Venezia pari vs Parma e Marangon è Jack di cuore Adriese/ Come bomber Dario Sottovia é MVP Mestre e poker Manuel Poncina è P.Viro


30/01/2017

Quanti sospiri a Venezia, e non solo sul noto ponte ma anche allo stadio ‘Penzo’ dove il team di mr Inzaghi capolista in LEGA PRO ha riagguantato il 2-2 vs Parma dopo essere stata addirittura in doppio svantaggio. Mettiamoci anche la vittoria del Padova ( 3-0 sul Fano –ultimo) che così ha agganciato al terzo posto il Pordenone ( solo 0-0 vs Mantova) , e allora anche questa settimana Polesine Gol ha tanti motivi per essere contento anche nel Mondo Prof by friends..
A partire dal ritorno alla vittoria del Verona capolista in SERIE B (2-0 vs Salernitana)  oltre al empre più tranquillo Chievo in SERIE A vista la sua straordinaria vittoria fotofinish all’Olimpico di Roma vs la Lazio.
Aspettando buone nuove da Santon ( oggi per Davide ‘quant’è bella giovinezza’ è penultimo giorno di mercato) registriamo altresì la vittoria sfumata al fotofinish da parte del PSG di Thiago Motta a Parigi vs Monaco capolista.
Ma le partite finiscono tutte …quando arbitro fischia la fine e perciò (  e per fortuna) la nostra dirimpettaia Spal che ha impattato a Vicenza 1-1 al fotofinish adesso è sempre terza in SERIE B.

 

 

Insomma ogni campionato ha i suoi alti e bassi, come la SERIE D che questa settimana non ha fruttato alle due squadre polesane nei 2 recuperi infrasettimanali. Infatti il Delta Rovigo ha impattato 0-0 in  casa della Imolese mentre l’Adriese che ho visto giocare al Bettinazzi ha addirittura perso ( 0-1 senza giocare bene) contro la Sangiovannese.

 

 

Davvero una occasione sprecata per entrambe , mentre questa domenica l’Adriese si è rifatte giocando in ‘modo giusto’ nel secondo tempo contro il Fiorenzuola battuto 1-0 dal gol di Matei, ma soprattutto da Giacomino Marangon che ha giocato da …10 come il numero della maglia che indossa.

 

 

Ma perché Marangon non ha fatto la differenza contro la Sangiovannese? Semplice, ha giocato da ‘centravanti-attendista’ aspettando quel che non può produrre l’attuale centrocampo granata, tanto più che il team del neo mr Gianluca Mattiazzi si affidava essenzialmente ai lanci lunghi di Colman Castro ‘a saltare’ il centrocampo’.

 

 

Insomma …Marangon che aspetta stando in attacco è un giocatore che può ‘elaborare’ soltanto quel poco che arriva. Invece nella ripresa vs il Fiorenzuola è sceso a ricevere fino a centrocampo ed così ha inventato giocate, assist e tiri a fil di palo , per un’Adriese che ha vinto e convinto, grazie anche al gran lavoro di Matei ‘centravanti’ mai in …aspettativa.

 

 

Detto che a metà settimana l’Adriese sarà altresì impegnata nei ‘quarti’ di Coppa Italia a contro il Darfo Boario, ricordiamo che il Delta Rovigo di mr Carmine Parlato è stato peraltro sfortunato in casa della Colligiana visto che nel finale dl pt ha colpito una traversa con bomber Ferrari.

Sicché adesso in vetta al Girone D c’è proprio l’Imolese capolista in solitaria visto che ha vinto 3-2 vs Ribelle mentre la Correggese ha solo impattato 0-0 in trasferta contro la Virtus Castelfranco. 

 

 

E così dopo ch al secondo posto ci sono in tandem il Delta Rovigo e la Correggese ecco che al quarto posto troviamo il Lentigione ( winner 4-1 vs Sangiovannese) che tiene a distanza il Ravenna ( anche se ha vinto 2-1 sul Mezzolara).

A completamento con implicazioni play out ricordiamo che il fanalino di coda Poggibonsi ha perso ( 0-1 vs Rignanese) così come ha perso lo Scandicci ( 0-2 vs San Donato Tavarnelle), mentre il Castelvetro ha vinto ( 2-1 vs Pianese).

 

 

Restando in SERIE D, ma nel Girone C, è sempre più lepre il Mestre di mr Zironelli perché nel big match vs Campodarsego di mr Masitto ha vinto 3-1 in sorpasso ( gol apertura di Lauria, poi però doppietta di Dario Sottovia peraltro dinasty Made in Campodarsego…) e sigillo Kabine.

 

 

Tutto questo in un girone dove la giornata per le padovane è stata altalenante. Infatti se è andata bene all’Este di mr Florindo che ha vinto 1-0 in trasferta vs Calvi Noale grazie a match winner Vianello e bunker ( visto che l’Este era rimasto in 10 per l’espulsione di Montin al 34 pt) , bisogna dire che è andata male all’Abano di mr Tiozzo ( 0-2 vs Virtus Vecomp VR di mr Gigi Fresco evergreen’) e quasi altrettanto alla Vigontiona San Poalo di mr Vito Antonelli agganciato sull’1-1 proprio al 90’ da Tonizzo.

 

 

In un girone dove l’Union Feltre ha fatto rallenty perdendo 1-0 a Tamai, così come il Legnago Salus che ha perso 2-0 in casa della Triestina seconda in classifica ma a -10 dal Mestre.
Mentre nel gran derby l’ArzignanoChiampo ha vinto 1-0 sull’Altovicentino e … vale la pena di ascoltare le intervista di Germano Zerbetto ‘inviato on the road’ e by TVIweb.
Infine con implicazioni paly out segnaliamo ancora sconfitto il CareniPievigina ( ultimo perché sconfitto 1-0 a Belluno) mentre il Vigasio ha rifilato un secco 4-1 al Cordenions.

 

 

A questo punto eccoci in ECCELLENZA , Girone A, dove l’unica polesana sta ancora soffrendo sul fondo. Parliamo el Loreo di mr Stefano Santi che purtroppo nella sfida salvezza interna contro i Thermal Teolo non è riuscito a sbloccare lo 0-0 anche se Rey Volpato ha avuto la giusta palla gol per segnare nel finale.
Intanto in testa l’Ambrosiana consolida la sua leadership vincendo 1-0 nel big match in laguna contro la Clodiense.

 

 

Ma in vetta si conferma anche il Pozzonovo di mr Sabbadin winner 2-1 in casa dell’Oppeano, fermo restando che l’Ambrosiana  come la Clodiense ha giocato una partita in meno, come peraltro Cartigliano e Leodari VI.
Nel frattempo ha fatto rallenty l’Euromarosticense ( quarta) che nel turno casalingo ha sorprendentemente perso 0-1 vs Santa Lucia di Golosine.

Con implicazioni play out segnaliamo il pareggio 1-1 tra Cerea e Villafranca, mentre nelle sfide di centro classifica il Belfiore ha impattato 0-0 vs Cartigliano e Caldiero ha vinto 1-0 Leodari VI.

 

 

Ma il campionato che è stato più scoppiettante di tutti è stato quello di PROMOZIONE, Girone C, a partire da Arcella – Porto Viro 3-4 come …Italia Germania in Mexico.
Tanto più che per il Porto Viro di mr Pino Augusti ha segnato una quaterna bomber Manuel Poncina ( ottima l’intesa con Fabio Cazzadore) , con l’ultimo gol proprio al fotofinish.

 

 

Cosa dire dell’Arcella di mr Pagnussato che dopo un grande avvio di campionato adesso si ritrova , come da ‘titolo’ su Il Mattino di Padova , col ‘quarto tonfo di fila’ ? Diciamo che con Tombola & Company ha il miglior attacco del girone; il resto, cioè la difesa, bisogna proprio sistemarla!

 

 

Intanto consolida il secondo posto il Bonollo Mestrino che grazie ad una perla di Salvato ha pareggiato 1-1 vs Torre che era andato un vantaggio con un eurogol di Lucchini.
Ma per la zona play off segnaliamo un trittico a quota 26 punti.
Innanzitutto il Dolo ( 2-0 vs Mellaredo) , quindi il Vedelago ( anche se ha perso 1-0 in casa Ambrosiana) , infine il Badia Polesine di mr Susto bravo a vincere per 3-1 vs Graticolato (fanalino di coda) capitalizzando la doppietta di Petrosino oltre al sigillo di Djordjevic.

 

 

Passando alla parte bassa della classifica segnaliamo i seguenti risultati: Campigo – Due Carrare 1-0 , Maerne – Ponte San Nicolò Polverarar 0-3 ed infine San Giorgio in Bosco – Pro Venezia 1-2.

 

 

Gol in ogni dove anche in PRIMA CATEGORIA, Girone D, a partire dal tennistico 6-0 rifilato dalla capolista Castelbaldo Masi ( tripletta by Daniele Galassi) al Porto Tolle.
Ma anche l’inseguitrice Monselice ha fatto en plein , visto il 2-0 ( reti Checcolin e Zuin) con cui ha battuto nel Delta del Po lo Scardovari ( vedi Extratime) del neo mister Fabrizio Zuccarin. Intanto al terzo posto troviamo la Tagliolese di mr Geminiano Franzoso ( 1-0 al fotofinish nel derby vs Papozze), mentre in scia la Solesinese ha impattato 2-2 a Pontecorr.

 

 

In una giornata dai ‘tanti gol’ segnaliamo con implicazioni play out i seguenti altri risultati:
La Rocca Monselice – Fiessese 2-0; Medio Polesine – Conselve 3-0; Stroppare – Cavarzere 1-0 ed infine come da pronostico Boara Pisani 2-0 vs Union Vis fanalino di coda.

 

 

Novità invece in testa alla SECONDA CATEGORIA, Girone H, con il Crespino Guarda Veneta di mr Resini che diventa new leader per effetto della vittoria di rigore 1-0 realizzato da Stocco a Frassinelle , mentre hanno fatto rallenty sia il Bagnoli ( solo 1-1 vs Villanovese) che il Bosaro ( solo 1-1 a Pettorazza, ma con 3 cartellini rossi di cui 2 nel post match).

 

 

Così al quarto posto ma a soli 2 punti dalla vetta si è avvicinato il Granzette winner 4-1 ( doppietta Rossin) sul Cà Emo Detto che il fanalino di coda N.A.Bagnolo ha perso 1-0 ( gol Calignano) in casa Stientese e che la Turchese si rilancia in zona play off avendo sbancato 2-0 il Rosolina, segnaliamo a completamento e con implicazioni play out la vittoria per 2-0 dello Junior Anguillara vs Canalbianco mentre tra Grignano e Salara è finita a …reti bianche.

 

 

A questo punto concludiamo la nostra panoramica con la TERZA CATEGORIA – ROVIGO
dove continuano a primeggiare in tandem il Boara Polesine di mr GP Zanaga e il Beverare di mr Crivellari.
Visto che i primi hanno vinto 3-0 nell’anticipo di sabato in casa Adige Cavarzere ( doppietta Pasquino) mentre il Beverare in casa ha vinto 3-2 contro il Polesine Camerini.

 

 

Ma attenzione al Baricetta che resta in scia avendo vinto 3-2 in trasferta a Zona Marina, mentre la Ficarolese winner 3-2 a Rovigo vs Duomo aggancia il Polesine Camerini al quarto posto, sfruttando il fatto che il Real Pontecchio ha perso seccamente 3-0 in casa Union San martino.
Ricordato che il San Pio X era a riposo , segnaliamo a completamento il largo 5-2 rifilato dal Buso al San Vigilio fanalino di coda.

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover Giuseppe ‘Pino’ Augusti mister del Porto Viro leader e …miglior difesa ( ex aequo) del campionato veneto di Promozione.
Poi in fotogallery partiamo dalla certificazione che questo sito www.polesinesport.it nella giornata di ieri 29 cm è stato visitato in giornata da tutti e 5 i Continenti in contemporanea.
E con riferimento al ‘calcio giocato’ ecco la Distinta Formazioni della sfida che ho visto a metà settimana al Bettinazzi di Adria da dove ho commentato per Delta Radio la sfida vs Sangiovannese di cui vi propongo poi il cerimoniale dei saluti ( Colman Castro è il capitano granata) e una fase di gioco con Marcandella e Marangon ‘giocatore coi guanti’ ma che non dovrebbe mai essere impiegato in ruoli ‘da aspettativa’ e tantomeno da centravanti.

 

 

E visto che domenica , sempre per Delta radio , ho fatto la cronaca dell’Adriese vs Fiorenzuola eccovi la relativa Distinta Formazione con alcuni flash ( dal minuto di silenzio pro terremotati, al gol ‘sfiorato’ in tandem da Amadio e Ballarin, fino al cambio di Matei con Cesca -  n.18 – a metà ripresa.
E restando in Serie D ecco onorata in kit la vittoria del Mestre leader vs Campodarsego , grazie ai gol di Dario Sottovia ( 2) e Kabine. Poi, con riferimento al gran derby vicentino che ha visto la vittoria per 1-0 dell’ArzignanoChiampo vs Altovicentino, ecco il crop by TVIweb con Germano Zerbetto intervistatore, ma in kit con la notizia del ..dizionario Australo – Veneto.
Perché questo?  Semplicemente perché ..l’Australia con alcune sue speciali Story è di casa anche su questo sito  PolesineSport , come lo sono peraltro alcune Story by Provincia di Vicenza dal valore sociale e su tematiche come Coldiretti, Fidas, Aido, Acli e soprattutto …Madre Terra che merita tanto rispetto e che noi purtroppo pubblichiamo raramente.

 

 

Poi , con riferimento anche al titolo, ecco due flash che onorano Manuel Poncina & Porto Viro con Brigate Gialloblu Friends.
A seguire chapeau alla vittoria del Badia e a mister Daniel Petrosino , capitano in foto coi biancazzurri winners nell’occasione ad inizio campionato vs Dolo.
Con riferimento invece alla Prima Categoria ci fa piacere pubblicate tutte le foto trasmesseci by Lauro Banin perché è uno storico ‘Signor Dirigente’ dello Scardovari, visto anche il fatto che nell’occasione onora anche il Monselice winner, oltre che alcuni noti giocatori ‘pescatori’ ( da Paganin a Trombin, da Giulio Roma a Mattia Corradin ‘un uomo solo sul campo’).

 



E per quanto riguarda la nuova capolista, cioè il Crespino Guarda Veneta della troika Guidorzi – Napoli - Resini, che onoriamo innanzitutto con un trittico flash che mostra Mister Enrico Resini in sintonia anche nel post allenamento coi suoi giocatori ( da Fusetti a Pizzo, fino a Roccato storico dirigente polesano) . Come onoriamo poi E il suo storico presidente Paolo Guidorzi che ho avuto la fortuna di ascoltare sulla “Legittima Difesa” e che l’avvocato ( seduto, in foto al centro) ha spiegato nella sua ‘lectio magistralis’ durante la sua conferenza tenuta alla Università Popolare di Crespino.
E sempre per la serie tra ‘campo  dintorni’ ecco un flash che ho scattato in tribuna allo stadio Bettinazzi , durante la sfida infrasettimanale Adriese – Sangiovannese e che mostra insieme mister Giuseppe Pregnolato ( ora al Mesola) e Massimo Bovolenta ( Ds Loreo).

 

 

Tutti personaggi targati Fetonte Friends e quindi di gran passione sportiva ai quali perciò dedico la foto dulcis in fundo by Lungo Po sperando che per il Calcio Made in Polesine & Dintorni come da flash che ho scattato la settimana scorsa durante il mio ritorno ‘verso il tramonto’, ci sia sempre un …’rosso di sera bel tempo si spera’.

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it