protagoniste in campo con un insolito match giocato 13 vs 13 che ha visto le espertissime e pluri blasonate HOLLOWAY GAELS affrontare una mista composta dalle ragazze della S.S. LAZIO e da quelle delle VENETIAN LIONESSES nel tentativo di provare a contrastare in qualche maniera la conclamata superiorità tecnica, di gioco e d’esperienza del team inglese composto, nella stragrande maggioranza, da giocatrici di nazionalità irlandese. Come da pronostico sono state le britanniche ad imporsi con un ampio risultato sul team veneto-laziale che non ha potuto far altro che sfruttare questo impegno per fare esperienza ed imparare qualcosa di utile in uno sport nuovo.

 

 

La trasferta romana è stata insomma un’esperienza davvero utile ed interessante in chiave futura per le nostre ragazze che proprio in queste occasioni hanno l’opportunità di maturare e crescere, come ribadito anche  dall’Ambasciatore d’Irlanda in Italia Bobby McDonagh intervenuto allo Scholars Lounge Irish Pub nel corso della cerimonia di premiazione, cerimonia che ha regalato alle Venetian Lionesses un’altra enorme soddisfazione con la consegna dell’MVP ad Angela Masiero, un riconoscimento inaspettato ma che sottolinea quanta qualità sia presente in questa squadra.

 

 

EXTRATIME by SS/ La cover è per le Top Lady by team Venetian Lionesses Lgfc sul green delle Tre Fontane. Con  in piedi da sx: Mariangela Gallo, Rossella Astolfi, Tiziana Najjar, Jingjing Chen, Maria Grazia Leali, Chiara Sandonà; in ginocchio da sx: Carolina Tosatto, Giulia Callegaro, Angela Masiero e Valentina Spreafichi).
Poi per quanto riguarda la fotogallery relativo al debutto stagionale delle Venetian Lionesses vi proponiamo innazitutto il primo cerchio …nell’acqua delle Tre Fontane poi ovviamente propagatosi da protagonista sul campo.
A partire dal match vs Lazio di cui vi proponiamo i due team ( con tanto di striscione Lazio) per la canonica foto ricordo.

 

 

 

Quindi alcuni flash alle Venetian Lionesses pre-match e relative azioni-partita vs girls Holloway Gaels.
Per parte nostra pi abbiamo disaggregato la foto poster del cerimoniale finale in lato sx e lato dx, giusto per una più alta risoluzione e visibilità delle protagoniste della finalissima.
Come peraltro abbiamo proposto in trio kit la cinese Chen, coach Franco, Donatello Buoso giusto per onorare anche head coach Raffaello che a proposito del palyer ‘estemporaneo ha sottolineato quanto segue:”“Inutile dire che si è egregiamente distinto in entrambi i match”.

 

 

 

Inoltre, proposto a seguire due flash delle premiazioni, con Lorenzo Zago prima al microfono e poi ‘premiato’ con Coppa in nome e per conto delle Venetian Lionesses,  vi riproponiamo come dulcis in fundo e in formato poster integrale da “Trenta & Lode” ( vista la mascotte…) le gran finaliste griffate Venetian Lionesses e Holloway Gaels londinesi.

 

Raffaello Franco & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it