Trofeo Eccellenza/ Rugby Rovigo Delta “winner 27-21 con bonus” a San Donà, con mete by Van Niekerk, Frati, Bortolussi, Rodriguez


07/12/2013

A riposo Bergamasco & Ngamini, spazio al 'minutaggio' per Pavanello & McCann. Parte da lì il puntuale by Silvia Stievano il reportage targato Vea Femi Cz Rugby Rovigo Delta, peraltro winner a San Donà. Una vittoria col bonus, con alcune mete speciali peraltro documentate come da mail sempre by S.S. che ci ha scritto:" Gentili colleghi e redazioni,  in allegato alcune fotografie del match della VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo  Delta a San Donà, valido per la terza giornata del Trofeo Eccellenza".
Un reportage completo, perciò per parte nostra lo proponiamo tout court partendo dall’Anteprima News perché dimostra l’approccio ‘tecnico-tattico’ al match by tandem coach Frati & De Rossi, considerato che hanno messo a riposo Bergamasco e Ngawini giusto per dare ‘minutaggio’ Pavanello e McCann al post loro.
E poi , oltre alla Main News by Silvia Stievano , vi proponiamo in aggiunta come Appendice  News by sito Federvolley i relativi Tabellini di tutti i mach disputati nella Terza Giornata, con relativa Classifica Generale di entrambi i Gironi e con le indicazioni delle partite del Prossimo Turno in programma nel prossimo week end.
Anche per questo la ‘vittoria con bonus’ by Vea Femi-Cz Rugby Rovigo a San Donà assume speciale significato, come il reportage by fotogallery societario cui non aggiungiamo alcuna nostra immagine, giusto per sottolineare l’importanza della scelta societaria di ‘alzare’ il livello promozionale della “comunicazione per immagini” in quanto griffate da un poker di fotografi di alto livello professionale ( vedi marchio sulle immagini).

ANTEPRIMA NEWS ( di Silvia Stievano, by VEA FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA,
 Comunicato n. 101 del 05.12.2013) / VEA FEMI-CZ: I BERSAGLIERI IN TRASFERTA A SAN DONÀ
<< Va in scena sabato 7 dicembre 2013, alle 15, la terza e ultima giornata di andata del Trofeo Eccellenza. La VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta dovrà affrontare in trasferta l'Amatori Rugby San Donà.
Questo il XV che gli allenatori rossoblù Filippo Frati e Andrea De Rossi schiereranno in campo: Ragusi, Bortolussi, McCann, Van Niekerk, Pavanello, Rodriguez, Frati, Ruffolo, Lubian E., Folla, Maran, Boggiani, Balboni, Mahoney (cap), Borsi. A disposizione: Gatto, Pozzi, Roan, Riedo, Cecchetti, Calabrese, Basson, Menon.
Questo il pensiero di coach Andrea De Rossi in vista del match di sabato: “Andiamo con la miglior squadra possibile ad oggi, lasciamo a risposo Bergamasco e Ngawini per dare un po' di minutaggio a Pavanello e McCann. Siamo consapevoli che San Donà è una squadra che gioca molto e con una mischia molto forte. Proprio per questo in settimana abbiamo fatto video e lavoro supplementare in campo. Arriviamo pronti a questo appuntamento e determinati a rimanere imbattuti anche nel Trofeo Eccellenza, che rimane uno dei nostri obiettivi di inizio stagione.>>

MAIN NEWS ( di Silvia Stievano, by Rugby Rovigo Delta, Comunicato stampa n. 102 del 07.12.2013)/ VEA FEMI-CZ: I BERSAGLIERI VINCONO 27-21 A SAN DONÀ
La VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta riesce nell'impresa di rimanere imbattuta anche nel Trofeo Eccellenza, vincendo con bonus per 27-21 contro l'M-Three Rugby San Donà e mantenendo il comando della classifica.
La prima azione della partita è di marca rossobù, ed è già meta: Van Niekerk oltrepassa la linea dopo appena due minuti dal fischio d'inizio per il 5-0 e Ragusi non centra i pali nella trasformazione. Nei minuti successivi la VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta cerca nuovamente la meta mantenendo il possesso palla per gran parte del tempo, ma gli sforzi si concludono con un nulla di fatto, complice anche qualche errore da una parte e dall'altra. La situazione si sblocca al 25' con Flynn che commette un avanti in area di meta e Frati che approfitta dell'errore schiacciando l'ovale: Ragusi trasforma per il 12-0. La reazione del San Donà non si fa attendere e dopo una decina di minuti Florian va in meta, trasformata poi da Dotta. Il primo tempo si chiude dopo un calcio piazzato a favore dei rossoblù, segnato da Ragusi, che porta il risultato sul 15-7.

Nella ripresa i padroni di casa si fanno sentire e dopo pochi minuti dal fischio dell'arbitro bucano la difesa rossoblù andando in meta con Pilla. Dalla piazzola Dotta accorcia le distanze sul 15-14. I Bersaglieri non demordono e rispondono al 16' con una bella meta di Bortolussi, trasformata da Ragusi: il risultato si porta sul 22-14 per i rossoblù. I padroni di casa, però, riescono a mettere in difficoltà il XV rodigino con una gran prova in mischia che vanta loro una meta tecnica, trasformata sotto i pali da Dotta. Girandola di cambi da ambo le parti e risposta del Rovigo, bravo a sfruttare sapientemente gli errori del San Donà: al 28' è Rodriguez a segnare la meta del bonus, mentre Ragusi prende il palo nella trasformazione, per il definitivo 27-21.

Commenta così il match l'allenatore rossoblù Filippo Frati: “È stata una partita piacevole da vedere, si sono affrontate due squadre che hanno cercato di muovere la palla e fare il proprio gioco; non sono mancate anche mete pregevoli. Siamo molto contenti, sapevamo che vincere a San Donà non sarebbe stato facile. Ma siamo riusciti a raggiungere l'obiettivo della vittoria e a prendere anche cinque punti, quindi non posso che dirmi soddisfatto”. 
“Sono contento anche perchè alcuni dei ragazzi che da un po' non giocavano o erano abituati a partire dalla panchina hanno risposto con prestazioni veramente di qualità - continua coach Frati - Ancora una volta i giocatori che non sono partiti titolari hanno dato il loro apporto per migliorare la situazione, e hanno contribuito a gestire bene la partita. Ora ci aspetta una nuova sfida con San Donà, sabato prossimo al Battaglini. Un grazie va a tutti i tifosi venuti anche oggi da Rovigo per sostenerci”.>>

APPENDICE NEWS/ ( by www.federugby.it , Sabato 07 Dicembre 2013 ) / TROFEO ECCELLENZA. RISULTATI E TABELLINI DELLA TERZA GIORNATA , CON RELATIVA CLASSIFICA
<< Terza giornata del Trofeo Eccellenza senza risultati a sorpresa. Nel Girone A continua il testa a testa tra Vea Femi Cz Rovigo e Petrarca Padova.
Il Rovigo passa a San Donà con il risultato di 27-21 ottenendo il bonus mete al 67 con una meta di Rodriguez. A Padova, invece, il Petrarca batte facilmente  il Rugby Reggio per 40-7 con sei mete. 

Nel Girone B il derby della capitale va alla IMA Lazio. I ragazzi del coach De Angelis superano l’Unione Rugby Capitolina per 29-6.

Trofeo Eccellenza – Girone A – 07.12.13 – III giornata
Petrarca Padova v Rugby Reggio, 40 – 07  (5-0)
M-Three San Donà v Vea-FemiCZ Rovigo, 21 – 27  (1-5)

Classifica:
Vea-Femi Cz Rovigo punti 15;  Petrarca Padova punti 11;  M-Three San Donà punti 6; Rugby Reggio punti 0.

Prossimo Turno  14/15 dicembre 2013
Rugby Reggio – Petrarca Padova; Vea Femi Cz Rovigo Delta – M-Three San Donà.


Trofeo Eccellenza – Girone B – 07.12.13 – III giornata
IMA Lazio Rugby v Unione Rugby Capitolina 29 – 06  (5-0)

Classifica:
Fiamme Oro Roma punti 10;  IMA Lazio Rugby punti 5; Unione Rugby Capitolina punti 0.

Prossimo Turno 14/15 dicembre 2013.
IMA Lazio Rugby 1927 – Fiamme Oro Roma. Riposa Unione Rugby Capitolina.

I TABELLINI

Padova, Impianti “Memo Geremia” – Sabato 7 Dicembre 2013
Trofeo Eccellenza 3° giornata  GIRONE A
PETRARCA PADOVA vs  REGGIO RUGBY 40-7 (33-7)

Marcatori: p.t. : 5’m Bettin tr. Menniti-Ippolito (7-0); 11’ m Ansell tr Menniti-Ippolito (14-0); 14’ m Zago tr. Menniti-Ippolito (21-0); 23’ m Manghi tr Taddei (21-7); 27’ m Morsellino (26-7); 41’ m Mainardi tr Menniti-Ippolito (33-7); s.t.: 44’ m Rossi tr Menniti-Ippolito (40-7).

PETRARCA PADOVA: Cerioni; Rossi, Favaro, Bettin, Morsellino (6’ st Di Giorgio); Menniti-Ippolito (v.cap), Francescato (13’st Soffiato); Zago (26’ st Motolese), Nostran (1’st Conforti), Ansell (cap) (13’ st Targa); Mainardi, Berton (34’ st Tveraga); Caporello (13’ st Mercanti; 22’ st Caporello), Delfino, Motolese (7’ st Cecchinato). A disposizione non entrato: Marcato.
All. Moretti/Salvan

REGGIO RUGBY: Castagnoli; Grassi, Torri, Bernini, Farolini; Taddei, Bricoli; Torlai (25’pt Russotto), Rimpelli, Maccagnani; Delendati, Caselli; Fiume (9’ st Lanfredi), Manghi, Goti (13’ st Lanzano).  A disp.: Scalvi G.,Mandelli, Mannato, Canali, Rizzelli.   All. Ghini/Mandelli

Arbitro: Armanini (PR)
g.d.l. Lorenzetti (TV) e Bellinato (TV)
Cartellini: 20’ s.t. giallo Taddei (Reggio Rugby); 23’ s.t. giallo Cecchinato (Petrarca Rugby); 29’ s.t. giallo Delfino (Petrarca Rugby)
Calciatori: Menniti-Ippolito trasf. 5/6; Taddei trasf. 1/1.
Note: giornata fredda e umida, campo in perfette condizioni, 450 spettatori
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 5;  Reggio Rugby 0.

 San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – sabato 7 dicembre
Trofeo Eccellenza, III giornata
M-Three Rugby San Donà v Vea FemiCZ Rovigo 21 – 27 (7-15)

Marcatori: p.t. 1’ meta Van Niekerk (0-5); 24’ meta Frati tr. Ragusi (0-12); 31’ meta Florian tr Dotta (7-12); 37’ cp Ragusi (7-15) s.t. 47’ meta Pilla tr Dotta (14-15); 55’ meta Bortolussi tr Ragusi (14-22); 63’ meta tecnica M-Three San Donà tr Dotta (21-22); 67’ meta Rodriguez (21-27)

M-Three Rugby San Donà: Flynn (56’ Cincotto), Bona (41’ Damo), Iovu, Taumata, Florian, Dotta, Rorato (65’ Mucelli), Vian Gianmarco (65’ Birchall), Dartora (cap), Pilla, Erasmus, Zamparo (65’ Sala), Pesce (48’ Filippetto), Vian Gianluca (48’ Kudin), Zanusso Matteo (56’ Zanusso Luca).  all. Wright/Dal Sie

Vea FemiCZ Rovigo:  Ragusi, Bortolussi, McCann, Van Niekerk (68’ Menon), Pavanello, Rodriguez (65’ Basson), Frati (68’ Calabrese) , Ruffolo, Lubian E., Folla, Boggiani, Maran (48’ Riedo), Balboni (65’ Pozzi), Mahoney (cap) (65’ Gatto), Borsi (48’ Roan).  all.  De Rossi
arb.  Blessano (Treviso)
g.d.l.  Sibillin, Valbusa
Cartellini: 20’ pt giallo Ruffolo (Vea FemiCZ Rovigo);
Calciatori: Ragusi (Vea FemiCZ Rovigo) 3/6; Dotta (M-Three Rugby San Donà) 3/3;

Roma, sabato 7 dicembre 2013, CPO “Giulio Onesti”
Trofeo Eccellenza, III giornata
IMA Lazio Rugby 1927 – Unione Rugby Capitolina 29 – 6 (22 – 6)

Marcatori: primo tempo: 3’ cp Falsaperla (0-3); 6’ cp Nathan (3-3); 8’ cp Falsaperla (3-6); 13’ meta Lo Sasso tr. Nathan (10-6); 33’ meta Datola (15-6); 38’ meta Baeck tr. Nathan (22-6); secondo tempo: 10’ meta Sepe tr. Nathan (29-6).

Lazio: Lo Sasso; Sepe F., Bisegni (14’ st Tartaglia), Gerber, Giancarlini; Nathan, Giangrande (25’ st Gentile); Ventricelli (6’ st Pietrosanti), Romagnoli, Riccioli (25’ st Filippucci); Baeck, Colabianchi (cap) (39’ st Datola); Vannozzi (33’ st Pepoli), Datola (31’ Fabiani), Grassotti (18’ st Civetta). All: De Angelis e Mazzi

URC: Cesari; Mascagni, Iacolucci, Rota, Del Monaco (2’ st Rebecchini G.); Falsaperla L., Vannizi; Frezza, Menichella (6’ st Paillette), Iachizzi (23’-31’ st Bianchi); Ricci, Manozzi P.; Orabona (9’ st Forgini), Rampa, Bianchi (6’ st Marsella).  All: Cococcetta

Arbitro: sig. De Martino (Napoli)
Note: giornata invernale ma soleggiata; spettatori 200 circa.
Cartellini: giallo a Iacolucci (Urc) al 32’ pt; a Marsella (Urc) al 21’ st; a Fabiani (Lazio) al 36’ st; rosso a Gerber (Lazio) al 42’ st.
Calciatori: Falsaperla (URC) 2 su 4; Nathan (Lazio) 4 su 5
Man of the match: Tomas Baeck (Lazio).>>

EXTRATIME by SS/ La cover è per Pavanello “percussionista con l’ovale” e braccato dai rugbisti del San Donà.
Poi per quanto riguarda la fotogallery rispettiamo la sequenza cronologica del match ( vedi numero del flash) sottolineando che le azioni in sequenza mostrano le qualità tecniche sia dei metamen che dei players, da capitan Mahoney ai campioni del minutaggio McCann e Pavanello che peraltro riproponiamo nella panoramica in last photo, praticamente grandangolo della cover.



Silvia Stievano & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it