Vittorino Gasparetto premio Stella d'Oro by Coni Roma per le sue benemerenze e i suoi meriti dirigenziali FCI


Avevo ricevuto by Sms la Lettera del Coni che gli assegnava la STELLA D’ORO al Merito Sportivo 2017 per le sue benemerenze acquisite nella sua attività dirigenziale.
E visto l’importanza della Benemerenza CONI Nazionale, soprassiedo da ogni considerazione personale che da sempre il sottoscritto e questo sito www.polesinesport.it
Attestano al ‘Campione & Signore’ Vittorino Gasparetto, vi propongo in sequenza ‘Lettere’ tutte le motivazioni ufficiali ch hanno portato alla ‘Stella d’Oro’ in favore del Dirigente Emerito , da parte della FCI sia del Veneto che Nazionale.
Con relativa conseguente ‘Lettera di Conferimento’ da parte del Coni Nazionale a firma di Giovanni Malagò che ne ribadisce sia meriti che la professionalità e la passione indiscussa da parte di Vittorino Gasparetto in tanti modi dimostrati in ambito FCI a livello dirigenziale sia sportivo che come promotore di educazione civica.

PRIMA LETTERA: PROPOSTA ASSEGNAZIONE/ ( by FCI – Veneto , Lettera da Sede Padova, .2018) / LETTERA BY FCI – VENETO AL CONI POINT DI ROVIGO ( alla c.a. Delegato Provinciale Lucio Taschin)
Gasparetto Vittorino , da sempre impegnato nel volontariato sportivo e sociale, è punto id riferimento per tutte le attività ciclistiche del Rodigino ed in particolare attento e appassionato promotore di attività e corsi per la sicurezza stradale rivolti ai ragazzi.

 

Per il suo carattere aperto e conviviale riesce sempre a trovare nelle attività e nei rapporti con le persone e gli atteggiamenti che creano serenità e amicizia..
Attualmente collabora con me come consigliere della federazione ciclistica Veneta, portando un contributo assai importante in particolare nel delicato settore giovanile, dove serve saggezza ed equilibrio.
Ritengo che un riconoscimento dato a Vittorino sia assolutamente meritato e fa onore a tutto il nostro movimento ciclistico.
In fede.
Firmato/ Igino Michieletto, Presidente C.R. Veneto/ Federazione Ciclistica Italiana

 

SECONDA LETTERA PROPOSTA ASSEGNAZIONE/ ( by FCI, Lettera da Roma, 01.02.2018) / LETTERA BY FCI NAZIONALE AL CONI POINT DI ROVIGO ( alla c.a. Delegato Provinciale Lucio Taschin)
OGGETTO: Presentazione di Vittorino Gasparetto per assegnazione benemerenza CONI.

In riferimento alla Cerimonia delel Benemerenze Sportive che annualmente il CONI di Rovigo organizza per evidenziare il lavoro svolto in ambito sportivo da personaggi di diverse discipline sportive, la scrivente Federazione intende sottoporre alla vostra attenzione il sig. Vittorino Gasparetto attuale componente del Settore Giovanile Nazionale e Consigliere Regionale del ciclismo veneto.
La sua incessante attività in ambito ciclistico è partita oltre 40 anni orsono. Nel 1977 infatti dà vita al Gruppo Ciclistico Bosaro EMIC che ancora oggi rappresenta la società più attiva, non solo nell’ambito del ciclismo giovanile , ma anche nella realizzazione di iniziative promozionali sulla sicurezza all’interno degli Istituti Scolastici.

 

Quindi il suo intervento sul territorio non si è limitato alla partecipazione ed organizzazione delle manifestazioni ciclistiche  ma ha operato direttamente allo sviluppo di tematiche sociali , soprattutto in ambito scolastico, quali: l’educazione stradale ed i corretti stili di vita.
In tutti questi ani di attività Vittorino Gasparetto ha ricoperto molteplici incarichi sia a livello regionale che nazionale, ricevendo per     questo suo incessante lavoro , diverse onorificenze da parte del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana.
Riteniamo quindi che Vittorino Gasparetto possa essere il miglior rappresentante  del nostro sport per l’eventuale assegnazione di un riconoscimento da parte del CONI di Rovigo.
Distinti saluti.
Firmato: Renato Di Rocco

 

TERZA LETTERA : ASSEGNAZIONE - CONFERIMENTO – STELLA D’ORO – A VITTORINO GASPARETTO (by Coni Nazionale, Lettera , Roma 11 luglio2018) / A FIRMA DI GIOVANNI MALAGO’ – PRESIDENTE CONI NAZIONALE

Caro Vittorino, con grande felicità comunico che il CONI ti ha conferito la Stella d’Oro al Merito Sportivo per l’anno 2017 in riconoscimento delle benemerenze acquisite nella tua attività dirigenziale.
Con questa onorificenza l’organizzazione sportiva nazionale , oltre che attestare le tue capacità e i risultati conseguiti in tale attività , desidera anche esprimerti profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l’impegno dedicato allo sport in tanti anni di servizio.

 

Mi congratulo profondamente con te, augurando nel prosieguo  dell’attività dirigenziale possa conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni.
Nell’informati che l’onorificenza ti verrà consegnata nel corso di una cerimonia predisposta dal Comitato Territoriale CONI  e che avrà cura di comunicarti con nota  aparte la data e il luogo dell’evento, rinnovo i miei complimenti e ti invio i più affettuosi e sportivi aluti.
Firmato/ Giovanni Malagò

 

EXTRATIME by SS/ In cover Vittorino Gasparetto griffato Italia, insieme a Renato Di Rocco presidente FCI nazionale.
Quindi proponiamo una serie di immagini che certificano l’impegno dirigenziale a tutto campo di Vittorino Gasparetto.
Così lo presentiamo dapprima in tandem con Mirvano Mazzetto, vice presidente FCI Rovigo e altra colonna storica della Bosaro Emic ( vedi sfondo monumento a Franco Ballerini), poi impegnato nel ‘Progetto Pinocchio in Bicicletta’ ( in classe nel 2015 nella Scuola di Arquà Polesine) e con studenti, professori nella Scuola di Guarda Veneta ; nel pooster finale post gimkana 2014 , insieme all’insegnante Francesco Verza, i dirigenti Emic ( da Mazzetto a Saltarin) , Arturo Faedo FCI  Rovigo, e ai rappresentanti della Polizia Stradale.
Invece a Polesella lo mostriamo in occasione della tappa del Giro d’Italia Donne quando l’ho fotografato insieme ai rappresentanti FCI e agli istituzionali Roberto Giannese , Arturo Faedo e Leonardo Raito ( allora assessore allo Sport per la Provincia di Rovigo) , oltre che ai rappresentanti della Polizia di Stato.
Con riferimento invece al suo storico impegno con i giovani ciclisti della Bosaro Emic , vi proponiamo Vittorino Gasparetto con gli altri dirigenti della società, in occasione di due particolari presentazioni ufficiali alla Fattoria di Rovigo.
E cioè all’epoca di Randolo sindaco di Bosaro e all’inizio di questa stagione 2018 sempre con I ‘signori ‘ Rondina, da sempre patron della Bosaro Emic , con il Settore Giovanile fiore all’occhiello per gli speciali risultati anche a livello nazionale.

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it