Winners Delta PT & Scardovari, ko Rovigo & Porto Viro. A punteggio pieno Boara Pisani(1^ cat) e Badia (2^ cat). Partita pure Terza cat.


24/09/2012

Una cosa è il Campionato, un’altra cosa è la Coppa Italia o la Coppa Veneto, dove
Però non va sottovalutato che sono state ‘promosse al turno successivo’ l’Abano di Pippo Maniero ( in Eccellenza) , il Porto Viro e l’Altopolesine (in Promozione) , il Loreo e la Stientese (in Prima categoria), infine i Blucerchiati, la Villanovese, San Marco Arquà e San Martino.
Basta guardare che nel Campionato sono invece a punteggio peno il Boara Pisani di mister Selleri in Prima categoria , così come lo è il Badia di Piccinardi in Seconda categoria.
Perciò torniamo a fare blow up sui nostri campionati, partendo dalla SERIE D dove registriamo il ritorno al successo targato Delta Torto Tolle, con mister Zuccarin contento del 2-0 esterno in casa del SanDonàJesolo. E scusate se è poco: gol di Gherardi il falco e raddoppio di Zanardo che …colomba non è , visto che ha trasformato cinicamente il rigore del raddoppio addirittura nel ‘tempo di recupero’.
Diciamo che il ‘terzo gol’ l’ha segnao il portiere Delbino, visto che mister Zuccarin , a Luigi Franzoso su La Voce di Rovigo, lo ha elogiato parafrasando:<<Per noi anche un pizzico di fortuna perché il nostro portiere è stato bravo a salvarci in due occasioni>>,
Tutto questo mentre l’Este ha impattato 1-1 in casa della capolista Virtus Vecomp, mentre il Legnago ha schiacciato con la ‘manita’ l’Union Quinto ora penultimo , così come il Cerea ha ritrovato il sorriso battendo per 2-0 il Montebelluna. In stand by invece la Clodiense bloccata sullo 0-0 in casa del Real Vicenza.
Mettiamoci che domenica prossima il Delta Porto Tolle ospiterà domenica prossima la Virtus Vecomp VR ( una società ‘specialista nel turn over’) , ed allora … i bassopolesani possono riaprire totalmente i giochi di questo campionato, avendosi la possibilità di avvicinarsi a -2 dalla vetta, ovviamente Pordenone permettendo.

 

 

Passando alla ECCELLENZA ripartiamo da Luigi Franzoso, stavolta cronista per Delta Radio da Ariano Polesine dove ha commentato l’Adriese della troika Scantamburlo- Vianello – Pregnolato che in vantaggio col cobra Sabatini si è fatta agganciare sull’1-1 nell’extratime dal gol di Pedroso, su una punizione che – secondo il ds Vianello – era ‘inesistente’.
Peccato , ma stavolta il Castelnuovo Sandrà ha fatto per così dire una ‘mirabilia’ , visto che è la location di Gardaland.
Nessuna meraviglia invece in casa Rovigo Lpc, per una sconfitta che purtroppo è maturata ancora nella ripresa, dopo che il team del neomister Lino Carravieri aveva sprecato troppe occasioni nel primo tempo. Peccato perché avendo perso per 2-0 a Sarego, dove Sabatini ha sprecato pure un rigore, il Rovigo del presidente Luca Pavarin si ritrova ancora a -1.
Come a dir che …solo il Pozzonovo di mr Fiorin ha fatto altrettanto male, cioè zero punti dopo che domenica vs Villafranca VR era addirittura in doppio vantaggio grazie alle reti di Tartaro e Zanchi alla fine del pt. Ben invece la Therma l Ceccato di mister Masitto winnr extralarge 5-1 in casa del Somma.

 

 

Andamento yo yo invece per le polesane in PROMOZIONE. Ottima la vittoria dello Scardovari di mr Maistrello per 2-0 sul Saonara Villatora grazie alle reti di Andreello e Marria Corradin (rigore). Peccato invece per l’espulsione di Federico Finotti al 30’ st dopo che aveva sostituito Sambo da appena 8 minuti.
Di valore anche il pareggio 1-1 (rete di Alessandro Vertuani) guadagnato dall’Union At di mr Lucio Merlin in casa della Vigontina, squadra che ha la stessa ‘ossatura’ dell’anno scorso quando militava in Eccellenza. A cercare il classico ‘pelo nell’uovo’ possiamo dire che l’Uniot non ha capitalizzato al massimo il fatto che nel corso della ripresa i locali erano rimasti in 9 per l’espulsione di Marin e Bovo,
Beffato infine allo scadere l’Altopolesine di mister Andrea Osti, punito da Andrici addirittura al 94’per l’1-0 del Vigodarzere di mr Prisco che ha riconosciuto la miglior prestazione dei polesani ma …intanto resta capolista a punteggio pieno.
Sconfitta per 3-2 con tante attenuanti invece quella del Porto Viro. Questo perché al 51’ pt  ha subito il rigore per fallo del portiere Guarnieri, espulso poi nell’occasione.
Così il Mestrino è scappato via fino al 3-0 prima di rilassarsi e subire ‘solo’ due gol dai polesani.

 

 

Per la serie ‘punteggio pieno’ passiamo in PRIMA CATEGORIA dove troviamo il Boara Pisani di mr Michele Selleri che ho visto vincere 1-0 in casa del Loreo. Questione di episodi, la vittoria. Perché il Loreo di mr Rauli ha stampato la base del palo con Poncina e poi la punizione di Zacconella ha stampato la traversa ( rimbalzo dentro o fuori? Vedremo stasera ore 21.40 in tv su Prima Free, digitale 692 e sky 891, col trio Patrian, Binatti, Sottovia e ‘ospiti speciali’) . Ma l’arbitro non ha fischiato gol, mentre per il Boara Pisani ha segnato su punizione Paolo Sattin match winner  per l’1-0.
Alle spalle del Boara Pisani restano in scia e in tandem la Stientese di mr Gulmini (winner 1-0 sul S.Vigilio, bel gol di GM Pellegrini) e il Ponte San Nicolò ( che ‘quasi come sempre’   ha sbancato per 3-2 in pieno recupero il Castelbaldo Masi).
A sorpresa ha perso il Cavarzere di mister Cominato che in casa ha subito il sorpasso per 3-2 della Fiessese ( doppietta di Trombin e doppietta di Carreri + gol Gramegna).
Passo falso anche della Tagliolese di mr Gregnanin battuta per 2-0 in casa dell’Atheste Pd in gol con Gona e il solito Zampaolo.
Importante la vittoria per 2-1 del Papozze di mr Mantoan in casa della Legnarese; tutto merito di Luca Bellan che prima ha aperto le marcature, poi è stato match winner in sorpasso.
A completare il quadro segnaliamo che il La Rocca fa rifilato quaterna secca all’Arzergrande, mentre l’Azzurra Due Carrare ha sbancato per 1-0 il Pontecorr nel derby padovano.

 

 

Sempre per la serie ‘leader a punteggio pieno’ segnaliamo il Badia Polesine di mr Davide Piccinardi che in SECONDA CATEGORIA ha vinto per 3-1 il big match a San Martino di Venezze grazie alla doppietta di Daniele Galassie a l solito sigillo di Petrosino.
Restano in scia della capolista il Granzette (winner per 2-1 in casa del Canaro) e l’Arquà (winner casalingo sempre per 2-1 sul Boara Polesine).
Importante la vittoria del Pettorazza di mr Crocco in esterno sulla forte Vis Lendinara di mr Meneghini, anche perché i locali erano andati in doppio vantaggio con Agostini e Trevisan. Poi però , dopo che Bello aveva accorciato, ci ha pensato bomber Simone Braggion con la sua doppietta a chiudere i conti per il 3-2 in sorpasso definitivo e in pieno recupero.
Bene anche la Fulgor Crespino ch con Sabatino ( ma si è fatto anche parare un rigore da Sgardiolo) e Albieri ha confezionato il meritato 2-0 sul Polesella che in settimana aveva preso nota delle dimissioni di Thomas Prearo affidando la panchina ad Agnoletto.
Bene anche il San Pio X winner per 2-1 sul Bottrighe ( a zero punti, come il Canaro e il Polesella).
Senza infamia e senza lode infine i pareggi tra Blucerchiati e La Vittoriosa( 2-2) e tra Frassinelle e Villanovese ( 0-0).

 

 

Ci piace sottolineare infine che sono iniziati domenica anche i Campionati di TERZA CATEGORIA. E noi come sempre ne seguiamo tre: “quello per 11/12 tutto polesano”, quello padovano ma con ben 10 società polesane, infine la Terza veronese con il Bergantino unica squadra polesana.
Partiamo dalla TERZA ROVIGO Girone B,  per segnalare che la neonata società Medio Polesine di mr Enrico Resini ha rifilato 2-0 al Rosolina di Crivellari.
Invece ha perso l’altra matricola Gavellese di mr Visentini ( vedi nota speciale la settimana scorsa) sconfitta per 3-2 nel turno casalingo vs il Beverare di mr Turolla.
L’unica padovana del girone, cioè la Junior Anguillara di mr Mauro Bertipaglia ( ha appeso le scarpe al chiodo ma sono sicuro che giocherà ancora per segnare…) ha impattato in casa contro la Turchese di mr Fusetto.
Per la serie ‘risultati di misura’ segnaliamo Baricetta-Pontecchio 0-1, Cà Emo – Villadose 1-1 per la gioia dei mister Birolo e Milan,, mentre il Guarda Veneta di mr Miotti ha sbancato Zona Marina.
Nella TERZA ROVIGO Girone A, c’è stato l’esordio della neonata Nuova Audace Bagnolo che però in casa è stata battuta per 3-2 dalla Ficarolese (tripletta di Claudio ‘Zibo’ Andreasi. Ancor più scoppiettante la vittoria per 4-1 del Grignano di mr Di Lena sulla Santelenese, come il 4-0 del Deserto in casa del Buso.
Più soft le vittorie per 2-1 del Salara in casa del Due Torri e del Costa casalingo sulla
Lendinarrse.
Andando in flash nella TERZA CATEGORIA VERONA Girone B , va sottolineate che il Bergantino di mr Gazzi, unica polesana tra tante veronesi, ha liquidato per 1-0 l’Atletico Vigasio.
Per parte mia segnalo che la cronaca su La voce di Rovigo l’ha fatta ‘friend’ Franco Rizzi e che mach winner è stato Yuri Cuoghi, figlio di Tiziano storico presidente della Sampietrese, mentre a guidare la difesa c’è Luca Buraschi  altro figlio d’arte ( papà Maurizio ‘piccolo grande bomber’ è stato mio compagno di squadra nei tornei interaziendali in tour nel Veneto).
A questo punto voglio riproporvi una Appendice Flash trasmessami a suo tempo dall’Aiac perché quando una ‘associazione’ come l’Aiac del presidente Beppe Nasti, lavora sui progetti, beh ..merita sempre un elogio.

 

 

APPENDICE NEWS ( Comunicato di Roberto Bacchiega segretario Aiac Rovigo, giugno 2012)<<

<< mani sera il direttivo dell’Aiac, associazione allenatori di calcio, della sezione di Rovigo, si ritroverà per una cena a Barricata per chiudere la stagione. Più che soddisfacente, l’ultimo stage di aggiornamento, rivolto ai portieri, che ha visto la presenza di circa 50, tra allenatori e appassionati anche da fuori provincia, con ospiti Pietro Spinosa (preparatore dei portieri del Chievo Verona ed ex del Livorno) e  Antonello Brambilla (nello staff tecnico di Walter Zenga, alla Dinamo di Bucarest, al Palermo e nei club di Arabia Saudita e Qatar ed ex preparatore dei portieri dell'AlbinoLeffe).
 “E’ stato molto interessante, ha detto il segretario dell’Aiac Roberto Bacchiega, e il buon numero di iscritti allo stage di aggiornamento sta a significare quanto importante sia il ruolo del portiere”.
Lo stage si è articolato su due lezioni, una mattutina ed una pomeridiana con la collaborazione di un buon numero di giovani portieri:  la relazione di Pietro Spinosa ha trattato “Tecnica di base, approccio alla palla ed al terreno”, mentre al pomeriggio, dopo la pausa pranzo  Antonello Brambilla, si è occupato di “Esercitazioni per l’allenamento del portiere sulle conclusioni da palla inattiva”. Roberto Bacchiega by AIAC Rovigo>>

 

 

EXTRATIME by SS/ La cover è per ‘smile' Fabrizio Zuccarin a sottolineare il suo ritrovato ‘sorriso vittoria’ griffato Delta Porto Tolle.
Per quanto riguarda la fotogallery proponiamo innanzitutto lo sportivissimo Aser Portesan (mostra l’autografo ‘Nazionale’ by Simona Gioli) patron de “La Vecchia Guardia” che grazie alla passione di Fabrizio Donà resta la ‘tifoseria principe’ del Rovigo Calcio.

Tant'é che martedì della settimana prossima, alle ore 18, la Vecchia Guardia al Caffè Nazionale di Rovigo farà la presentazione di tutta la 'squadra' Rovigo Lpc con alcune 'guest star' di livello nazionale/internazionale che però non vi posso anticipare.

Meglio divagare e parlare ...del Tiro a Segno, di Ponso e di Jessica Rossi oro olimpico a London 2012, ma anche e soprattutto di Giorgio Rosatti cui è dedicato il Tiro a Segno di Ponso /PD e che sopratutto è stato 'mondiale' a San Sebastian /Spagna pur essendo Made in Polesine, come abbiamo già raccontato qui su questo sito www.polesinesport.it la sua Story, grazie alla 'condivisione da parte della sua famiglia'.

 

A seguire ecco una storica ospitata della trasmissione “Lunedì in Campo’ su Prima Free, con da sx il sottoscritto Sergio Sottovia, Masotti ds Union At, Ceregatti portiere del Salara, Carretta portiere dell’Adriese, Gigi Patrian,  Molon dell’Atheste Pd, e accosciati da sx Salvatore Binatti, Paolo Zoppelli/radiocronista by Este, Bubu Mantovani /fisioterapista Spal. Per onorare la leadership del Boara Pisani ecco da sx il ds Mattia Cavallaro, Simone Andriotto /Resto del Carlino, mister Michele Selleri col presidente Giuseppe Calabria.
Per quanto riguarda il march che ho commentato per Delta Radio, ecco il primo pallone giocato dal match winner Paolo Sattin, autore della punizione calciata all’incrocio dei pali. E poi ecco lo sfortunato infortunio subito da Simone Vason ( Boara Pisani) , costretto ad uscire in barella.

 

 

Infine ecco la coppia televisiva by Prima Free formata da Mario il ‘cameraman’ e Gigi Patrian telecronista , in tribuna per le riprese del match Loreo – Boara Pisani, durante la quale sono peraltro intervenuto per un flash di commento tecnico ( la ripresa sarà proposta a seguire la sopracitata serale trasmissione del “Lunedì in Campo” su Prima Free).
Con riferimento particolare anche alla partenza dei Campionai di Terza Categoria e …all’importanza dei portieri e degli allenatori, ecco a seguire la foto trasmessaci by Aiac Rovigo relativa al sopracitato stage per portieri che vi proponiamo con , da sx, gli allenatori Antonio Marini, Beppe Nasti, Fernando Guaraldo, Antonello Brambilla, Roberto Bacchiega, Pietro Spinosa.
Infine come ulteriore certificazione che il sito nell’arco della giornata viene cliccato “in tutti e 5 Continenti” eccovi la relativa “Geolocalizzazione” datata di sabato 22 settembre 2012 con relativa ‘Map’ e ‘puntini rossi’ in the world.


Sergio Sottovia
www.polesinesport.it