”Tutte Palle” Mundial written by Massimo M. Veronese de “Il Giornale”/ Tanto humor e verità. Dalla figurina di Pato a Pelè, Kakà, Eto’o, Beckham, Henry, Ribery e... Josè Altafini


“Con un altro polesano: Josè Altafini”, italo-brasiliano da Baruchella. Parole e musica di Massimo Veronese, e tanto basta. Il noto giornalista de “Il Giornale” di cui abbiamo già presentato il primo libro “Tutte Palle”, e che abbiamo incontrato a Porto Tolle ‘gancio’ Angelo Zanellato presidente Consvipo e anche di Polesine Film Commission ( perciò in questi giorni ‘promotore’ alla Mostra del cinema di Venezia). Diciamo subito che ho ‘ricontattato’ Massimo Veronese e che , grazie a lui ho potuto scrivere l’incipit di cui sopra e mettere in fotogallery anche le immagini di … Checco Zalone, Italo Cucci, Stefano Tacconi e Marcello Chirico, con tanto di primo e secondo libro “Tutte Palle”.
Una curiosità? Agganciato al fatto che proprio Massimo Veronese ha consegnato direttamente a Pato la sua ‘prima figurina Panini’ ho segnalato al Veronese da Badia Polesine la curiosità in salsa amarcod polesana proprio di Pato , anzi Alexandre Rodrigues da Silva, detto “Pato”, sposatosi giovane con Stefany, peraltro figlia di Sandra de Almeida Sutari sposata Gabrish Brito e figlia di Maria Antonia Spironello da Preganziol nonna polesana del mio amico Angelo da Villadose (musicista  e mister by football).

Praticamente storie e …fazende brasiliane raccontatemi da Angelo Dall’Aglio uno dei miei Personaggi Story, come lo sono stati i badiesi Valentino Degani e Abdon Sgarbi e, entrambi portieri col Badia e gran scudetto in Serie A (rispettivamente con l’Inter e il Milan), le cui storie abbiamo già raccontato qui su www.polesinesport.it .
Storie & Personaggi, come quella del cicloturista Luigi Masetti da Trecenta ( è stato in Cina e in America facendo reportage e diari anche per il Corriere ) e il cui nome è stato già ‘promosso’ by Massimo Veronese allo stesso Zanellato /Consvipo perché in abbinata ad un interessante progetto turistico collegato alle ‘Grandi vie ciclabili fino al Delta del Po” gli venga intitolato un importante percorso per un adeguato riconoscimento storico e del personaggio e del nuovo itinerario turistico nazionale.

Insomma, anche da lì è nata l’idea di proporvi tutto quanto è raccontato nei due libri scritti da Massimo Veronese, quantomeno attraverso ‘titolo e sopratitolo’.
Perché? Ribadiamo la motivazione già pubblicata nellal rubrica precedente.
<< Tutto perché la panoramica diventa uno’ spaccato’ di tutte le ‘stranezze’ che possono succedere nel Calcio , tra campo e dintorni e soprattutto a tutte le latitudini e longitudini.
Insomma una ‘promozione ‘ che ha poco bisogno di commenti da parte nostra, ma che, per ‘come’ lo stesso Veronese l’ha raccontato, potrebbe rappresentare per così dire una ‘base-studio’ per una moderna tesi universitaria per un Master in Communications oppure in Giornalismo.>>
Perché anche “Tutto Palle” in versione Mundial, è un mix griffato Massimo Veronese, che
affonda le radici nella sua ormai nota e speciale passione calcistica, tra Cialtron League e lavoro di giornalista nella redazione de “Il Giornale”.
Ecco quindi che, sulla falsariga della rubrica precedente, oltre alla iniziale biografia di Massimo Veronese segnalata in contro cover nella versione ‘Mundial’ , vi proponiamo in sequenza kit , appunto tutti i ‘titoli e sopratitoli’ che – ripetiamo -  stimolano il lettore a comprendere fin da subito lo ‘spirito’ della notizia o dell’aneddoto che poi l’autore Massimo M. Veronese , badiese trapiantato in Lombardia, vi racconta col suo humor graffiante.
Lo stesso che Veronese sa proporre in versione giornalistica nel suo work in progress quotidiano su “Il Giornale” a commento dei principali fatti e avvenimenti nazionali e internazionali, su fatti e personaggi dello Sport e dello Spettacolo Spettacolo ( chissà se ha scritto ‘qualcosa’ sull’attore Rik Battaglia stakanovista anche per la Bild tedesca visto i suoi 110 film), ma anche su Eventi che caratterizzano il Mondo Moderno nella sua continua evoluzione tra …Costume & Società.
Volete qualche esempio? Eccovi estrapolate/ riproposte le seguenti News significative del modus operandi by Massimo Veronese, appunto tra humor e verità.

MISCELLANEA FLASH NEWS (di Massimo M.Veronese by Il Giornale)/
A/ I soldati americani sono una bomba ma soltanto di ciccia /
Hollywood ce li racconta agili, forzuti e invincibili. Invece sette potenziali reclute su dieci sono inabili alla leva. Perché grassi (e anche un po' ignoranti)


B/ Bianco si finge nero e si fa eleggere  nel feudo afro /
Sui volantini: "Mi appoggia mio cugino Roy", omonimo del politico di colore

C/ 20 auto da film / La Jaguar E-Type / Jaguar E-type, l'unica femmina  che catturò Diabolik /
Era l'auto di Brigitte Bardot, George Best e Steve McQueen, per Ferrari era "la più bella mai costruita" e aveva una sola rivale: Eva Kant. All'inizio proibirono agli autori dei fumetti di usare il nome della marca. Poi fu la stessa Jaguar a inserire il fumetto nella propria storia

D/ Treviso, nonnetta al posto di blocco: "Cos'è la patente?" /
Ottantenne di Treviso "favorisce" all'agente l'attestato di un corso seguito nel '55. Ha sempre guidato con quello...


E/ <<Sono io che faccio diventare Angelina diabolica...»
Non sono cattive, è che le disegnano così. Perfide, spietate, indimenticabili le cattive del cinema hanno sguardi che inceneriscono e voci che mettono i brividi. Vincenti comunque come l'Angelina Jolie di «Maleficent», cioè la Bella addormentata nel bosco visto dalla parte della megera, che ha...

F/ Cristina Vaira, la voce italiana che sta incantando gli States
A Boston è uscita a pieni voti dalla scuola di composizione che ha laureato Sting, ha iniziato a cantare bambina imitando Whitney Houston, ha fondato con il fidanzato messicano una band, The Pillars che non ha paura di sognare in grande. E ai ragazzi lancia una sfida: "Il successo è una conseguenza non una molla

SCHEDA BIOGRAFICA DI “MASSIMO VERONESE”

Massimo Maria Veronese (Badia Polesine, Rovigo), è stato protagonista in carriera di due sensazionali imprese calcistiche: ha convinto gli azzurri campioni del mondo in Spagna a giocare sul campo davanti  a casa sua e ha portato i suoi amici a giocare il derby Milan-Inter a San Siro.
E’ nato il giorno in cui hanno scattato a Che Guevara la sua foto più famosa ma l’unico che lo ha assunto è stato Indro Montanelli. Ha inoltre il merito di aver visto l’ultima partita di Rivera e regalato a Pato la sua prima figurina.
Tutte palle mundial é il suo terzo libro, dopo TUTTE PALLE (Oscar Mondadori 2008) e Figli di cani (Mursia 1998).
Somiglia un po’ al commissario Montalbano. La sua squadra del cuore si chiama Consilia.

PREFAZIONE ( nessuna prefazione, perciò ecco il kit sostitutivo ‘estrapolato e proposto’  by S.S.)….
…Perciò ‘pronti via’ …
Soltanto la dedica “ A Flavio Anelli, a Paolo Federico e ad Alfredo Pignatta”

E come pensiero iniziale questo di Pelè ‘bambino’: << Cara Mamma, oggi ho fallito un calcio di rigore. Era decisivo per la mia squadra. So tuttavia che non potrò mai essere un grande calciatore. Non sono fatto per questa carriera…>>
Invece ‘post-tutto’ ecco i RINGRAZIAMENTI by Massimo M. Veronese:<< A Fabio Di Pietro, Luca Mauri e Francesco Napoli, il tridente migliore che c’è. Alla Biblioteca Sormani di Milano che non è intitolata d Angelo Benedicto ma che io benedico lo stesso. A Roberto Gimmi e Beppe Vaccaro, i più forti sullo scatto. A Manuela Mosseri a cui non piace il calcio ma disegna traiettorie meglio di Leo Messi.
A chi ha acquistato il primo “Tutte palle” sennò mica usciva “Tutte palle mundial”. Mica vorrete dare la colpa a me…

RETROCOVER/ LE CARATTERISTICHE DELLE “STORIE” RICERCATE E RACCONTATE NEL LIBRO “TUTTE PALLE” SOTTOTITOLATO “MUNDIAL”

Dal Brasile al Vietnam, dall’Inghilterra alla Palestina, dall’Italia al Sud Africa tornano le storie più incredibili ma vere del pallone, con la partecipazione straordinaria di Messi e Cristiano Ronaldo, Buffon e Kaka, Beckam e Maradona, Pato e Rooney, Capello e Cassano e tanti altri campioni.
Ma anche di Bin Laden e del mostro di Loch Ness, della santa Vergine e di Frank Sinatra, di Lula e Briatore.
Tifose che vendono la verginità in cambio della vittoria della propria squadra e fulmini ultrà che inceneriscono sul campo i giocatori avversari; fantasmi che respingono un gol fatto sulla linea di porta e gabbiani che segnano di testa in tuffo; tifosi che si comprano un harem con i soldi del totocalcio e calciatori un po’ confusi che si drogano con l’aglio.
L’altra faccia del calcio: quella che ride di sé, che dà un calcio ai veleni, che si prende gioco delle isterie. Il calcio per farsi due risate mondiali!

 


TUTTE PALLE MUNDIAL  / CONTINENTE PER CONTINENTE, NAZIONE PER NAZIONE E TITOLO PER TITOLO

01_PRIMO RAGGRUPPAMENTO PER CONTINENTE : EUROPA  ( Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Inghilterra, Irlanda, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Russia, Scozia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria

AUSTRIA / VIENNA 1963/ ( Se la squadra va a rotoli) /
Ct della nazionale scansafatiche fa decidere per posta la formazione ai tifosi

AUSTRIA / VIENNA 1987 / ( Che manica di sbarellati)
Calciatore rischia di morire in campo: l’ambulanza non sa dov’è lo stadio

AUSTRIA/ VIENNA 2008/ ( Il verdetto delle urne)
Vuoi andare al Creatore contento? Pompe funebri vendono feretri a forma di palla

BELGIO / BRUXELLES 2009/ ( Confessioni di un pentito)
Fischia il rigore, poi implora i portiere: ho sbagliato, paralo, ti prego…

BELGIO / BRUXELLES 2005 / ( Quando si dice i servizi deviati… )
Pallone svirgolato esplode in volo e invece di uscire si infila in rete

BELGIO / BRUXELLES 2000 / ( La lezione di Nonna Papera )
Infuriato con il suo portiere lo punisce rifilandogli un autogol

CROAZIA / ZAGABRIA 1997 /  ( Così si gioca solo in Paradiso )
Fanno un salto al campetto per fare due tiri e al centro dell’area vedono apparire la Madonna

CROAZIA / ZAGABRIA 2009 / ( Mi è sembrato di vedere un gatto )
Portiere salva un micio durante la partita: si becca il cartellino giallo

DANIMARCA / COPENAGHEN, 1988 / ( C’è del marcio in Danimarca)
Campione finisce in galera: detenuti fanno a botte per ingaggiarlo nella squadra

DANIMARCA / COPENAGHEN, 1996 / ( Medici al passo coi tempi)
Si frattura una caviglia in un tackle, i medici ( per sbaglio) gli amputano la gamba

FRANCIA / LONDRA, 2003 / ( Il Sexy Provocatore )
Henry manda baci alla moglie. E l’Arbitro lo fa squalificare per rissa

FRANCIA / JEDDA, 2009 /  ( Il Profeta del Gol )
Ribery scappa dal ritiro. Discoteca? No, è andato alla Mecca a pregare.

FRANCIA / PARIGI, 2009 / ( Il Seduttore alternativo )
Gourcouff vince il Pallone d’Oro ( ma solo quello assegnato dai gay)

FRANCIA / ROUEN, 1965 / ( Fischi per fiaschi )
Arbitro smette di dirigere perché la partita gli fa troppo schifo

FRANCIA / PARIGI , 2004 / ( Peggio che andar di notte )
Drogato in auto scambia polizia per arbitri e si ribella:<< Azz… volete da me, cornuti?>>

FRANCIA / MARSIGLIA, 2008 / ( Ali di pollo )
Così si fa: squadra perde la partita e paga il pieno dell’aereo per tornare a casa

FRANCIA / PARIGI, 1998 / ( ma vai a quel paese… )
Troppe feste per il ct campione del mondo: il suo paesino finisce in bancarotta

GERMANIA / AMBURGO 2007 / ( ma mi faccia il piacere… )
Delitti e pene: azienda a luci rosse battezza i vibratori con i nomi dei calciatori

GERMANIA / AMBURGO, 1965 / ( Come vincere in quattro e quattr’otto )
Ci vedo doppio: squadre di gemelli vince mandando in confusione gli avversari

GERMANIA / AMBURGO, 1986 / ( Il mostro di erba )
La Germania perde la finale, lui perde la testa e stermina moglie e tre figli

GERMANIA / MONACO DI BAVIERA , 2007 / ( …e le chiacchiere stanno a zero)
Stufo elle domande dei giornalisti allenatore si intervita da solo in conferenza stampa

GERMANIA / VOLONIA, 2009 / ( Amori in rete )
Podolsky costa troppo: i tifosi lo comprano a pezzi su internet

GERMANIA / MONACO DI BAVIERA , 1988 / ( Tagliato per l’insuccesso)
Dopo anni il mister lo fa finalmente entrare in campo. E lui si ritira dal calcio

GERMANIA / BERLINO, 2008 / ( Successi zero: batte solo cassa )
Squadra in crisi nera: AAA Affittasi panchina dell’allenatore agli affezionati tifosi

GRECIA / ATENE, 1999/ ( Ai poster l’ardua sentenza )
Miracoli del calcio: bimbo sepolto dal terremoto si salva invocando il suo idolo Georgatos

INGHILTERA / LONDRA , 2007 / ( Lui e l’Altro )
Agente immobiliare molla il lavoro. Per diventare Fabio Capello

INGHILTERRA / LONDRA, 2005 / ( Frankye il Bandito )
Paesino mette al bando Lampard come Jesse James: via di qui i casinari

INGHILTERRA / LONDRA , 2005 / ( Il Divin Bambino )
Per i bimbi inglesi Rooney viene subito dopo Dio ( ma prima di Gesù)

INGHILTERRA / LONDRA , 2007 / ( Sei stato nominato )
Malato di tifo battezza il figlio con undici nomi. Quelli della formazione del cuore

INGHILTERRA / DURHAM, 1999 / ( Da far venire il latte alle ginocchia…)
Gli augurano l’afta alle vacche: arbitro contadino fugge dal campo in lacrime

INGHILTERRA / LONDRA, 2006/ ( Risolto il rompicapo)
Ritrovato il dente del centravanti perduto nella mischia. Era nella testa del portiere

INGHILTERRA / LONDRA, 2008 / ( Mettetevi nei suoi panni… )
E’ il sosia dell’odiato presidente. Gli ultrà lo menano al suo posto

INGHILTERRA / MANCHESTER, 1999 / ( Ero al settimo cielo )
Gabbiano segna di testa un gol ( al volo…) e vince la partita

INGHILTERRA / Londra 2008 / (Qualcuno ci ha messo lo zampino… )
Briatore esonera il gatto nero portafortuna. E il gatto, vendicativo, gli porta sfiga

INGHILTERRA / LONDRA, 2008 / ( la pasta del Capitano)
Gerard? Un modello da seguire per i ragazzi. Ma solo per quelli ciccioni  

INGHILTERRA / LONDRA, 1989 / ( Punto sul vivo )
Il suo campione lo va a trovare in ospedale: tifoso resuscita dal coma

INGHILTERRA / LONDRA, 1987 / ( Sconfitta onorevole )
Tifoso si candida alle elezioni:<<…per mandare in galera gli avversari>>.

INGHILTERRA / LONDRA, 1964 / ( Pane per i suoi denti )
<<Mangio questa brioche appena vinco lo scudetto>>: ci riesce 53 anni dopo

INGHILTERRA / LONDRA , 1987 / ( Castelli in aria )
Vendono il suo idolo all’estero: tifoso molla casa e lavoro per seguirlo

INGHILTERRA / LONDRA, 1965 / ( …e buonanotte ai suonatori )
Poca gente allo stadio: calciatori rockettari danno concerti prima del match

INGHILTERRA / LONDRA , 2007 / ( Non è uno sport per signorine)
La squadra del paese non ha più soldi: nonnina centenaria si spoglia per aiutarli

INGHILTERRA / LONDRA, 1989 / ( Partita di beneficenza )
Chiede l’elemosina per andare ai mondiali: tira su 20 milioni in cinque giorni

INGHILTERRA / LONDRA, 2007 / ( L’importante è la salute )
Che fisico scolpito nella roccia questi campioni: si spaccano stirandosi nel sonno

INGHILTERRA / LONDRA, 1996 / ( Il nuovo che avanza )
La vecchia Signora colpisce ancora: squadra di bisnonne spopola negli stadi

INGHILTERRA / LONDRA, 1986 / ( Come al solito paga Pantalone )
Disoccupati inglesi vanno in Messico a tifare:<<Tanto ci paga la mutua…>>.

INGHILTERRA / LONDRA, 2006 / ( Era l’anima di ogni festa ( e dei festini)
Povere ex fidanzate: sono inseguite dal fantasma di George Best

INGHILTERRA / LONDRA, 1992 / ( Il governo è in braghe di tela )
Ministro si mette maglia ( e mutande…) del Chelsea ma solo per giocare con le squillo

INGHILTERRA / LONDRA, 2009 / ( Cose dell’altro mondo )
<<Un minuto di silenzio per ricordare il nostro campione.>> Ma lui è vivo  e vegeto

INGHILTERRA / BIRMONGHAM, 1999 / ( La classica sfida di campanile )
Si gioca durante la messa: parroco si vendica suonando le campane per 90 minuti

INGHILTERRA / LONDRA, 1998 / ( Attrazioni fatali)
Una notte d’amore con la donna dei tuoi sogni? Molto meglio i mondiali in tv…

INGHILTERRA / PORTSMOUTH, 2007 / ( Fate ridere i polli…)
Squadra di brocchi indossa maglietta bionica e diventa imbattibile

INGHILTERRA / LONDRA, 2006 / ( Dio salvi la regina )
<< Se perdo divento pazzo…>> Tifoso spaventato si assicura contr la sconfitta della nazionale

INGHILTERRA / MANCHESTER, 2007 / ( Casa Vianello )
Partita vietata a Sir Ferguson. La moglie: prima deve fare il trasloco con me

INGHILTERRA/ LONDRA, 2008 / ( Lo zoccolo duro )
Fatta la formazione dei peggiori tifosi: Hitler capitano, poi Bin Laden, Rambo ed Elton John

INGHILTERRA / BERKENHAD, 2008 / ( Alla fine della fiera )
La squadra fa troppo schifo: i tifosi esasperati la vendono su e-Bay

INGHILTERRA / LONDRA, 2004 / ( Le ultime parole famose )
Puntano sulle frasi fatte dei telecronisti, vincono quaranta volte la posta

INGHILTERRA / LIVERPOOL, 2008 / ( Ma non stracciamoci le vesti )
Crouch? Troppo spilungone. Nessuno compra i suoi vestiti neanche per beneficenza

INGHILTERRA / LONDRA, 2007 / ( Amiamoci e partite )
Spice Boy 2 : assomigli tutto a Beckham, fa superaffari come gigolò

INGHILTERRA / LIVERPOOL, 2006 / ( Un giocatore con i numri )
Gli appare in sogno Xabi Alonso che gli promette un gol impossibile: scommette e vince 36.000 euro

INGHILTERRA / LIVERPOOL , 2005/ ( Contropiedi fatali )
Istanbul, Liverpool-Milan. Suicida al’intervallo perché la squadra perde 3-: nella ripresa avrebbe vinto 6-4

INGHILTERRA / LONDRA , 2001/ ( La solita scena madre)
Quando un rigore è troppo: attaccante espulso perché insulta la mamma in tribuna

INGHILTERRA / LONDRA, 2007 / ( Non sono una signora )
La moglie del mister? E’ in tribuna. A guidare gli ultrà contro il marito

INGHILTERRA / LIVERPOOL, 2009 / ( La ruota della fortuna)
Ragazzino butta un palloncino in campo: e il palloncino fa autogol

INGHILTERRA / NORWICH CIRY , 2000 / ( La giustizia sportiva )
Vendono il giocatore migliore: tifoso denuncia la propria squadra

INGHILTERRA / WEYMOUTH, 2009 / ( I furbetti del quartierino)
Paesino povero diventa ricchissimo scommettendo tutto sulla sfiga della squadra

INGHILTERRA / LIVERPOOL, 1963 / ( Che fosse una riserva?... )
Quel portiere è troppo bravo: ultrà gli tirano le orecchie come gli Apaches

INGHILTERRA / LONDRA, 1986 / ( Ascolta Radio Maria )
Prete radiocronista aggiorna i risultati durante la messa: << Attenzione, gol ella madonna… >>.

INGHILTERRA / LONDRA, 2002 / ( Ciao Darwin)
Diventa famosissimo come mascotte della squadra: scimpanzé eletto sindaco

INGHILTERRA / MANCHESTER, 2006 / ( Modestia sessuale )
Per festeggiare il gol invece della maglietta si toglie le mutande

IRLANDA / DUBLINO, 1987 / ( Per vincere devi avere fondo )
Isolotto sperduto senza campo se lo fa spedire a secchi dalla terraferma

IRLANDA / DUBLINO, 2001 / ( Il massimo della punizione )
Vogliono costruire case dove si calciò il primo rigore: pesino scatena la rivoluzione

 

ITALIA / FIRENZE, 2005 / ( L’allenatore nel pallone )
Ecco perché Lippi non ha voluto Cassano: per una partita a piedi nudi

ITALIA / LUCCA, 1998 / ( Asino a chi legge )
Misteri buffi: al Palio dei Micci gli arbitri da cornuti diventano somari

ITALIA / TORINO , 1991 / ( Un’indovinata sostituzione )
Sparisce allo stadio, lo piangono per morto. Ma era il suo massaggiatore

ITALIA / ROMA, 2009 / ( L’Adone agonistico )
Eletto dalle donne il calciatore più sexy del mondo: Gennarino Gattuso

ITALIA / BOLLATE , 2008 / ( Si stava meglio quando si stava peggio )
Ultimo per colpa dell’indulto, il mister riporta in galera tutti i titolari

ITALIA / FIRENZE , 1972 / ( Copia e incolla )
Sosia di Boninsegna rapina benzinaio suo accanito tifoso

ITALIA / PARMA, 2001 / ( L’Insospettabile Holigan )
Poliziotti prendono a manganellate un ultrà? Ma era Gigi Buffon…

ITALIA / BARI, 1998 / ( Come farsi mettere all’indice… )
Scoppia petardo in mano a ultrà: partita sospesa per cercare le dita

ITALIA / RIMINI , 1999 / ( Mal comune, mezzo gaudio )
Peppone contro Peppone: sindaci rivali si giocano a calciobalilla statua di Marx da mettere in piazza

ITALIA / GENOVA, 1982 / ( A un tiro di schioppo da lei )
<<Italia campione del mondo!>> E lui spara alla vicina che fa festa

ITALIA / MODENA , 2008 / ( Il presidente ne sa una più del diavolo )
La squadra fa morire da ridere: allenatore sostituito dall’esorcista

ITALIA / PERUGIA, 1984 / ( L’influenza suina )
Ingaggio record per dilettante: un maiale per Natale ( bello grasso però…)

ITALIA / CAGLIARI, 1970 / ( Presi per il gol )
Ricercati si fanno arrestare allo stadio per non perdersi lo scudetto dal vivo

ITALIA / ROMA, 2006 / ( Chi lo fa l’aspetti )
Allenatore-vigile si vendica multando l’arbitro che lo ha espulso

ITALIA / ROMA, 2004 / ( Siamo gente di parola )
Che chiacchieroni questi italiani: parlano di calcio un’ora al giorno

ITALIA / ROMA , 2006 / ( Colpa del pressing asfissiante degli ospiti )  
Attenzione, arriva il mondiale: si moltiplicano le casalinghe disperate

ITALIA / NAPOLI, 1997 / ( ma domani è un altro giorno )
L’11 gennaio proclamato festa delle donne tradite con il pallone

ITALIA / SAN DONA’ , 1999 / ( Sento puzza di bruciato )
Per motivare la squadra mister futurista trasforma i giocatori in fachiri

ITALIA / GENOVA, 2008 / ( Le reazioni? Apriti cielo… )
Addio vecchio cuore rossoblu. Come marcia funebre vuole l’inno del Genoa

ITALIA / SALERNO, 1998 /( Il tallone da killer )
Allenatore ritira la squadra: sono troppo scarponi per i miei gusti

ITALIA / PESCARA, 2000 / ( La partita della vita )
Arbitro triste e solitario sospende la partita: meglio suicidarsi ( ma per amore…)

ITALIA / VIAREGGIO, 1992 / ( Non è mai troppo tardi )
Convocato in prima elementare il campione della scuola : peccato abbia 96 anni…

ITALIA / CHIETI, 1997 / ( Vuoti a perdere )
L’ultima frontiera del calcio moderno: la partita senza giocatori, Spettatori: 1000…

ITALIA / TORINO, 2008 / ( L’ultima ruota del carro )
Ecco le squadre più sfigate al mondo: se le tifate peggio per voi

ITALIA / MILANO, 1998 / ( Fronte del parco )
Carabinieri sfidano spacciatori a calcio in attesa dei rinforzi: 12 arresti 

ITALIA / MODENA , 1999 / ( Non fare orecchie da mercante )
<<Nessuno può insultarmi così, lei è espulso…>> <<Io? Ma se sono sordomuto?!?<<

ITALIA / PERUGIA, 1985 / ( Senza peli sulla lingua )
Ammonito senza una ragione: strappa i baffi all’arbitro

ITALIA / GENOVA, 1993 / ( Passione senza freni )
Tifoso mena il suo campione preferito per rubargli il parcheggio

ITALIA / ROMA, 2007 / ( Occhio al malocchio )
Tifare per la squadra del cuore? Per gli italiani molto meglio gufare

ITALIA / POTENZA, 1984 / ( Un capo con la testa )
Stufo dei giocatori presidente scende in campo e segna all’ultimo minuto

ITALIA / BARI , 2008 / ( La Croce rotta… )
Tutte le ambulanze impegnate: calciatore in ospedale nel bagagliaio

ITALIA / ROMA, 1996 / ( Pane al pane… )
Squadra di buongustai debutta battendo tutti con vino e spiedini

ITALIA / ROMA , 1992 / ( Dammi un cinque… )
Dagli una lezione: professore romanista boccia solo gli studenti della Lazio

ITALIA / LECCO, 2007 / ( Piccoli fan )
Tifoso appena nato prima di farsi battezzare si abbona alla squadra

ITALIA / GENOVA, 1970 / ( Musica per le mie orecchie… )
Scrivono a Frank Sinatra:<<Ehi Frank, perché non ci paghi il campetto nuovo?...>>

ITALIA / NAPOLI , 2008 / ( Che figuraccia… )
Arrestato pericoloso rapinatore: ha rubato a un bimbo la figurina di Hamsick

ITALIA / PONTEDERA, 1990 / ( Non sapeva più a che santo votarsi )
Arbitro ( nero) picchiato e derubato. Da San Romano e dalla Vergine dei Pini

NORVEGIA / OSLO, 2002 / ( Se tanto mi dà tanto )
Kakà all’incontrario: bomber norvegese venduto a tanti gamberetti quanto pesa

OLANDA / UTRECHT, 1987 / ( Ci faccio la firma )
<<Voglio un autografo di Maradona>>: per averlo si fa 3000 chilometri in bici

POLONIA / VARSAVIA, 1998 / ( Una bomba da fuori )
I miracoli di Zanetti: segna il gol della Provvidenza e salva la vita a n poliziotto

PORTOGALLO / MADRID, 2009 / ( Il magnifico infedele)
Cristiano Ronaldo la mola, l’ex fidanzata si vendica con il woodoo

PORTOGALLO / LISBONA, 2009 / ( Ma vai a farti benedire… )
Parroco incavolato per aver perso il derby vieta battesimi con il nome dell’arbitro

RUSSIA / MOSCA, 2009 / ( Come prendere la palla al balzo )
Rigore decisivo, l’attaccante trema: tifoso entra in campo e lo tira lui

SCOZIA / GLASGOW, 1987 / ( Morire dal ridere )
Evviva, arrivano i mondiali di calcio: e in Scozia la smettono di suicidarsi


SPAGNA / LONDRA , 2006 / ( L’impossibile spione )
Aiuto, il Kgb vuole avvelenare Fabregas! Ma  sbaglia bersaglio

SPAGNA /ALBACETE, 2002 / ( Lucciole per lanterne)
La società finisce nei casini economici: la salva il bordello del paese

SPAGNA / TENERIFE, 1995 / ( L’uccello del malaugurio)
Guarda, c’è un avvoltoio che svolazza sul campo: partita sospesa per sfiga

SPAGNA / MADRID, 2008 / ( Il Nino ( dal cuore) de Oro )
Pattinatrici in bolletta si finanziano con la maglietta di Fernando Torres

SPAGNA/ SAN SEBASTIAN, 1989 / ( Ma i colpevoli si sono scavati la fossa)
Non hanno un pallone per tirare due calci: rubano cinque teschi dal camposanto

SPAGNA / MADRID, 1982 / ( Animali da palcoscenico )
Basta con tutti questi dirigenti cani: il Kuwait accredita una cammella ai Mondiali

SPAGNA / LEVANTE, 2005 / ( Una risata vi seppellirà )
Non aprite quella porta: attaccante sbaglia gol fatto:<< C’era un fantasma sulla linea…>>.

SPAGNA / MADRID, 2007 / ( Troppe patate bollenti )
Squadra femminile cerca uno straccio di sponsor: per accalappiarlo scende in campo nuda

SPAGNA / BARCELLONA, 1982 / ( Gliel’hanno proprio data a bere )
Ma si può essere più stupidi? Maradona beve pozione magica per guarire dall’epatite

SPAGNA / SANTIAGO DE COMPOSTELA, 2008 / ( Vacche grasse e vacche magre )
Il club rischia il crac finanziario: la salva una mucca ( con un bisognino sull’erba… )

SPAGNA / BARCELLONA, 1998 / ( Mai visto una palla al piede così )
Gioca troppo bene a pallone: pluriergastolano ritorna libero dopo pochi anni

SPAGNA / MADRID, 2009 / ( Il pubblico di casa )
Scrivono a Ronaldo: < Ciao, siamo tuoi tifosi, non è che ci pagheresti l’affitto?>>

SPAGNA / MADRID, 2008 / ( Scheletri nell’armadio)
Lo sponsor non paga i debiti della squadra? <<Benissimo: pignorate il cimitero.>>

SVEZIA / STOCCOLMA, 2009 / ( Mani pulite )
Portiere previdente  accorcia ( di nascosto…) la porta per beccare meno gol

SVIZZERA / GINEVRA, 1994 / ( La classica reazione a caldo )
Sciolta squadra femminile. Pochi soldi? No, Troppo lesbiche…

TURCHIA / ISTANBUL, 2006 / ( Sotto a chi tocca…)
Procuratrice spogliarellista fa affari d’oro con il mercato: vendendo il marito

TURCHIA / ISTANBUL, 2006 / ( Il solito conflitto d’interessi)
Arbitro gay cacciato dalla federazione:<< Fischia il rigore solo ai più carini…>>.

UNGHERIA / BUDAPEST, 2001 / ( La sai l’ultima? )
Premier sospende seduta di governo:<< Scusate, devo andare a giocare a pallone…>>.

 02_SECONDO RAGGRUPPAMENTO CONTINENTI : ASIA- OCEANIA (Bahrein, Cina, Giappone, Iraq, Israele, Malesia, Nova Zelanda, Palestina, Siria, Thailandia, Vietnam)

BAHREIN/ MANAMA, 2007 / ( Armi a doppio taglio)
Russia batte Inghilterra: e la moglie ( russa) accoltella il marito ( inglese)

CINA / PECHINO, 2002 / ( Non ci posso credere)
Si fingono tifosi per fuggire dal regime. Li beccano perché non sanno un tubo di calcio

GIAPPONE / TOKYO, 2007 / ( Voleva prenderci per il naso )
Ma questo che si è fumato? Giapponese si droga iniettandosi uno spicchio d’aglio

IRAQ / BAGHDAD, 2008 / ( Il palazzo dei veleni )
Che bei tifosi… regalano la torta avvelenata alla squadra: due morti, nove feriti

ISRAELE / TEL AVIV, 2005 / ( La festa della mamma)
Che teneri tifosi, fanno la colletta: << Risarciamo le madri degli arbitri ferite nell’onore>>.

MALESIA / KUALA LUMPUR, 2004 / ( La colpa dei campioni ) 
Lascia la fidanzata via sms: la Federcalcio lo squalifica e la squadra lo licenzia

NUOVA ZELANDA / WELLINGTON, 2007 / ( Nouvelle cousine: AAA vendesi su internet ultimi avanzi pasto i Beckham

PALESTINA / GAZA, 1986 / ( Ora è uccel di bosco )
Il sogno di tutti gli uomini: stravince al Totocalcio es i compra un harem

SIRIA / DAMASCO, 2002 / ( Cambiale… in bianco )
Marittimo disperato per legge dai doveri coniugali: niente sesso se c’è la partita in tv

THAILANDIA / BANGKOK, 2005 / ( Dio li fa e poi li accoppia )
Il calcio rende buoni: per sedare le risse religiose il governo ordina più calcio in tv

VIETNAM / HO CHI MN CITY , 2004 / ( Amori senza calcoli )
Il ct della nazionale è tanto malato: i tifosi fanno a gara per offrirgli un rene

VIETNAM/ HANOI , 1994 / ( Eppur si muove…)
Giornale vietnamita intervista il mitico Jascin. Ma lui è morto da quattro anni

03_TERZO RAGGRUPPAMENTO PER CONTINENTE : AFRICA ( Camerun, Congo, Costa D’Avorio, Egitto, Marocco, Sud Africa, Swaziland, Tunisia )

CAMERUN / YAOUNDE’, 2008 / ( Il Rocky africano )
Grande colpo di testa di Eto’o. Sul naso di un giornalista però…

CONGO/ KINSHASA, 1998 / ( Lampo di genio )
Fulmine “tifoso” cade sul campo di gioco e folgora soltanto la squadra avversaria

COSTA D’AVORIO / MARSIGLIA, 2008 / ( il clan del Marsigliese )
Tifosi lanciano colletta di beneficenza. Ma per far tornare a casa Drogba

EGITTO / ALESSANDRIA D’GITTO, 1997 / ( La meglio gioventù )
Bimbetti litigano per un pallone: un morto, tre case bruciate, venti buoi uccisi

EGITTO / IL CAIRO, 1998 / ( Braccia rubate all’agricoltura )
<< Non voglio gridare Forza Brasile>>: nipotino testardo uccide lo zio con una vanga

MAROCCO / RABAT, 1965 / ( Il mister? Non arriva a mangiare il panettone )
Risultati troppo scarsi: allenatore della Nazionale messo in galera a pan e acqua

SUDAFRICA / JOHANNESBURG, 1999 / ( Il contropiede che non ti aspetti )
Calciatore aggredisce arbitro con un coltello e l’arbitro si difende a colpi di pistola

SUDAFRICA/ JOHANNESBURG, 1997 / ( La fattoria degli animali )
Prende a calci un gatto durante la partita: condannato a sorvegliare cani per 1200 ore

SWAZILAND / MBABANE, 1999 / ( Andare a letto con le galline)
Lo Swaziland perde tutte le partite. Motivo: fanno troppo sesso con il mister

TUNISIA / TUNISI, 1999 / ( Soddisfati o rimborsati)
Non gli pagano lo stipendio arretrato: calciatore prende in ostaggio la coppa
 
04_QUARTO RAGGRUPPAMENTO PER CONTINENTE : AMERICHE ( Argentina, Brasile, Cile, Ecuador, El Salvador, Messico, Paraguay, Perù, Stati Uniti, Uruguay )

ARGENTINA / BUENOS AIRES, 2007 / ( Il Pierino attaccabrighe)
Chi è quel bassottino che si piglia a botte con gli ultrà? Leo Messi…

ARGENTINA/ GENOVA, 1997 / ( Il casanova argentino)
Povero Veron: lo scambiano per ladro ( gentiluomo) nel cuore della notte

ARGENTINA / BUENOS AIRES, 2007 / ( Quando si dice intervento da dietro… )
Perde il derby: tifosa punita ( a su insaputa… ) con tatuaggio a forma di pene

ARGENTINA / BUENOS AIRES, 1996 / ( ma anche perseverare è diabolico )
Sbaglia tre rigori nella stessa partita: il papà lo prende a fucilate

ARGENTINA/ BUENOS AIRES, 1998 / ( E ora datevele di santa ragione )
Sacerdote arbitro al posto dell’ammonizione impone tre paternoster e due ave Maria

ARGENTINA / ALEJANDRO, 1991 / ( Un gioco da ragazzi )
Bimba petulante inonda di lettere Maradona. E lui stremato:<< Ok, vengo alla tua cresima>>.

ARGENTINA / BUENOS AIRES , 2006 / ( Vittima della caccia alle streghe )
Mago Otelma sudamericano fa fallire tre rigori: la Nazionale argentina gli fa causa

BRASILE / RIO DE JANEIRO, 2005 / ( Il Predicatore casto )
Super fan di Kakà si converte solo per sposarlo. E lui: ma chi ti conosce

BRASILE, MILANO, 2008 / ( Il Bello delle donne )
Regalano a Pato la prima figurina. E lui:<< Mamma come sono brutto…>>

BRASILE / SANTIAGO DI COMPOSTELA, 2004 / ( Il sacrilego Spaccone)
In frantumi la vetrata della cattedrale. Chi è stato? Ronaldinho…

BRASILE / SAN PAOLO, 2006 / ( Quando serve l’aiutino)
La squadra non riesce a segnare: a pareggiare ci pensa il raccattapalle

BRASILE / SAN PAOLO, 1992 / ( Se il calcio finisse in vacca )
Sfidano i partita all’ultimo sangue squadra di tori con un pallone rosso: mazziati ( e cornuti…)

BRASILE / RIO DE JANEIRO, 2000 / ( I bisogni della curva )
Aiuto, salvate il Maracanà: affonda nella pipì dei suoi tifosi

BRASILE / RIO DE JANEIRO, 2001 / ( Cambiali… in basso)
Calciomercato: tifosa vende la verginità in cambio della promozione della squadra

BRASILE / PORTO ALEGRE, 2009 / ( La forza della voluttà )
Per migliorare le prestazioni sul campo il Gremio fa scorpacciata di Viagra

BRASILE / SAN PAOLO, 1992 / ( Sopra la panca la capra crepa )
Panchinaro invidioso fa la macumba ai titolari per giocare a loro posto

BRASILE / RIO DE JANEIRO, 2008 / ( Torna a casa, lesso… )
Lula tira un rigore per farsi bello: centra un fotografo e lo spedisce in ospedale

BRASILE / RECIFE, 1998 / ( La busta piaga )
Ecco come vincerà l’evasione fiscale: vai gratis alo stadio solo se paghi le tasse

BRASILE / RIO DE JANEIRO, 1997 / ( Conosciamo i nostri polli… )
Ibis Club: i giocatori sono così scarsi che non sanno più dove retrocedere

BRASILE / SAN PAOLO, 1994 / ( Lotta dura senza paura )
Se lo sapesse Brunetta…: c’è il mondiale in tv? Assenteismo autorizzato per legge

BRASILE / SAN PAOLO, 1989 / ( La fine giustifica il mezzo )
Clamoroso: Paolo Rossi espulso in Brasile. Ma dal taxi del super tifoso…

BRASILE / SAN PAOLO, 2007 / ( un grande attaccamento al corpo )
Finita l’era degli arbitri cornuti: guardalinee posa nuda per <<Playboy >>

BRASILE / RIO DE JANEIRO, 1982 / ( Con la grappa in gola )
Entra in campo per chiedere pietà alla squadra avversaria: <<Vi prego non segnalateci più…>>.

BRASILE / SAN PAOLO, 1997 / ( E poi vuole fare il Fenomeno… )
Vatti a fidare della fidanzata: Ronaldo? Fa sempre la pipì a letto

BRASILE / SAN PAOLO, 1964 / ( Con portiere all’ingresso )
Benvenuti all’Hotel de Futbol dove all’alba vi sveglia il fischietto dell’arbitro

CILE / SANTIAGO DEL CILE , 1982 / ( Non si interrompe così un’emozione )
Il portiere lo prende in giro: arbitro permalosissimo fa ripetere il rigore

CILE/ SANTIAGO DEL CILE, 1984 / ( Massì, in fin dei conti… )
Direttore di banca perde tutto al totocalcio. Ma tanto aveva giocato i soldi dei clienti…

ECUADOR / QUITO, 1983 / ( Auguri e figli maschi…)
Esaltato dalla vittoria dei suoi battezza il suo primo figlio Due a Uno

EL SALVADOR / SAN SALVADOR, 1987 /( Questi sono colpi di spugna… )
Detenuti distraggono i secondini: < Vicino all’ingresso tifiamo meglio…>>. Ed evadono grazie alla partita

MESSICO / CITTA’ DEL MESSICO, 1989 /( Sorridi, sei su “Scherzi a parte”…
Gli ospiti tirano il rigore che vale il pareggio. E allo stadio spengono la luce…

MESSICO / GUADALAJARA, 1986 /( Stupido è chi stupido lo fa )
Gli sparano mentre festeggia la vittoria del Messico: se ne accorge dopo una settimana

PARAGUAY / ASUNCION, 2002 / ( Due cuori e una caparra )
Ammazza quanto costa questo qui!   Per pagare un giocatore mettono all’asta lo stadio

PARAGUAY / ASUNCION, 1999 / ( Striscia la notizia )
Radiocronista sexy fa impazzire il pubblico:<<Amore, non mi sbagliare il rigore…>>

PERU’ / LIMA, 1982 / ( La bacheca delle occasioni)
Per eliminare il Camerun dai mondiali il Perù convoca un conclave di streghe

PERU’ / IQUITOS, 1997 /( Arrivano i mostri… )
Partita interrotta sul Rio delle Amazzoni: dall’acqua scende in campo il mostro di Loch Ness

PERU’ / LIMA, 1986 /( Tifare a tutta birra )
Uccide la moglie con una bottigliata in testa: gli aveva spento la tv durante la partita

STATI UNITI / WASHINGTON, 1994 / ( Partite agli sgoccioli )
Fair play finito, gli Usa aboliscono la stretta di mano: e i giocatori ci sputano sopra

STATI UNITI / WASHINGTON , 1998 / ( Chi l’ha duro la vince )
Forza Italia: per ricerca americana tifare squadre vincenti rende più virili

URUGUAY / MONTEVIDEO, 2002 /( La banalità del male )
E dagli con l’arbitro: tifoso ne uccide uno a sprangate. Era una partita di beneficenza…

URUGUAY / MONTEVIDEO, 200 / ( Il bello dello spogliarello )
Espelle cinque giocatori: i sei che rimangono in campo, furibondi, denudano l’arbitro

 

 



EXTRATIME by SS/ La cover è per … la copertina del primo libro “Tutte Palle” , sottotitolato giustamente “ Storie vere di follia calcistica”.
Quindi, visto l’aggancio al Mondo Calcio e giusto per caratterizzare lo stile giornalistico di Massimo Veronese nel suo viaggiare “dentro e oltre “la notizia, eccovi una sua recente NEWS INTERVISTA completa dalla A alla Zeta su quella ‘Passione per le Figurine Panini” che ci ha coinvolto tutti noi fin dalla sua origine con la mitica copertina dedicata a Nils Liedholm e con quella ‘eccezionale’ figurina di Pizzaballa portiere dell’Atalanta che …non trovavamo mai.
Un ricordo speciale sulla News che vi proponiamo? Sergio Carantini l’ho seguito specificatamente per tanti motivi, perché giocava col LR Vicenza insieme al polesano Otello Milan malato poi di SLA che giocò anche a San Siro sia contro l’Inter che contro il Milan ( vedi copertina del mio terzo libro “Polesine Gol 3” , e perché il suo portiere era quel Luison che in Italia …aveva avuto una ‘little story’ con Sonia Gandhi la figlia del Mahatma indiano.

SPECIAL FLASH NEWS / di Massimo Veronese by Il Giornale, 7.06.2014) / Da 40 anni contro il coro / Oggi in edicola l'inserto/

La nostra storia in 40 anni di prime pagine. Un commovente tuffo nel passato, soprattutto per chi della straordinaria avventura che abbiamo vissuto è stato partecipe e testimone
La mostra mondiale dell'uomo figurina: "E celo proprio tutte"
Ha collezionato più di un milione di calciatori di 60 Paesi. Cattolica da oggi ospita quelle della nostra Nazionale: "E io così resto bambino..."
Dalla collamidina odorosa di mandorle amare alla playcard elettronica la figurina è la memoria tascabile del calcio, una piccola galleria d'arte, un santino pagano.

Per sette giorni, dal 7 al 13 luglio, Cattolica sarà la sua capitale con la rassegna «Mondiali in figurine». E Gianni Bellini, modenese, nonno ragazzino, il più grande collezionista del mondo di figurine, la sua star. Credeteci: è un figu pazzesco...

Bellini, quante collezioni di figurine ha?
«Duemila e trecento album. Solo calciatori».

...per un totale di quante figurine?
«Più o meno 900mila. Ma 150mila le devo ancora attaccare...»

Da quanti Paesi arrivano?
«Una sessantina. Tutti quelli dove esistono figurine»

Come le ha raccolte tutte queste raccolte?
«Abito in provincia di Modena, vicino alla Panini. E ho una rete di trecento corrispondenti-collezionisti in tutto il Mondo».

Da quale figurina nasce il suo amore per le figurine?
«Sergio Carantini del L.R. Vicenza, collezione 1970-71. Amore a prima vista...»

Il pezzo più raro?
«Una raccolta tedesca del Mondiale 1954».

La figurina più curiosa?
«Negli anni Ottanta in Portogallo abbinavano le facce dei calciatori a segnali stradali, flora, fauna. Devo ancora capire perché...»

Una figurina che desiderava e non è mai riuscito ad avere?
«Le ho tutte...»

A parte calciatori che collezioni ha fatto?
«Qualche anno fa ho iniziato i campioni dello sport. Ma ho capito che stavo esagerando e ho lasciato perdere...»

Ma la collezione la fa figurina per figurina o prende solo raccolte complete?
«Essendo un collezionista “professionista” scambio con altri collezionisti di tutto il Mondo raccolta per raccolta, dove possibile completa».

La collezione più costosa?
«Mi faccio un regalo importante all'anno e per una volta non bado a spese. Diciamo alcune centinaia di euro».

Come le difende dal tempo: la carta non si consuma?
«Un paio di volte all'anno “giro“ le raccolte, cioè quelle in alto le metto in basso e viceversa, tenendo possibilmente alla stessa temperatura lo studio dove le conservo».

Ha mai ricevuto offerte indecenti per vendere una collezione?
«Una volta mi offrirono una cifra che non potevo rifiutare».

E lei?
«Rifiutai...»

É vero che nelle raccolte ha trovato strafalcioni clamorosi?
«Una ditta venezuelana mise in una raccolta sul Mondiale 2006 la squadra dell'Ungheria al posto della Croazia. E l'Ungheria manco giocava il Mondiale».

Che cosa le hanno regalato le figurine?
«La possibilità di restare un eterno bambino. Anche se sono già nonno».

Hai mai perso figurine rare o buttate per sbaglio?
«Mai. Nemmeno dopo il terremoto del 2012. Solo una volta feci arrabbiare mia moglie al tal punto che prese un album a caso e lo strappò. Due settimane dopo ne avevo un altro in casa uguale».

La sua figurina preferita
«Non c'è. Però la raccolta Calciatori 1968-69 che per me è la migliore di sempre».

Il suo campione preferito?
«Gaetano Scirea, mai sopra le righe...»

È mai diventato una figurina?
«No. Ma mai dire mai...»

La figurina piace di più ai padri o ai figli?
«La figurina piace a tutti».

Che mondo è quello dei collezionisti?
«Un mondo a parte. Il valore che diamo alle raccolte è molto personale. E non c'è offerta economica che possa farci cambiare idea».

E i suoi figli fanno o hanno fatto la raccolta?
«Ho una figlia femmina a cui le figurine non interessano. Ma conto molto sul nipotino. Se segue le tracce del nonno può anche vivere di rendita...»

Cos'hanno le figurine per affascinare ancora i ragazzi?
«Il rito del “ce l'ho, manca” è ancora una cosa unica. Come l'odore della carta quando si apre una bustina».

La tecnologia ucciderà la figurina?
«Direi proprio di no. Sfogliare un album ha un fascino che nessuna tecnologia può sostituire».

Ha un sogno nel cassetto?
«Ne ho due. Fare lo spot per la Panini e esporre le mie raccolte. Il secondo però lo sto realizzando adesso a Cattolica...».

A questo punto , TORNANDO ALLA FOTOGALLERY, vi riproponiamo Massimo Maria Veronese in visita sul Delta del Po, e specificatamente al campo di Porto Tolle, cioè tra Angelo Zanellato e Lorenza Visentini ds del Delta Porto Tolle.
Per lo stesso motivo vi riproponiamo il mitico team dei Cialtron col 'leader' Maximo e capitano , stavolta senza didascalia incorporata.

E il libro di Massimo Veronese? Scrissi la volta scorsa:<< Vi ho proposto tutti i sopratitolo ( è un qualcosa di diverso dell’occhiello giornalistico) e tutti i titoli. Perciò siete in grado di farvi una idea di quanto possa essere interessante. A questo punto vi dico: vale la pena di comprarlo e di leggerlo.
Perché il calcio raccontato da Massimo Veronese è anche una metafora della vita, che l’autore vi sottolinea in anticipo facendovi l’occhiolino ( pardon l’occhiello) cui mette in contro cover il pensierino finale con tanto di humor agganciato.
Il leit motiv? Storie vere di follia calcistica. Scritte con stile e ironia, da Massimo Veronese, il badiese trapiantato al …Giornale, capace di inventare la Cialtron League giocata ogni domenica mattina oppure proporre una sfida tra …l’Italia Campione del Mondo in Spagna 1982 ( con tanto di nomi sulle maglie) e un team formato dalle …Ambasciate di tutti gli Stati presenti in Italia. Insomma, la fantasia di Massimo Veronese è fervida, ma vi assicuro che è sicuramente promozionale  rispetto agli obiettivi individuati.
Vale per il turismo del Delta del Po che merita una ‘speciale’ promozione internazionale con dei testimonial straordinari , vale anche per il calcio e i suoi valori che nel libro “Tutte Palle” vengono sollecitati appunto attraverso …Storie vere di follia calcistica.>>

Per quanto riguarda le nuove foto inserite nella fotogallery, beh anche questo è merito della signorilità di Massimo Veronese che ce le ha mandate.
Da quella di Stefano Tacconi e Marcello Chirico (che hanno tra le mani il primo “Tutte Palle” ) a quelle di Checco Zalone e Italo Cucci (che hanno tra le mani il primo “Tutte Palle” in versione Mundial ).
Per parte nostra aggiungiamo soltanto la foto di Pato (ricordate la salsa brasiliana/polesana come quella di Thiago Motta?) perché in ‘Casa Milan’ ha incontrato alcuni polesani da Rosolina.
E in linea con un pensiero speciale di Massimo Veronese (…come vedi noi polesani siamo dappertutto), vi svelo una curiosità: quando il Coni di Rovigo festeggiò tutti i Calciatori Made in Polesine che hanno giocato in Serie A ( da Malatrasi a Paramatti, da Celestino Celio che esordì guarda caso a Badia Polesine prima di giocare nel Padova di Rocco, oltre a Genoa, Roma, Milan etc) a presentare quella serata venne proprio Italo Cucci e il sottoscritto che omaggiò tutti i Personaggi presenti con la loro Story, beh…avevo sostituito proprio Josè Altafini che impegnato a commentare a Madrid una finale di Champion aveva dovuto ovviamente rinunciare all’invito by Beppe Osti allora presidente Coni Rovigo.
Perciò ecco in foto Italo Cucci a Rovigo nel 2006 con Saul Malatrasi e sullo sfondo a dx il sottoscritto Sergio Sottovia.

Infine, giusto come dulcis in fundo e in  maglione …poker Dolce Vita felliniano, eccovi la foto trasmessaci by Massimo Veronese con la simpatica dicitura “...con un altro polesano: Josè Altafini” in trio con Urz ( a dx, lavora in una nota Radio lombarda e gioca nella Cialtron League) l’altro giornalista  che ho incontrato a Porto Tolle.



Sergio Sottovia
www.polesinesport.it