Vicenza “Real” a Porto Tolle vs Delta. Mentre Pordenone allunga vs Marano, Este terzo. Bene Rovigo, Adriese by Furlanetto e Loreo a Dolo


21/10/2013

Tu vinci e sei un grande, tu perdi e sei un …brocco. Poeticamente …’ognuno sta solo sul cuor della notte ed è subito sera’.
Quasi…modo analogo, per dire che puoi passare ‘dalle alle stalle’. Invece ci possono essere degli ‘incidenti di percorso’ , sta a noi vedere se sono tali o se la nostra ‘dimensione uomo’ ci porta ad interpretare un ruolo da primattori o comprimari.
Ho detto tutto ed ho detto niente, come spesso si fa da …giornalisti introduttivi.
Perciò , parola al campo e tutto diventa più logico. Perché c’è chi vince e c’è chi perde, chi segna e chi no.
Così è capitato che nel campionato di LEGA PRO SECONDA DIVISIONE la capolista Real Vicenza di Mario Vittadello sia venuta in terra polesana e abbia rifilato un secco 3-0 al Delta Pt di mr Zuccarin. Chi ha segnato? Gol in apertura di Strizzolo più doppietta di bomber Alessandro che non a caso è il capocannoniere del Girone con 10 gol all’attivo.
Ovvio che chi l’abbia marcato abbia avuto difficoltà nell’uno contro uno.
Così ho ascoltato Roberto Pizzoli per Delta Radio ed ha segnalato che Andrea dall’Ara ha le sue colpe sul primo gol subito dal Delta. Poi ho letto le pagelle di Luigi Franzoso su Il Resto del Carlino, di Luca Crepaldi su Il Gazzettino, di Dario Altieri su La Voce di Rovigo e sono stati rispettivamente sette, poi sei, quindi cinque i voti insufficienti assegnati ai giocatore del team del presidente Mario Visentini.

 

 

Addirittura sotto la foto di mister Fabrizio Zuccarin, su Il Resto del Carlino la didascalia recita che “la panchina comincia a scricchiolare’.
Sta di fatto che adesso il Delt PT si ritrova quart’ultimo e tutti parlano della necessità di una pronta riscossa. Vale anche per la Spal di mr Leo Rossi che ha perso seccamente 2-0 in casa del Sant’Angelo.
E anche qui si reclama una pronta riscossa in quanto la Spal è ‘solo’ quint’ultima. 
Parole & parole, le nostre! Mentre la realtà darà la sua risposta domenica prossima dallo stadio “Paolo Mazza” di Ferrara dove ci sarà proprio il “Derby del Po”, appunto tra la Spal di Rossi e il Delta Pt di Zuccarin.
Tutto questo mentre nel sottoclou dell’ottava giornata di campionato il Monza secondo ha vinto 3-2 vs Virtus Vecomp Vr , mentre restano in scia il Bassano Vitus ( 4-0 sul Bellaria Igea Marina) e il Rimini ( 1-0 vs Pergolettese).
Sorprendente ma nn troppo la vittoria del Bra/ultimo, perché 2-1 vs Torres ora terz’ultimo.
Per quanto riguarda le squadre delle ‘grandi città’ segnaliamo che il Mantova ha vinto alla grande per 3-0 sul Castiglione, mentre il Forlì ha battuto 2-1 il Cuneo, solo 0-0 invece per l’Alessandria a Renate.

 

 

Per il solito excursus targato Delta Radio & Dintorni segnaliamo che in SERIE D, Girone C, il Pordenone si conferma capolista avevo vinto nel match clou per 2-0 sul Marano, che perciò deve guardarsi alle spalle dall’Este ora terzo per effetto della vittoria 2-1  sulla Sanvitese. Nel frattempo la padovana San Paolo ha fatto un piccolo passo sulla strada della salvezza pareggiando 0-0 in casa del Giorgione che resta quarto appaiato alla Sacilese che ha impattato 1-1 in casa della Unione Triestina.
M apossiamo dire che è stata la ‘giornata dei pareggi’ visto anche lo 0-0 tra Vittorio Falmec e Union Rip Fenadora, quindi lo 0-0 tra Belluno e Montebelluna, così come tra Tamai e Dro, mentre è finita 2-2 la partita tra Trissino Valdagno e Mezzocorona.
A completamento segnaliamo che Unon Monfalcone ha sbancato per 1-0 Fers Perginese.
Più scoppiettante la SERIE D, Girone D, perché il Romagna Centro ha rifilato un rotondo 5-0 alla Imolese, mentre la capolista Correggese ha vinto all’inglese 2-0 sul Riccione.
Restano appaiate alle spalle della capolista , sia il Thermal Abano ( 2-0 in casa Virtus Castelfranco ) e sia la Luchese ( 3-1 vs Sancolombano).
Fa rallenty invece la Massese ( 1-1 vs Palazzolo) come pure la Fortis Juventus ( 1-1 vs Fidenza) . Si ripropone invece in zona play off il Mezzolara winner 2-1 sul Camaiore, mentre risorge l’Atletico Montichiari perché winner 1-0 sul Formigine.
E la Clodiense? Resta impelagata in zona play out perché ha solo impattato 0-0 in casa del fanalino di coda Forcoli Valdera.

 

 

Passando in ECCELLENZA , Girone A, va segnalato la giornata positiva di entramne le polesane. Innanzitutto il Rovigo Lpc di mr Ruggero Ricci perché ha impattato 0-0 in casa della capolista ArzignanoChiampo, ma anche l’Adriese di mr Stefano Santi perché ha addirittura vinto in sorpasso per 2-1 in casa del MM Sarego grazie alla doppietta di Furlanetto, orma confermatosi ‘uomo chiave in zona gol’ pro granata sopra tutto per le sue accelerazioni in slalom.
Quindi per la serie Delta radio & Dintorni segnaliamo la prestigiosa vittoria del Pozzonovo di mr Fiorin per 2-1 in casa del Vigasio., così come quella del Cerea per 3-1 sulla Marosticense.
Tra e grandi segnaliamo la vittoria per 2.0 del CastelnovoSandrà in casa del Montecchio Maggiore, mentre il  Campodarsego ha impattato 2-2 in casa del Villafranca VR.
Battuta d’arresto casalinga invece per l’Ambrosiana di mr Montagnoli ( 1-2 vs S.Lucia di Golosine), mentre l’Abano ha trovato punti ossigeno vincendo per 3-2 sul Lugagnano che resta fanalino di coda.

 

 

Sempre per la serie Delta rdio & Dntorni segnaliamo , sempre in ECCELLENZA, ma nel Girone B, il pareggio della Piovese per 1-1 vs Calvi Noale che perciò si stacca al secondo posto, alle spalle della capolista Union Pro che invece ha sbancato per 2-0 il Liapiave.
Ma è stata una giornata di tanti pareggi. Vedi Feltrese Prealpi – Nervesa 1-1 e vedi Union QDP – Liventina Gorghense 2-2 , quindi i due scontri in bianco tra Vigontina – Edo Mestre e tra Ponzano – Istrana, mentre l’Opitergina ha brillato per 3-1 vs FavaroMarcon, così come il Portomansuè per 2-1 in casa Union Quinto.

 

 

Giornata positiva ‘per un terzo’ quella delle polesane in PROMOZIONE. Onore quindi al pareggio 1-1 del Loreo in casa del Dolo, dove peraltro il team di mr Augusti aveva comunque vinto 2-1 in settimana nel turno di Coppa Italia. Sicché adesso Dolo e Loreo si ritrovano appaiate al secondo posto, avendo subito sorpasso dal Laguna VE che ha maramaldeggiato 5-2 vs Ponte San Nicolò.
Continua la corsa play off anche il Camisano Cerealdoks perché vincente 3-1 sulla Vigolimenese, mentre fa rallenty il Saonara Villatora che ha impattato 1-1 in casa Virtus Villafranca.
Sconfitta amara invece per lo Scardovari di mr Bernardi anche per chè in casa del Due Mont ha perso 1-0 su rigore al 32’ st , dopo però che nel primo tempo aveva sciupato un rigore con Corradin ( parato da Marcolin). Come pure è stata amara la sconfitta per l’Altopolesine di mr Sandro Tessarin battuto 1-0 in casa del Mestrino, perché sul finire il portiere padovano Fantin ha fatto una parata da ‘fantascienza’ sul tiro di Riberto.
A completamento segnaliamo che la Solesinese di mr Cappellacci ha fatto scoppiettante 3-3 vs Longare Castegnero di mr Bedin.

 

 

Per quanto riguarda la PRIMA CATEGORIA, Girone D, segnaliamo che la capolista Papozze di mr Alessandro Mantoan non ha rispettato il pronostico che la dava vincente nel testa coda vs Conselve di mr Broggio. Infatti ha solo impattato 1-1 ( rete di Kevin Benazzi/rigore ma pari padovano con Minelle), però lo stesso Papozze ha allungato in vetta visto che l’Union Vis ha invece perso ( tracollo 0-3 casalingo vs Boara Pisani di mr Rodighiero) e visto che il terzo incomodo, cioè l’Azzurra 2 Carrare, ha impattato 1-1 in casa del Cavarzere del neo mister Michelon.  Ad approfittare del rallenty delle squadre ‘davanti’ , ci ha pensato La Rocca Monselice winner 2-1 vs Maserà.
Per parte mia ho visto e raccontato per Delta Radio il match a Fiesso Umbertiano tra la Fiessese di mr Marzanati e l’Arzergrande di mr. Pizzinato. Ed è stato un pareggio  a reti bianche con alcune occasioni per parte. In partenza Gambato ha sprecato per l’Arzergrande ( però bravo Catozzo per i locali) , nella ripresa ha sprecato a lato due volte  a lato Carrieri per la Fiessese.

 

 

Due squadre con alcuni ottimi giocatori, vedi la Fiessese nel reparto arretrato ( Poltronieri e Marca) , vedi l’Arzergrande in attacco col veloce e slalomista Spinello.
Due buone squadre che potranno trovare la salvezza anticipata, ma anche qualche altro posto migliore nel ranking delle pretendenti alla pole position.
E le altre polesane? Ottima performance della Villanovese di mr Marini winner 4-2 in casa Atheste Pd ( doppiette di Simioli più Lo Piccolo e Mazzucco).
Buon pareggio della Tagliolese di mr Gerico Milani in casa Legnarese, perché è stato 0-0 ma Lazzarini è stato sfortunato perché ha stampato la traversa.
E pareggio corroborante anche per la Stientese ( 0-0 in casa Stroppare).

 

 

Dove hanno stravinto le compagini in trasferta è stato nella SECONDA CATEGORIA, Girone H. Pensate, ben 6 vittorie ‘esterne’ e una solo interna, cioè Granzette – Medio Polesine 2-1, con la soddisfazione dell’esordi positivi di mr Gigi Targa che in settimana aveva rilevato Germano Passarella.
Detto dell’unico 0-0 tra San Vigilio e Giovane Italia Polesella, partiamo onorando la vittoria esterna della capolista Crespino Guarda Veneta (doppietta di Giannone + Crepaldi e Ghaham Bell) di mr Fabbri per 4-3 in casa de La Vittoriosa.
Quindi onore al 2-1 esterno del Badia a Frassinelle , identico risultato dei Blucerchiati in casa Canaro e del Grignano in casa Boara Polesine ( doppietta di Pasquino).
Più rotondo il 4-0 del Salara in casa San Pio X, come peraltro il 4-2 del Canalbianco in casa Turchese.

 

 

Passando in SECONDA CATEGORIA / Girone I segnaliamo chela Virtus Agna vincente 1-0 vs San Pietro ha fatto aggancio in vetta al Bagnoli di mr Cominato che ha soltanto impattato 1-1 vs Cartura.
Invece non ne ha approfittato il Due Stelle (perciò terzo) che ha solo pareggiato 1-1 nel turno casalingo vs patavina.
Tutto questo nel girone tutto padovano, salvo la polesana Pettorazza di mr Braggion che ha subito la pesante sconfitta per 4-1 in casa dello Janus.
Detto che il Ferri ha sbancato per 3-2 il Ciaobio Arre mentre il Battaglia Terme ha stravinto 8-0 contro l’Atletico Villa, segnaliamo a completamento che il San Lorenzo ha vinto 3-1 sul Carpanedo mentre Due Monti Abano e Sant’Agostino hanno impattato 1-1 salomonicamente.

 

 

Scendendo in TERZA CATEGORIA / ROVIGO continua la corsa delle lepre ( dico bene mr Zeri?) della Nuova Audace Bagnoli attraverso i campi della classifica, perché ha vinto 1-0 sul Roverdicrè e tiene a distanza il Beverare bravo peraltro a sbancare per 2-1 il campo della Ficarolese. Fa rallenty invece lo Zona Marina che ha impattato 1-1 a Villadose, mentre si fa sotto il Rosolina peraltro winner 3-1 in casa Pontecchio.
Detto che era a riposo il San Martino segnaliamo infine il sussulto d’orgoglio per il Buso che è stato bravo a sbancare 2-0 la Lendinarese, così come il Duomo che è andato a vincere 1-0 in casa Bosarese.

 

 

Passando alla TERZA CATEGORIA / PADOVA, segnaliamo nel Girone C il rallenty della capolista Casal Team ( 2-2 vs Atletico Terrassa) sicché si è avvicinato la Santangiolese winner 1-0 2-0 sul Vigonovo.
Migliore delle polesane il Baricetta di mr Ferro e del presidente Ferrari perché vincendo 3-2 in casa del Cristoforo Colombo si è insediato al terzo posto. Invece il Cà Emo resta ultimo (appaiato al sopracitato Cristoforo Colombo) perché ha solo pareggiato 1-1 in casa dell’Atletico 2000. A completamento registriamo San Michele – Vigorovea 5-1 e San Fidenzio – Noventana 1-2.
Turno negativo infine, nella TERZA CATEGORIA / VERONA , Girone B, per l’unica polesana Bergantino schiacciata 4-0 a Bonferraro dalla capolista che pertanto tiene a distanza sia l’Aurora Marchesine ( winner 1-0 vs La Rizza Dep.) che il Boys Gazzo (winner 2-1 vs Montagnana).

 

 

EXTRATIME by SS/ la cover è per il tandem smile granata Luciano Scantamburlo & Stefano Santi, rispettivamente presidente e tecnico dell’Adriese che ha fatto colpo grosso a Sarego.

Poi per quanto riguarda la fotogallery partiamo dalla difesa targata Delta Porto Tolle che ho fotografato nella parte finale del match vinto in Coppa Italia vs Mantova.
Quindi onoriamo il Rovigo Lpc in formato TOP TEN perché nel balletto di centrocampo …manca solo il portierone Luca Milan.
Stesso discorso – balletto che vale per il Pozzonovo che vi proponiamo prima del match vs Adriese, di cui proponiamo a seguire la TOP FIVE in maglia granata  con da sx Macchia, Zanellato, Nonnato, Dainese, Forin.
Con riferimento al Loreo e a Segato che a Dolo ha calciato la punizione trasformata in gol-pareggio by Zainaghi vi proponiamo prima Carlo Segato ‘gladiatore winner ‘ aggrappato alla rete ( riferimento smile promozione passata stagion) e poi sempre con riferimento ‘last season’ ecco Zainaghi ‘allora’ capitano della Tagliolese insieme a Djlan Benazzi capitano del Papozze ( di cui ora è ds).
A questo punto ecco  il mio reportage by Fiesso Umbertiano.
Partendo innanzitutto dalla TOP !! della Fiessese attorno al suo massaggiatore Lorenzo Lavezzo. E cioè in piedi da sx Poltronieri, Catozzo, Carrieri, Sabir, Zambello, Gramegna; accosciati Marca, Bignardi, Lavezzo, Marangoni, Pagliarini.
A seguire l’Arzergrande di mr Pizzinato e del ds Carraro ( ultimi due a dx) che come a tabellino ha schierato questa TOP 11 formazione: Daniele, Zecchin, Lunardi, Piron, Fornaro, Bertani, Gambato, Fabbio, Cipriotto, Pinato, Spinello.
Quindi l’entrata in campo dell’arbitro Riccardo Cotalini di Adria tra i capitani Bertani/Arzergrande e Previati/Fiessese.
Con riferimento alla partita vi proponiamo un flash dal centrocampo ‘attorno’ all’arbitro Cotalini, quindi il pour parler a fine match tra bomber Carrieri e saracinesca Daniele , il portiere dell’Arzergrande che …ringrazia per due scampati pericoli.
Come sorridente è last photo che dedichiamo a papà Pagliarini ‘fine match’ perché … da sempre ‘segue con affetto’ suo figlio ‘Made in Canaro’ ora trequartista della Fiessese a due passi da casa.

 

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it