Tr. Eccellenza IV^ G/ Vea Femi Cz 41- 08 vs San Donà/ Mete by Zanini, Roan, Mahoney, Ferro, Calabrese, Van Niekerk + cp Mirco B.


14/12/2013

Subito in campo Bergamasco & Ngawini, poi capitani un tempo ciascuno per Gatto e Mahoney, infine 20 minuti finali per Basson al posto di Ngawini. Come a dire che il tandem tecnico Frati & De Rossi voleva vincere vs San Donà dando spazio ai migliori giovani della rosa. Sta di fatto che le sei mete segnate dimostrano che la rosa della Vea Femi Cz Rugby Rovigo Delta è di alto livello indipendentemente dai XV che vanno in campo, ma per vincere in sicurezza occorrono quegli assemblaggi giusti che i tecnici Filippo & Andrea sanno mettere in campo al momento giusto.
Parte da qui l’analisi della partita vinta vs Amatori Club San Donà,ma parte da lì puntuale reportage by Silvia Stievano targato Vea Femi Cz Rugby Rovigo Delta, peraltro winner alla grande e nella nebbia vs San Donà. Quindi ancora una vittoria col bonus, di cui dimao opportuna certificazione come da mail by S.S. che ci ha scritto:<< Gentili colleghi e redazioni,  in allegato alcune fotografie del match della VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo  Delta a San Donà, valido per la terza giornata del Trofeo Eccellenza>>.
Un reportage completo quindi , perciò per parte nostra lo proponiamo tout court partendo dall’Anteprima News perché dimostra l’approccio ‘tecnico-tattico’ al match by tandem coach Frati & De Rossi, con riferimento al ‘tourn over’ mirato a vincere in sicurezza.
Aggiungendo peraltro alcuni nostri flash scattati dall’alto, cioè dalla tribuna “Maci & Doro” dove le Posse Rossoblu e la tifoseria giallorossa erano numerosi e soddisfatti.

Ma , oltre alla Main News by Silvia Stievano , vi proponiamo in aggiunta come Appendice  News by sito Federvolley i relativi Tabellini di tutti i mach disputati nella Quarta Giornata, con relativa Classifica Generale del Girone che riguarda i Bersaglieri e relative indicazioni delle partite del Prossimo Turno.
Fermo restando che nelle ‘due battute’ amichevoli nel Terzo Tempo dentro a ‘casetta rossoblu’ il coach Frati mi ha sottolineato l’importanza che siano già stati finora ben 22 i ‘marcatori’ in questa prima parte di stagione.
Poi potremmo raccontarvi altre considerazioni positive post partita griffate presidente Zambelli, Basson, Pavanello, Van Niekerk (gli ho solo fatto i complimenti dicendogli però che, vista la sua alta qualità, tutto questo era …normale), ma  per i “Campioni” il domani è oggi.
Perciò ho visto tanta concentrazione perché …sabato prossimo torna il Campionato col big match allo stadio Battaglini, cioè Vea Femi-Cz Rugby Rovigo vs Cavalieri Prato, con tante implicazioni incrociate viste i tanti ex in campo.

 

 

ANTEPRIMA NEWS ( di Silvia Stievano, Comunicato n. 105 del 12.12.2013 )/ VEA FEMI-CZ: IL XV ROSSOBLÙ CONTRO SAN DONÀ
<< Sabato 14 dicembre 2013, alle 15 al Battaglini, la VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta giocherà la prima giornata di ritorno del Trofeo Eccellenza contro l'M-Three Rugby San Donà.
Questo il pensiero di coach Andrea De Rossi in vista del match: “Settimana all'insegna della concentrazione: abbiamo messo il focus proprio su questo. Dobbiamo pensare che per noi il Trofeo Eccellenza equivale ad una partita di Challenge, e quindi dobbiamo cercare, sia a livello fisico che mentale, di giocare per 80 minuti dettando noi il ritmo. Crediamo di poter raggiungere questo obiettivo solo alzando il livello dell'attenzione dal primo all'ultimo giorno della settimana. Per quando riguarda la squadra ci sono ancora dei cambi, a dimostrazione ancora una volta di un organico molto omogeneo. San Donà ha dimostrato di essere una squadra che gioca e di conseguenza può vincere con tutti, in casa lo ha dimostrato ma al Battaglini è un'altra storia: ancora non ha vinto nessuno e nessuno dovrà vincere”.

 

 

“Coerenti con il progetto che stiamo portando avanti – afferma coach Filippo Frati – la partita interna contro il San Donà sarà un'altra opportunità per chi ha giocato meno, in questi primi tre mesi, di dimostrare il proprio valore. Cercheremo come sempre di alzare il ritmo e l'intensità di gioco il più possibile, perchè non dimentichiamoci che alla ripresa del Campionato giocheremo contro una squadra che arriverà al Battaglini reduce da due partite giocate in Amlin Challenge Cup”.
Questa la formazione annunciata dai due allenatori rossoblù: Ragusi, Pavanello, Bergamasco, Van Niekerk, Ngawini, Rodriguez, Calabrese, Zanini, Cecchetti, Folla, Montauriol, Riedo, Roan, Gatto (cap), Quaglio. A disposizione: Mahoney, Borsi, Balboni, Ferro, Chimera, Frati, Fratini, Basson.
I biglietti per assistere alla partita sono disponibili anche in prevendita, si possono acquistare al Caffè Molinari in Piazza Vittorio Emanuele II e alla Segreteria di viale Alfieri aperta da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, e sabato mattina dalle 10 alle 12.>>

 

 

MAIN NEWS ( di Silvia Stievano, Comunicato n. 107 del 14.12.2013 )/ VEA FEMI-CZ: I BERSAGLIERI VINCONO 41-8 CONTRO SAN DONÀ
<< Nella nebbia fittissima, la VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta continua positivamente il suo cammino nel Trofeo Eccellenza. Al Battaglini la squadra rossoblù ha battuto 41-8 l'M-Three San Donà, nella prima giornata di ritorno del Trofeo.
Nel primo tempo i rossoblù partono subito in quarta e dopo una decina di minuti dal fischio d'inizio si ritrovano in superiorità numerica per un giallo al numero 8 del San Donà, Birchall. I rodigini sono bravi a sfruttare il vantaggio e infatti al 15' arriva la prima meta a firma di Zanini: il risultato si porta sul 5-0, poiché Bergamasco non centra i pali nella trasformazione. Gli ospiti reagiscono e si fanno pericolosi mettendo in difficoltà la mischia rossoblù: la meta di Damo (non trasformata) arriva al 24' ed è parità. I Bersaglieri provano a riscattarsi, cercando la meta con un bello scatto di Pavanello che non viene però concretizzato. Gli ospiti passano in vantaggio con un piazzato realizzato da Taumata al 32'. La risposta dei padroni di casa, però, non si fa attendere: a schiacciare l'ovale oltre la linea ci pensa stavolta Roan e Bergamasco trasforma per il 12-8 con cui si chiude il primo tempo.

 

 

Le squadre tornano in campo dopo la sosta e giocano nella nebbia sempre più fitta. Il San Donà non può niente contro i rossoblù, subito decisi a segnare più punti possibili. Dopo due minuti dal fischio dell'arbitro, Bergamasco centra i pali dalla piazzola allungando le distanze. Passano pochi istanti e Mahoney, entrato all'inizio della ripresa al posto di Gatto, schiaccia oltre la linea: Bergamasco trasforma per io 22-8. La meta del bonus arriva con Ferro, appena entrato a sostituire Cecchetti. Seguono altre due marcature, al 18' a firma di Calabrese e dopo dieci minuti per mano di Van Niekerk, alla fine premiato come man of the match. Il match si è chiuso con il punteggio di 41-8.
All'esordio Nicolò Chimera: “È stato indescrivibile esordire con la maglia rossoblù. Mi sono messo a lavorare sodo, Filippo e Andrea mi hanno dato questa possibilità e sono molto contento”.

Jeff Montauriol è rientrato dopo lo stop della squalifica:m “Mi sento bene, ho lavorato molto con Tommaso Boldrini in questo periodo di pausa. Nel primo tempo abbiamo fatto un po' troppi errori, è mancato il gioco collettivo. Ma siamo tornati in campo nel secondo tempo con cose concrete, efficaci. Il gruppo cresce, c'è unione e questo è molto positivo”.

 

 

“La programmazione e il progetto che stiamo portando avanti hanno lo scopo di far alzare il livello di tutti i giocatori – ha affermato coach Filippo Frati - Questo comporta qualche rischio in fatto di efficacia: il primo tempo infatti non ci ha soddisfatto. Ma è un rischio che dobbiamo correre, soprattutto per quando conteranno tutti i punti accumulati e saremo più vicino all'obiettivo. Complimenti ai ragazzi, ai più giovani soprattutto: sono arrivate risposte importanti. Il primo tempo non ci ha soddisfatto, ci aspettavamo qualcosa in più nell'atteggiamento in campo, siamo stati un po' troppo passivi. È stato importante però giocare un secondo tempo così, ci ha fatto piacere la reazione, le parole che ci siamo detti in spogliatoio hanno toccato le corde giuste. Continuiamo su questa strada”.
Gli fa eco coach Andrea De Rossi: “Quando inizi un percorso, in testa hai obiettivi e attenzione per il Campionato. Ma anche il Trofeo Eccellenza è un nostro obiettivo, e non è comunque facile da gestire, anche a livello mentale. Oggi i ragazzi sono stati molto bravi a reagire nel secondo tempo: complimenti a Chimera per l'esordio e a Riedo che è partito da titolare. Dobbiamo continuare con questo spirito per rimanere imbattuti ancora per molto tempo. Ora pensiamo a Prato, contro cui ci teniamo a far bene: quello di sabato sarà un bel test”.>>

 

 

TABELLINO / Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” - sabato 14 dicembre, ore 15.00
( Trofeo Eccellenza, IV giornata )

Vea-FemiCZ Rugby Rovigo Delta v M-Three Rugby San Donà 41-8

Marcatori: p.t. 15' m. Zanini non tr. (5-0), 24' m. Damo non tr. (5-5), 32' cp. Taumata (5-8), 36' m. Roan tr. Bergamasco (12-8); s.t. 2' cp. Bergamasco (15-8), 5' m. Mahoney tr. Bergamasco (22-8), 12' m. Ferro tr. Bergamasco (29-8), 18' m. Calabrese tr. Bergamasco (36-8), 28' m. Van Niekerk non tr. (41-8).

Vea-FemiCZ Rovigo: Ragusi, Pavanello, Bergamasco, Van Niekerk, Ngawini (22' st. Basson), Rodriguez (22' st. Fratini), Calabrese (22' st. Frati), Zanini, Cecchetti (11' st. Ferro), Folla, Montauriol, Riedo (22' st. Chimera), Roan (22' st. Balboni), Gatto (cap) (1' st. Mahoney), Quaglio (10' st. Borsi).

All. Frati/De Rossi

M-Three San Donà: Cincotto (11' st. Vian Gianm.), Bressan (22' st. Bona), Dotta, Seno (22' st. Florian), Damo, Taumata, Rorato (31' pt. Mucelli), Birchall, Bacchin, Di Maggio (cap), Sala, Masarin, Filippetto (11' st. Zamparo), Zecchin (11' st. Vian Gianl.), Zanusso L. (11' st. Zanusso M.). A disposizione: Pesce.

All. Wright/Dal Sie 

arb. Tomò (Roma)

g.d.l. Laurenti (Bologna), Borraccetti (Forlì)

Cartellini: 12' pt. giallo Birchall (San Donà), 32' st. giallo Zanusso (San Donà)

Man of the match: Van Niekerk (Rovigo)

Calciatori: Bergamasco 5/7 (Rovigo), Taumata 1/2 (San Donà)

Note: giornata nebbiosa, scarsa visibilità, campo in discrete condizioni. Spettatori 500 circa.

Punti conquistati in classifica: Vea Femi-CZ Rugby Rovigo Delta 5; M-Three Rugby San Donà 0

 

 

APPENDICE NEWS/ ( by www.federugby.it , Sabato 14 Dicembre 2013 ) / TROFEO ECCELLENZA. RISULTATI E TABELLINI DELLA  QUARTA  GIORNATA , CON RELATIVA CLASSIFICA
<< Il quarto turno del Trofeo Eccellenza registra nette vittorie per Rovigo (41-8) sul San Donà e del Petrarca Padova (31-14) contro il Rugby Reggio. A Roma la IMA Lazio Rugby  fa suo il derby capitolino superando le Fiamme Oro Roma per 15-8.
Nel Girone A continua il testa a testa tra Vea Femi Cz Rovigo e Petrarca Padova in vista dello scontro diretto in programma a metà gennaio. Il Rovigo non ha avuto problemi nel superare al Battaglini la M-Three San Donà anche se al 32’ del primo tempo era sotto nel punteggio per 8-5. Poi una meta di Roan allo scadere (trasformata da Mirko Bergamasco) riportava i padroni di casa avanti. Nella ripresa  sono state 4 le mete segnate dal Rovigo con Mahoney, Ferro, Calabrese e Van Niekerk.

 

 

Il Petrarca, invece, ha sempre tenuto in mano le sorti del match. Dopo 4 minuti di gioco era Zago a segnare la prima delle 5 mete della giornata. Il primo tempo finiva 17-7 in favore dei veneti con le ulteriori marcature di Ragazzi e Morsellino. Per i Rugby Reggio era Manghi a muovere lo score con una bella azione personale meta trasformata da Bricoli. Tra il 57 e 59 l’uno due del Petrarca che metteva fine all’incontro, prima Sarto e successivamente Morsellino mettevano al sicuro il punteggio portandolo sul 31-7. Era ancora Manghi nel finale a segnare la meta del 14-31.
A Roma la IMA Lazio Rugby batte le Fiamme Oro Roma per  15-8. Tre le mete dei bianco azzurri che segnano con Vannozzi, Bisegni e Tartaglia. Sul finire svanisce un’azione di mischia che avrebbe permesso al laziali di realizzare la quarta meta utili per la classifica. Le Fiamme Oro hanno giocato alla pari segnando con Canna (1 cp) e con De Gaspari (1 meta).>>

 

 

TROFEO ECCELLENZA – Girone A – 14.12.13 – IV giornata

Rugby Reggio v Petrarca Padova   14 – 31  (0-5)
Vea-FemiCZ Rovigo v M-three San Donà  41 – 08  (5-0)

CLASSIFICA:
Vea-Femi Cz Rovigo punti 20;  Petrarca Padova punti 16;  M-Three San Donà punti 6; Rugby Reggio punti 0.

Prossimo Turno  11/12 Gennaio 2014
M-Three San Donà – Rugby Reggio;  Vea Femi Cz Rovigo – Petrarca Padova.>>

 

 

EXTRATIME by SS/ La cover è per Van Niekerk. Man of the match premiato by Andrea Bimbatti assessore del Comune di Rovigo.

Per quanto riguarda la fotogallery facciamo subito blow up sulle “Posse Rossoblu” col presidente Federico Andriolli ( seduto) e Stefano Padovan ( in piedi) in versione “orchestra pro Bersaglieri” per suonare la carica pre-match.
Passando dalla tribuna al campo, ecco nel rispetto della sequenza cronologica by Silvia Stievano’s fotogallry, una mischia pronta all’attacco attorno a capitan Gatto, quindi una percussione ‘incontenibile e al temo stesso normale by Van Niekerk.
Onorando Ragusi, eccolo in due foto sequenziali, prima in versione calciatore al volo, poi in ‘fuga per la vittoria con palla ovale’ pur braccato da Dam & Company del San Donà.
Quindi in kit tandem Zanini osservatore interessato alla touche vinta by Jeff Montauriol perché per lui …sopra le nuvole c’è il sereno.
Passando dalla fotogallery professionale by società alle immagini amatoriali del sottoscritto, ecco una classica mischia con Calabrese pronto alla ‘introduzione’.
Quindi a fine match lo straordinario ‘effetto ottico’ , con Mirco Bergamasco & trio messo in ‘luce’ dall’incontro di due flash contemporanei: quello del sottoscritto che ‘rimbalza’ su quello del fotografo a due passi dal ‘trio smile’.
Preludio al ‘concentramento’ finale dei Bersaglieri tutti in cerchio, mentre capita Mahoney fa l’Evangelista per un’altra pagina da ‘Leggenda dei XV Apostoli verso il 12° scudetto”.

 


Silvia Stievano & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it