Triathlon Sprint Città di Chioggia 2014 by Asd Delfino/ Best winners Mateja Simic & Rendes Csaba + Nicolò Negrini “Youth” targato Rhodigium Team. Ma amarcord Max Benazzi/calcio & Pavarin/ciclismo


Acqua di mare a Sottomarina per il Triathlon Sprint 2014 : anzi 750 metri a nuoto, 20 chilometri in bici e 5 chilometri di corsa, come quelli fatti dal polesano Alberto Rizzo ottimo 15° posto assoluto.
Tutto raccontato nel reportage by Rhodigium Team dove troviamo anche le performance di Marcello Pavarin che stimola il nostro amarcord by ciclismo, così come ‘navigando’ dentro il sito organizzativo della Asd Delfino ritroviamo Max Benazzi per l’amarcord calcistico che ricorda l’aletta basso ferrarese già protagonista in Promozione con la forte Arianese di mr Menegatti.
Tra l’altro Massimiliano Benazzi fa parte assieme ad Alberto Naccari , Lucio Perini, Massimiliano Baldan e Marco Gramolelli della squadra “Il Bruco” targata Asd Delfino – Triathlon Choggia.

Storie che si incrociano sul lungomare di Sottomarina e che onoriamo proponendovi altresì in Appendice Flash Story le Classifiche maschili e femminili dei TOP FIVE che hanno primeggiato nel “14° Triathlon Sprint Città di Chioggia”.
Come anche da fotogalley ad integrare il reportage by Paolo Romagnolo targato Rhodigium Team che vi proponiamo tout  court.

MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo, mail Rovigo 16.09.2014)/ TRIATHLON SPRINT CITTA’ DI CHIOGGIA/ Per la Rhodigium Team piazzamenti di prestigio a Sottomarina

<< Nutrita partecipazione al Triathlon Sprint “di casa”. Rizzo e Tuzza chiudono tra i primi. Buono anche l’esordio di Pavarin nella triplice disciplina. E tra i giovani brilla Negrini.
E’ uno degli appuntamenti più attesi di fine stagione, ma per la Rhodigium Team è anche un po’ la gara “di casa”. Il Triathlon Sprint di Sottomarina (Chioggia) è andato in scena domenica scorsa. Naturalmente gli atleti della società presieduta da Fabrizio Pizzardo si sono presentati in massa al via, addirittura 34 quelli giunti al traguardo tra maschi e femmine. Una larga partecipazione ripagata da piazzamenti di grande prestigio, alcuni anche superiori alle speranze della vigilia.

Tra gli uomini spicca il 15esimo posto assoluto di Alberto Rizzo che ha completato la sua fatica (750 metri a nuoto, 20 chilometri in bici e 5 chilometri di corsa) in 1h 05’ 03”. Per lui, primo tra i polesani in gara, la solita strepitosa frazione a nuoto (12’ 36”). Ottimo anche il 39esimo posto finale dell’ex ciclista professionista su strada Marcello Pavarin, al suo esordio ufficiale con la triplice disciplina.

Proprio Pavarin racconta così la sua gara: “Alla partenza mi faceva un po’ paura la prima frazione. Non avevo mai nuotato in mare aperto e negli ultimi mesi non ero riuscito ad allenarmi molto in piscina. Fortunatamente mi sono gestito bene e poi in bici e a piedi non ho avuto alcun problema. E’ stata una bella esperienza – conclude – Ora cercherò di far bene anche nel duathlon di Conegliano in programma ad ottobre, gara che sarà valida anche come Campionato Europeo”. Poco dietro Pavarin un altro atleta di punta della Rhodigium Team, Nicola Battocchio, giunto in 41esima piazza. Otto posizioni prima di Michele Aglio, anch’egli autore di una buonissima prova. Dentro i cento assoluti anche Marco Ghinato (81esimo) e Roberto Zanforlin (95esimo).

Tra le donne si conferma estremamente competitiva Elena Tuzza. Dalle acque e dalle strade di Sottomarina per lei è arrivato un brillante 16esimo posto assoluto (1h 20’ 47” il suo crono) che le è valso anche la terza piazza di categoria. Arrivo in parata per le altre tre atlete della Rhodigium Team al via, Claudia Martinelli, Sara Fusetti e Alice Pregnolato, giunte rispettivamente 26esima, 27esima e 28esima.

Ma forse la più grande sorpresa di giornata per la società rodigina è giunta dalle categorie giovanili. Col tempo di 1h  17’ 43” Nicolò Negrini si è piazzato in 155esima posizione assoluta, mettendosi alle spalle atleti molto più esperti e navigati e vincendo la sua categoria (Youth).

FLASH NEWS STORY / TOP FIVE DELLE CLASSIFICHE FINALI MASCHILI E FEMMINILI

CLASSIFICHE – TOP FIVE

Maschile, Triathlon Sprint 
 
Pos Atleta Cat PosCat Team Swim Bike Run Tempo

1 CSABA RENDES S3 1 TRIATHLON CREMONA ST  00:10:56 00:32:38 00:15:09 00:58:43.10
2 RISTI IVAN S3 2 DDS  00:11:05 00:32:30 00:15:57 00:59:32.70
3 DALLA VENEZIA MARCO S1 1 LIGER TEAM KEYLINE  00:10:59 00:32:37 00:16:39 01:00:15.50
4 PEDERZOLLI ANDREA S1 2 CUS TRENTO CTT  00:11:01 00:32:34 00:16:55 01:00:30.40
5 CIGANA MASSIMO M1 1 LIGER TEAM KEYLINE  00:13:08 00:31:54 00:16:02 01:01:04.60

 

 



Femminile, Triathlon Sprint 

Pos Atleta Cat PosCat Team Swim Bike Run Tempo

1 SIMIC MATEJA S3 1 DDS  00:12:54 00:36:53 00:16:59 01:06:46.30
2 DESIDERA´ LISA S4 1 LIGER TEAM KEYLINE  00:15:13 00:36:30 00:20:24 01:12:07.20
3 FEDELI ROBERTA M1 1 A.S.D. VICENZA TRIAT  00:14:38 00:38:23 00:20:27 01:13:28.10
4 CASIRAGHI ELENA S3 2 DDS  00:15:44 00:39:45 00:18:49 01:14:18.40
5 MONTANARI EMANUELA S3 3 PESARO TRIATHLON  00:15:16 00:39:36 00:20:08 01:15:00.70

 

 



EXTRATIME by SS/ La cover è per il trio femminile by Rhodigium Tream insieme a mister performance by Città delle Rose.
Poi per quanto riguarda la fotogallery partiamo dal ‘manifesto’ ufficiale dell’Evento Story, di cui mostriamo altresì l’emblematica nuotata in acque libere e l’ampio parco bici con sfondo mare.
Identica scenografia che riserviamo all’amarcord di Max Benazzi griffato Boscolo Travel a fianco del’amico in ‘muta’ e del suo compagno Amà , sempre della Asd Delfino Chioggia.

Con riferimento alle Classifiche Top Five sopra citate ecco in sequenza i relativi podi maschili ( con winner Rendes Csaba) e femminili (con winner Mateja Simic) con tanto di trofei.
E dulcis in fundo e informato poster tutti i portacolori della Rhodigium Team che, con Pavarin al centro della scena in prima fila, si sono sentiti ‘a casa’ e triplamente sprintosi nella manifestazione della città lagunare.


Paolo Romagnolo & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it